Clicca qui per scaricare

Anomalie postmetropolitane
Titolo Rivista: CRIOS 
Autori/Curatori: Daniela De Leo 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: 16  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 5-20 Dimensione file:  986 KB
DOI:  10.3280/CRIOS2018-016001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nell’ambito dell’obiettivo generale della ricerca PRIN "Postmetropoli" (Balducci, Fedeli, Curci, 2017a; 2017b) di elaborare indagini e interpretazioni sulle trasformazioni del territorio italiano, è parso sensato proporre che la descrizione dell’Italia contemporanea, attraverso numeri e mappature, potesse finalmente fare i conti con quel immagine internazionale che di solito rappresenta il nostro paese come il regno del malaffare, dell’abusivismo e della corruzione. In questo contesto, parte della ricerca condotta all’interno dell’Unità Locale napoletana ha cercato di approfondire il ruolo e il peso della sregolazione all’interno dei processi di trasformazione del territorio cercando di identificare indicatori che potessero dare qualche misura a questa apparente "anomalia italiana". Lo scopo finale del lavoro è stato quello di identificare una possibile definizione e mappatura della sregolazione a livello nazionale al fine di suggerire una diversa attenzione e metodologia per l’individuazione di aree prioritarie, alcune ipotesi interpretative e, soprattutto, possibili strategie di intervento.


Keywords: S-regolazioni, anomalia italiana, mappature

  1. Acemoglou D., Robinson J. (2012). Why Nations Fails. New York: CrownBusinnes.
  2. Balducci A., Fedeli V., Curci F. (2017a). Post-metropolitan territories. London-NY: Routledge.
  3. Balducci A., Fedeli V., Curci F. (2017b). Ripensare la questione urbana. Milano: Guerini e associati.
  4. Barca F. (2006). Italia frenata. Paradossi e lezioni della politica per lo sviluppo. Roma: Donzelli.
  5. Becchi A. (2000). Criminalità organizzata. Roma: Donzelli.
  6. Belli A. (1986). Il labirinto e l’eresia. La politica urbanistica a Napoli tra emergenza e ingovernabilità. Milano: FrancoAngeli.
  7. Belli A. (2017). Competenze in azione. Governo del territorio, innovazione e sviluppo metropolitano a Napoli. Milano: FrancoAngeli.
  8. Brenner N., Wachsmuth D. (2012). Territorial Competitiveness: Lineages, Practices, Ideologies. In Sanyal B., Vale L., Rosan C.D. (eds.). Planning Ideas that Matter: 179-204. Cambridge-London: Mit Press Casaburi L., Troiano U. (2013). Ghost-House Busters: The Electoral Response to a Large Anti Tax Evasion Program. In Social science research network: 1-50.
  9. Curci F., Formato E., Zanfi F. (2017). Territori dell’abusivismo. Un progetto per far uscire dall’Italia i condoni. Roma: Donzelli.
  10. De Leo D. (2008a). Luoghi e spazi dell’eccezione. In Cremaschi M. (a cura di). Tracce di quartieri. Il legame sociale nella città che cambia: 30-48. Milano: FrancoAngeli.
  11. De Leo D. (2008b). The Urban-Italia programme in Bagheria”. In Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Comune di Bagheria, Bonds of Trust. Bagheria (Pa).
  12. De Leo D. (2009). Forme periferiche del disordine. In Territorio 49: 139-143.
  13. De Leo D. (2011). Public sphere and illegal settlements: a case from the Naples metro-region. In Cremaschi M., Eckardt F. (a cura di) Changing Places, Urbanity, Citizenship, and Ideology in the new European neighbourhoods: 199-220. Amsterdam: Tekne.
  14. De Leo D. (2013). Trading with enemies? The trading zone approach in successful planning processes in Sicily. In Balducci A., Mantysalo R. Urban planning as a trading zone: 125-142. Verlag: Springer.
  15. De Leo D. (2015). Università, istituzioni e territori: ripensamenti e opportunità tra open-source urbanism e prosumership. In Territorio 73: 73-78.
  16. De Leo D. (2016). Mafie & Urbanistica. Milano: FrancoAngeli.
  17. De Leo D. (2017a). Urban planning and criminal powers: Theoretical practical implication. In Cities 60: 216-220 (online 2016).
  18. De Leo D. (2017b). I rischi della competizione territoriale nei territori fortemente sregolati. In Urbanistica Informazioni 269-270: 68-69.
  19. De Leo D., Fini V. (a cura di) (2012). Attualità dello sviluppo. Milano: FrancoAngeli.
  20. De Leo D., Lieto L., Palestino F. (2017). La sotto-rappresentazione della sregolazione. Un problema di definizioni e di policies. In Balducci A., Fedeli V., Curci F. Ripensare la questione urbana. Regionalizzazione dell’urbano. In Italia e scenari di innovazione: 229-255. Milano: Guerini editore.
  21. De Leo D., Lo Piccolo F. (2015). Planning in the Face of Conflict in Un-Democratic Contexts: Lessons from Two Sicilian Municipalities. In Gualini E., Mourato J. M., Allegra M. Conflict in the city: 80-93. Berlin: Jovis.
  22. De Leo D., Palestino F. (2017). S-regulation matters. In Balducci A., Fedeli V., Curci F. (eds). Post-Metropolitan Territories. Looking for New Urbanity: 274-80. New York: Routledge.
  23. Donolo C. (2001). Disordine. Roma: Donzelli.
  24. Donolo C. (2011). L’Italia sperduta. La sindrome del declino e le chiavi per uscirne. Roma: Donzelli.
  25. Donolo C. (2016). Postfazione. In De Leo D. (2016). Mafie & urbanistica. Milano: FrancoAngeli.
  26. Elster J. (1995). Il cemento della società. Bologna: Il Mulino.
  27. Fregolent L. (2005). Governare la dispersione. Milano: FrancoAngeli.
  28. Galeotti A. E. (1995). Collettivo e irrazionale. In L’indice dei Libri 5:31, A.XII.
  29. Indovina F. (2009). Dalla città diffusa all’arcipelago metropolitano. Milano: FrancoAngeli.
  30. Legambiente (2014). Rapporto ecomafie. Roma: Edizioni Ambiente.
  31. Radini M. (2008). Le geografie sociali di Torino, Milano, Roma e Napoli. In Cremaschi M. (a cura di): 323-358 (Op.cit.).
  32. Sciarrone R. (2018). Mafie vecchie, mafie nuove. Radicamento ed espansione. Roma: Donzelli.
  33. Zanfi F. (2008). Città latenti. Milano: Bruno Mondadori.



  1. Lorenzo De Vidovich, Socio-spatial transformations at the urban fringes of Rome: Unfolding suburbanisms in Fiano Romano in European Urban and Regional Studies /2022 pp. 238, DOI: 10.1177/09697764211031620

Daniela De Leo, in "CRIOS" 16/2018, pp. 5-20, DOI:10.3280/CRIOS2018-016001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche