Risultati ricerca

La ricerca ha estratto dal catalogo 114 titoli

Robert L. Leahy

Non credere a tutto ciò che provi

Un quaderno di lavoro per comprendere i tuoi schemi emotivi e sentirti libero dall'ansia e dalla depressione

Un volume che ci insegna ad affrontare al meglio le nostre emozioni: per vivere una vita piena e significativa. Ci guida nell’esplorazione delle nostre convinzioni personali sulle emozioni. Aiuta a comprendere se queste sono utili o dannose. Propone strategie di coping alternative che possono essere più funzionali. Ogni capitolo comprende schede operative con esercizi di autovalutazione, di scrittura espressiva o domande guidate che possono favorire il processo di scoperta delle proprie emozioni.

cod. 1414.18

Joanne Dahl, Tobias Lundgren

Ritrovare la forza

Superare dolore e sofferenze con l’aiuto dell’ACT

Un libro che ci aiuta a liberarci dal “dolore sporco”, vale a dire la sofferenza psicologica e tutto ciò che la nostra Mente ci dice in merito al dolore pulito come evento biologico.

cod. 1414.7

Erin A. Munroe

Ragazze, controlliamo l'ansia!

Esercizi e stratagemmi per conoscerla e superarla

Il libro spiega in modo molto chiaro che cos’è l’ansia, come ti fa sentire, perché la provi e perché essere una teenager ti rende un “bersaglio” perfetto, ma soprattutto ti propone tantissimi esercizi per imparare a fronteggiarla e superarla.

cod. 1414.4

Steven C. Hayes, Spencer Smith

Smetti di soffrire, inizia a vivere

Impara a superare il dolore emotivo, a liberarti dai pensieri negativi e vivi una vita che vale la pena di vivere

Stai lottando con l’ansia e il panico? Cerchi di vincere la depressione? Sei avvelenato dalla rabbia e dallo stress? Questo non è il solito libro di autoaiuto, ma un approccio esistenziale rivoluzionario che ti insegnerà a vivere una vita piena, ricca e più soddisfacente. SelfHelp Workbook è una nuova collana per il largo pubblico, fatta di libri da leggere, meditare e soprattutto da usare come un vero quaderno di esercizi.

cod. 1414.1

Salvo Pitruzzella

L'ospite misterioso

Che cos'è la creatività, come funziona e come può aiutarci a vivere meglio

Un’indagine sulla creatività nata sul terreno delle ArtiTerapie, discipline che stanno avendo una crescente diffusione nel nostro Paese. Dopo una definizione generale di creatività, il testo analizza la sua importanza nel sano sviluppo della persona e il suo valore come risorsa in ambito educativo, terapeutico e sociale. Successivamente, propone una descrizione dettagliata del funzionamento del processo creativo e delle possibilità di attivarlo, governarlo e valutarlo.

cod. 1250.115

, Hanna Serkowska

PerdutaMente

Vecchiaia e declino cognitivo tra scienza e letteratura

Classificato come patologia neurodegenerativa dalle scienze mediche, il declino cognitivo si presta come oggetto di studio anche per le scienze umane, lungo molteplici articolazioni polari: memoria/oblio, costruzione/perdita del sé, vecchiaia/giovinezza, individuo/storia. In tale ottica, questo volume si pone come spazio di confronto per neurologi, cognitivisti, sociologi, letterati, narratologi e storici dell’arte, che si sono interrogati su un tema di crescente interesse e diffusione come quello della demenza senile.

cod. 2000.1558

Nicola Ghezzani

Il dramma delle persone sensibili.

Sensibilità, empatia e disagio psichico

Chi sono le persone altamente sensibili? E le persone creative? Costituiscono un’esigua minoranza oppure sono una parte consistente della nostra società? E perché la psicologia ne parla così poco? Chi ha queste caratteristiche ha anche gli strumenti giusti per far valere le proprie qualità? Può evitare le trappole della psicopatologia e vivere una vita felice? L’obiettivo di questo libro è di raccontare questa nuova visione della psicologia e restituire ascolto e dignità a quel mondo sommerso delle grandi anime sensibili e delle persone creative.

cod. 1250.326

Francesco Bruno, Sonia Canterini

La scienza degli abbracci.

Alla scoperta del nostro cervello socio-emotivo

Che cosa avviene nel nostro cervello quando diamo e riceviamo un abbraccio? Quali messaggi comunichiamo? Che effetti hanno gli abbracci sulla nostra salute e sul nostro benessere? O ancora, è possibile inviare un abbraccio anche distanza di migliaia di chilometri? Un testo emozionante per tutti gli appassionati di neuroscienze e psicologia.

cod. 1400.6

Russ Harris

Se la coppia è in crisi

Impara a superare frustrazioni e risentimenti per ricostruire una relazione consapevole

Nella nuova collana SelfHelp Workbook, rivolta a un ampio pubblico di lettori, un libro per ritrovare l’equilibrio se la coppia è in crisi, per capire se è davvero finita, o per creare, realisticamente, una relazione autentica, gioiosa, duratura, fondata sull’amore.

cod. 1414.3

Ramona Bongelli, Ilaria Riccioni

Cosa facciamo con le parole

Modelli di analisi qualitativa delle interazioni verbali

Un manuale introduttivo alla psicologia del linguaggio e della comunicazione secondo un approccio pragmatico che si focalizza sull’analisi qualitativa della lingua in uso. Il testo si rivolge, principalmente, a studenti universitari, ma anche a professionisti a vario titolo interessati allo studio delle interazioni comunicative prevalentemente verbali.

