Il futuro dei servizi di salute mentale in Italia. Significato e prospettive del sistema italiano di promozione e protezione della salute mentale
Autori e curatori
Argomenti
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 432,   figg. 60,     1a edizione  2004   (Codice editore 1210.1.1)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 42,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846453587

Presentazione del volume

Il volume nasce dall'esperienza di insegnamento dell'autore agli specializzandi in psichiatria e dalle riflessioni come direttore di un dipartimento di salute mentale. Costituisce un tentativo di ragionare sul futuro dei servizi di salute mentale italiani. Le categorie di riferimento sono:

- la deistituzionalizzazione , spesso semplicisticamente confusa con il superamento degli ospedali psichiatrici,

- e la prevenzione come alternativa al mito medico della cura.

È diretto a tutti coloro che vogliano farsi un'idea delle condizioni di salute mentale e dell'assistenza psichiatrica nel nostro paese. In particolare, è rivolto agli operatori della salute mentale, specie quelli in formazione, ma anche a tutti coloro - politici amministratori, familiari, pazienti e persone di cultura in genere - che siano interessati ad analizzare e discutere il grande problema di come migliorare le condizioni di salute mentale del nostro paese.

Il libro è scritto in modo semplice e comprensibile, e non richiede pregresse conoscenze specialistiche.

"C'è già troppa gente che ci racconta come stanno le cose. Adesso ci vorrebbe qualcuno che ci racconti come potrebbero essere. Ugualmente importante è sapere come saranno. Ma ragionare su come saranno e potrebbero essere le cose, è un modo per costruirne il futuro" ( Anonimo)

Renato Piccione ha lavorato nell'ospedale psichiatrico di Gorizia e poi di Trieste con Franco Basaglia. Attualmente è direttore emerito del DSM Roma E, del quale è stato direttore per molti anni. Membro di Psichiatria democratica, è presidente dell'Associazione nazionale Prevenzione e salute mentale (Pre.Sa.M) ed insegna alla II Scuola di specializzazione in psichiatria dell'Università La Sapienza di Roma. Tra le sue opere, Manuale di psichiatria (Roma, 1996) e, con A. Grissini, Prevenzione e salute mentale (Roma, 1998).

Indice


Introduzione. Contenuti e significato del libro
Parte I. Il laboratorio italiano di salute mentale e la "180"
Il sistema italiano di salute mentale
(Soggetti sociali ed interessi nel campo della salute mentale; La salute mentale degli italiani; L'assistenza psichiatrica italiana: numeri e considerazioni; Il progetto obiettivo salute mentale 1998-2000; Significato e responsabilità planetaria del laboratorio italiano; Nota bibliografica)
Oltre la 180, nel rispetto dei princìpi della 180
(Le criticità del laboratorio italiano di salute mentale; Tentativi di controriforma della 180; Considerazioni preliminari per lo sviluppo della qualità dell'assistenza psichiatrica italiana; Raccomandazioni per perfezionare e sviluppare la qualità dell'assistenza psichiatrica italiana; Nota bibliografica)
Parte II. La neo-deistituzionalizzazione preventiva
La deistituzionalizzazione
(Breve storia del movimento italiano di psichiatria antistituzionale; Il manicomio; Le deistituzionalizzazione; Nota bibliografica)
Il superamento della neo-manicomialità dipartimentale. Presupposti della qualità dipartimentale
(Origine manicomiale del DSM; Il DSM neo-manicomiale; La neo-manicomialità nel SPDC; La neo-manicomialità residenziale; La neo-manicomialità semiresidenziale; La neo-manicomialità nel centro di salute mentale; Nota bibliografica)
Il modello preventivo: prospettive ed opportunità per lo sviluppo dei dipartimenti di salute mentale
(Introduzione; Le ragioni delle prevenzione; Teoria della prevenzione; Una classificazione degli interventi preventivi; Strategie per lo sviluppo e la trasformazione; Nota bibliografica)
Epistemologia critica della pratica efficace in salute mentale
(Introduzione; La ricerca bio-medica; L'informazione bio-medica; Scientificità degli interventi in salute mentale; La salute mentale basata sulle evidenze; Verso un'epistemologia critica degli interventi in salute mentale. Soluzioni e proposte; Nota bibliografica)
La salute mentale nel processo di aziendalizzazione
(Aziendalizzazione e trasformazione del contesto sanitario; I rischi da antagonizzare; Le opportunità da raccogliere; Riforma ter e salute mentale; Nota bibliografica)
Parte III. Repertorio delle innovazioni
Innovazioni operative
(La promozione della salute mentale nella comunità, diritti umani, sicurezza sociale ed economia politica; I patti territoriali per la salute mentale; L'educazione alla salute mentale; La promozione della salute mentale nella scuola: istituzione di una nuova disciplina curricolare denominata educazione alla salute psico-fisica; I colloqui di salute mentale; Associazionismo dei pazienti ed auto-mutuo-aiuto; L'inserimento etero-familiare; Il denaro come risorsa terapeutica e la personalizzazione dell'intervento eco-sociale; Nota bibliografica)
La prevenzione dei disturbi schizofrenici
(Elementi di fatto sulla schizofrenia; Lettura preventiva delle fasi del processo schizofrenico; Strategie preventive per la schizofrenia; Problemi aperti ed esperienze in corso; Nota bibliografica)
Innovazioni istituzionali, professionali e disciplinari
(L'istituzione inventata; Il nuovo tecnico della salute mentale; Verso una scienza della salute mentale; Nota bibliografica)
Appendice
La legge 180
Progetto-obiettivo "Tutela della salute mentale" 1994-1996
Progetto-obiettivo "Tutela della salute mentale"1998-2000
Piano sanitario nazionale 2003-2005
Quadro riepilogativo nazionale dello stato dei DSM italiani al 2001
Comitato nazionale per la bioetica. Psichiatria e salute mentale: Raccomandazioni anno 2000
OMS, Rapporto sulla salute mentale nel mondo, 2001. La via da seguire.





  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità