Clicca qui per scaricare

L’organizzazione del servizio sanitario della Marina militare italiana alla vigilia della Prima guerra mondiale
Titolo Rivista: ITALIA CONTEMPORANEA 
Autori/Curatori: Stefano Orazi 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: 288 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  26 P. 73-98 Dimensione file:  215 KB
DOI:  10.3280/IC2018-288003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio prende in esame, sulla base di rilevanti fonti ufficiali e studi critici prodotti dalla recente storiografia, l’assetto del Corpo sanitario della regia Marina in prossimità della partecipazione italiana al Primo conflitto mondiale. Da esso emerge una stentata e tardiva pianificazione di strategie di prevenzione, di cura e di assistenza dei soggetti coinvolti, le cui responsabilità sono riconducibili anche alla classe politica e ai vertici delle forze armate.


Keywords: Servizio sanitario, Regia marina, Prima guerra mondiale

  1. Giosuè Allegrini (2015), La Regia Marina alla vigilia della Grande Guerra, Atti del Congresso di studi storici internazionali dello Stato Maggiore della Difesa: “La neutralità 1914-1915 (Roma 4-5 dicembre 2014)”, Pietro Crociani, Annalisa Bifolchi (a cura di), Roma, Ministero della Difesa, pp. 213-220.
  2. Annette Becker (1998), Oubliés de la Grande Guerre. Humanitaire et culture de guerre 1914-1918. Populations occupées, déportés civils, prisonniers de guerre, Paris, Noêsis.
  3. Vincenzo Martines (2000), La storia e gli uomini del Corpo sanitario della Marina militare, Roma, Ispettorato di sanità della Marina Militare.
  4. Antonello Biagini, Alessandro Gionfrida (2007), L’organizzazione della sanità militare italiana al fronte nella prima guerra mondiale, in Giovanna Motta (a cura di), “In bona salute de animo e de corpo”. Malati, medici e guaritori nel divenire della storia, Milano, Franco Angeli, pp. 214-224.
  5. Gaetano Boschi (1931) La guerra e le arti sanitarie, Milano, Mondadori.
  6. Ferruccio Botti (1991), La logistica dell’Esercito italiano, vol. II, I servizi dalla nascita dell’Esercito italiano alla prima guerra mondiale (1861-1918), Roma, SME, Ufficio storico.
  7. Alberto Del Bono (1919), La Marina italiana e la Guerra Europea. Discorso pronunziato alla “Scala” di Milano il 15 dicembre 1918 in occasione delle onoranze tributate dalla città alla Marina d’Italia, auspice il Comitato dei Festeggiamenti presieduto dall’On. Deputato Conte Febo Borromeo d’Adda, Roma [snt].
  8. Fulvio Cammarano (a cura di) (2015), Abbasso la guerra. Neutralisti in piazza alla vigilia della Prima guerra mondiale in Italia, Firenze, Le Monnier Università - Mondadori Education.
  9. Giorgio Cosmacini (1994), Storia della medicina e della sanità nell’Italia contemporanea, Roma-Bari, Laterza.
  10. Domenico De Napoli (1989), La sanità militare in Italia durante la I Guerra mondiale Roma, Apes.
  11. Tommaso Detti (1984), Stato, guerra e tubercolosi (1915-1922), Storia d’Italia. Annali 7. Malattia e medicina, Franco Della Peruta (a cura di), Torino, Einaudi, pp. 877-951.
  12. Lucio Fabi (1995), Gente di trincea, Milano, Mursia.
  13. Paolo Frascani (a cura di) (2001), A vela e a vapore. Economie, culture e istituzioni del mare nell’Italia dell’Ottocento, Roma, Donzelli.
  14. Antenore Frezza (1956), Storia della Croce Rossa Italiana, Croce Rossa Italiana, [Roma, s.l.s.].
  15. Paul Fussell (1975), The Great War and modern memory, New York - London, Oxford U. P.
  16. Mariano Gabriele, Giuliano Fritz (1982), La politica navale italiana dal 1885 al 1915, Roma, Ufficio Storico della Marina Militare.
  17. Gino Galuppini (2000 e 2003), Storie di una marina che non c’è più, voll. I e II, Roma, Ufficio Storico della Marina Militare.