cod. 1240.1.79

Nicola Ghezzani

La specie malata

Depressione, angoscia e senso della vita. Psicoterapia del terzo millennio

Il libro affronta il tema di una specie, la specie homo, malata del suo stesso protagonismo planetario, in bilico fra generosità ed egoismo, fra speranza e disperazione. Possiamo guarire individualmente, dice l’Autore, ma perché non farlo con preveggenza e compassione, contribuendo alla salvezza del pianeta? Un libro per psicologi e psicoterapeuti, ma anche per appassionati di psicologia e lettori comuni interessati sia alle patologie che vi sono descritte, sia al percorso di maturazione personale e sociale.

cod. 1250.310

Francesco Rovetto

Psicologia clinica, psichiatria, psicofarmacologia.

Uno spazio d'integrazione

Il testo prende in esame i diversi disturbi descritti nel DSM 5 e dimostra come sia possibile un’integrazione tra intervento psicoterapeutico e psicofarmacologico, tra psichiatria e psicologia clinica. Vengono fornite precise indicazioni pratiche, suggerimenti e prospettive per tale integrazione, con pochi rimandi teorici e molta pratica clinica.

cod. 1161.5

Cristina Castelli, Fabio Sbattella

Psicologia del ciclo di vita

Lo sviluppo psicologico dell’individuo lungo l’arco della vita, un volume articolato in tre parti, dedicate ai diversi momenti del ciclo di vita, dall’infanzia alla quarta età. Per scoprire cosa rimane costante e cosa cambia nell’individuo con il trascorrere del tempo, quali elementi concorrono a definire la sua identità e quali invece il suo rinnovamento, come evolvono le funzioni psichiche.

cod. 1240.1.16

Bernardo Nardi

CostruirSi.

Sviluppo e adattamento del sé nella normalità e nella patologia

Una lettura innovativa dell’adattamento che è alla base della costruzione, normale o patologica, del sé. Idea centrale del volume è che nei sapiens compaiono, lungo direttrici invarianti di sviluppo condizionate da fattori genetici e appresi, modalità di strutturare l’esperienza in organizzazioni di significato personale (OSP) che forniscono il miglior adattamento e la migliore reciprocità possibile nel proprio ambiente maturativo. Di queste viene introdotta una nuova terminologia “fisiologica”, che ne mette in risalto potenzialità e risorse.

cod. 1250.103

Monica Mazza, Marco Valenti

Cognizione sociale e autismo

Modelli comportamentali, implicazioni cliniche e valutazione

Conoscere i meccanismi alla base delle capacità di cognizione sociale risulta particolarmente importante in termini di comprensione, diagnosi e riabilitazione di quelle condizioni caratterizzate da una compromissione nelle interazioni sociali. Attraverso una analitica disamina dei modelli teorici e delle evidenze di letteratura neuroscientifica e clinica, il volume sistematizza le conoscenze sul deficit di cognizione sociale nell’autismo, illustrando anche i principali strumenti di supporto valutativo e diagnostico.

cod. 1240.429

Daniela Veneruso

Philophobia e philoterapia.

Paura di amare

Uno spunto di riflessione sulla vita, sullo scorrere del tempo, sul rapporto amoroso, rivolto a psicologi, medici e psicoterapeuti ma anche a persone che non necessariamente sono professionisti del settore e alle madri.

cod. 1250.300

Nicola Ghezzani

Relazioni crudeli.

Narcisismo, sadismo e dipendenza affettiva

Egoismo, narcisismo, crudeltà e i loro caratteri complementari, ossia masochismo e dipendenza affettiva, sono parti costitutive della natura umana? O piuttosto sono una deformazione di tratti psicologici che avrebbero potuto avere un miglior destino? L’Autore risponde a questa domanda attraverso avvincenti storie cliniche e psicobiografie di icone della cultura come Ingmar Bergman (“un egoista”, secondo la sua stessa definizione) e il fondatore del sadismo, il marchese De Sade.

cod. 1250.297

Paolo Moderato

Contesti di comunicazione

Pluralità di linguaggi nel mondo 3.0

Il volume rappresenta un’analisi di particolare ampiezza e respiro intesa a coprire e scoprire i molteplici aspetti dei processi comunicativi. Rispetto ai tradizionali manuali di psicologia della comunicazione (che si limitano esclusivamente alle componenti verbali e non verbali), questo testo affronta la comunicazione nei vari modi e ambiti in cui essa si estrinseca: da quello della vita quotidiana al setting clinico, dalla pubblicità all’arte, dal disegno al suono. Il tutto alla luce delle più recenti prospettive scientifiche.

cod. 1161.18

Paolo Moderato

Interazioni umane

Manuale di psicologia contestualista

Un manuale introduttivo alla psicologia generale essenziale, ma anche un testo originale per comprendere meglio l’uomo e le sue relazioni. I temi classici della psicologia sono esposti con chiarezza a studenti ma anche a semplici curiosi. Questa nuova edizione è aggiornata e ampliata, grazie a tre nuovi capitoli: uno sull’economia comportamentale e i processi di scelta; uno sulle applicazioni dei principi dell’apprendimento; uno sulle più recenti teorie sui rapporti tra cognizione e linguaggio.

cod. 1240.1.71