La fabbrica delle emozioni. Così si fa l'editore in Italia
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 224,      1a edizione  2005   (Codice editore 1381.1.7)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846462657

Presentazione del volume

Se volete intraprendere la brillante professione di editore, o se al contrario volete far pubblicare da un editore un vostro libro, troverete in queste pagine di Tarquinio Maiorino e Giuseppe Marchetti Tricamo tutte le regole del gioco e le "dritte" sulle cose da fare e quelle da evitare. Il presente libro è però molto di più, è un racconto tutto da leggere della storia di libri e giornali, dalle remotissime origini quasi nella preistoria fino all'invenzione di Gutenberg della macchina da stampa; e poi il racconto delle svolte rivoluzionarie degli anni della diffusione in Europa e in America: l'epoca in cui Venezia, dove operava il grande Manuzio, divenne una delle principali ribalte editoriali del nostro continente. Un aspetto del progresso umano che dirà moltissimo a chiunque ami storia e cultura.

Venendo ai nostri giorni, l'opera contiene anche un "viaggio" all'interno delle attuali principali case editrici italiane, di ciascuna raccontando non solo storia, caratteristiche, collane, specializzazioni ma anche innumerevoli curiosità sui fondatori e sulle dinastie che detengono le "chiavi del potere". Troverete anche ogni possibile anticipazione e previsione sul futuro del libro, che si va trasformando per le spinte che derivano dal computer e da Internet. Quale per esempio sarà il domani dell'"instant book" o del "libro su domanda", che dovrebbe portare alla sparizione dei magazzini e delle rese? Chi è un editore dei nostri tempi? Un mago? Un padreterno? Un filantropo? Un sognatore? Un imprenditore che vuole arricchirsi? Andiamo a scoprirlo da vicino, lasciandoci guidare da Tarquinio Maiorino e Giuseppe Marchetti Tricamo. I quali, essendo buoni giornalisti oltre che scrittori, conoscono bene l'arte sottile dell'indiscrezione.

Tarquinio Maiorino è stato inviato speciale del "Giorno", capo della redazione romana dei settimanali "Omnibus" e "Settimo Giorno", e direttore di "TV Sorrisi e canzoni". È stato inoltre fondatore e direttore dei mensili "Domina", "Tuttoturismo", "Tempo Immagine", "Mondocucina" e "Senior". Ha ideato una delle prime collane di editoria multimediale, Gli anni di Fuoco 1935-46 (Editoriale Domus). Ha pubblicato Storia e leggende di briganti e brigantesse (Piemme 1997).

Giuseppe Marchetti Tricamo è direttore di Rai-Eri e delle riviste "Nuova civilta' delle macchine" e "Nuova rivista musicale italiana". Docente di editoria dello spettacolo, ha lavorato per il "TV Radiocorriere". Ha fatto parte dei gruppi di progetto di prestigiosi mensili, fra cui "Moda" e "King".

I due autori hanno pubblicato insieme ad Andrea Zagami, Fratelli d'Italia. La vera storia dell'inno di Mameli, Il tricolore degli italiani.

Indice

Dai graffiti al computer

(Una storia affascinante cominciata ai tempi dell'uomo diluviale)

Quel personaggio chiamato editore

(Il "mestiere" di pubblicare libri)

Nel segno del bestseller

(Le svolte culturali e tecnologiche degli ultimi due secoli)

Dal dopoguerra ad oggi

(Il periodo che ci è più vicino è anche uno dei più significativi per il mondo librario)

Nei palazzi dell'editoria

(Un minuzioso "viaggio di scoperta" nelle sedi dei principali editori italiani)

Altri protagonisti: storici e emergenti

(Come si sta modificando il panorama dell'industria editoriale in Italia)

Come nasce un libro

(Struttura e funzionamento delle case editrici)

Verso il libro senza carta?

(Anche accaniti bibliofili ammettono che non tutte le opere editoriali riusciranno a conservare il loro aspetto tradizionale)

Bibliografia

Indice dei nomi.