  18. Achille Maria Giachino, Franco Zampicinini (a cura di) (2014), La sanità militare nella storia d’Italia. Atti del Congresso (Torino 17 settembre 2011), Roma, Associazione Nazionale della Sanità Militare Italiana.
  19. Paul Halpern (2009-2010), La Grande guerra nel Mediterraneo, vol. I: 1914-1916 e vol. II: 1917-1918, Gorizia, Leg.
  20. Virgilio Ilari (1990), La nazione armata 1871-1918, Roma, Centro militare di studi strategici.
  21. Mario Isnenghi, Giorgio Rochat (2008), La Grande Guerra 1914-1918, 3ᵃ ed., Bologna, Il Mulino.
  22. Alain Larcan, Jean Jacques Ferrandis (2008), Le service de santé aux armées pendant la Premiere Guerre mondiale, Paris, Lbm.
  23. La Marina italiana nella Grande Guerra (1935), vol. I, Ufficio Storico della Regia Marina (a cura di) Firenze, Vallecchi.
  24. La tutela dell’igiene e della Sanità pubblica durante la guerra e dopo la vittoria (1915-1920). Relazione del Direttore Generale dott. Alberto Lutrario al Consiglio Superiore di Sanità (1921) Ministero dell'Interno, Direzione generale della sanità pubblica, parte I (L’opera di profilassi e l’opera di ricostruzione), Roma, tip. G. Artero.
  25. Diego Leoni, Camillo Zadra (a cura di) (1986), La grande guerra: esperienza, memoria, immagini, Bologna, Il Mulino.
  26. Alessandro Lustig (1915), La preparazione e la difesa sanitaria dell’esercito, 2ᵃ ed., Milano, Ravà & C.
  27. Nicola Morabito (1933), La Marina Italiana in guerra 1915-1918, Milano, Marangoni.
  28. Giorgio Mortara (1925), La salute pubblica in Italia durante e dopo la guerra, Bari, Laterza.
  29. Riccardo Nassigh (1988), La Marina italiana e l’Adriatico. Il potere marittimo in un teatro ristretto, Roma, Ufficio Storico Marina Militare.
  30. Stefano Orazi (2015), Mobilization for War: The Healt Service in the Support of the Italian Forces in the Archive of the Historical Office of the Italian Navy, in The First World War. Analysis and Interpretation, vol. I, Antonello Biagini, Giovanna Motta (a cura di), Cambridge, Cambridge S. P., pp. 249-259.
  31. Michel Ostenc (a cura di) (2005), La Marine italienne de l’unité à nos jours, Paris, Economica.
  32. Guido Po (1934), La guerra marittima dell'Italia, Milano, Corbaccio.
  33. Giovanna Procacci (2000), Soldati e prigionieri italiani nella Grande guerra. Con una raccolta di lettere inedite, Torino, Bollati Boringhieri.
  34. Ernesto Ragionieri (1976), La storia politica e sociale in Storia d’Italia, vol. IV, tomo III, Einaudi, Torino.
  35. Pier Paolo Ramoino (2011), Le Forze Armate. La Regia Marina (1861-1914), in “Quaderni del Dipartimento di Scienze Politiche - Università Cattolica del Sacro Cuore”, n. 2, pp. 129-154.
  36. Filippo Rho (1915), I servizi sanitari nella guerra navale, in “Annali di Medicina navale e coloniale”, vol. I, n. 5, pp. 473-517
  37. Società italiana di storia della medicina (1998), Atti del XXXIX Congresso nazionale (Firenze 12-14 giugno 1998), Firenze, Scuola di Sanità militare [snt].
  38. Lawrence Sondhaus (2014), The Great War at sea. A naval history of the First World War, Cambridge, Cambridge U. P.
  39. David Stevenson (1996), Armaments and the Coming of War: Europe 1904-1914, Oxford, Oxford U. P.
  40. Edmondo Trombetta (1908), Il servizio sanitario nell’esercito, Milano, Vallardi.
  41. Ufficio del Capo di Stato Maggiore della Regia Marina (1931), L'attività della Regia Marina dalla guerra libica a quella italo-austriaca, Roma, tip. dell’Ufficio del Capo di Stato Maggiore della Regia Marina.
  42. Francesco Zampieri (2008), Marinai con le stellette. Storia sociale della Regia Marina nell’Italia liberale (1861-1914), Roma, Aracne.

Stefano Orazi, in "ITALIA CONTEMPORANEA" 288/2018, pp. 73-98, DOI:10.3280/IC2018-288003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche