Clicca qui per scaricare

Ripensare la storia del lavoro: donne e precarietà nell’Italia contemporanea
Titolo Rivista: ITALIA CONTEMPORANEA 
Autori/Curatori: Stefano Gallo 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 292 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 145-165 Dimensione file:  157 KB
DOI:  10.3280/IC2020-292006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo presenta una discussione di metodo sulla storia del lavoro a partire da due recentivolumi: Il lavoro delle donne nell’Italia contemporanea di Alessandra Pescarolo e Precarie precarie: una storia dell’Italia repubblicana, di Eloisa Betti. In entrambi è evidente un importantecambio di prospettiva rispetto alla tradizione dominante nella storia del lavoro in Italia:il punto di vista delle donne e della condizione precaria diventa il principio organizzatoreintorno a cui costruire una nuova interpretazione della vicenda generale del lavoro nell’Italiacontemporanea. Questi libri forniscono spunti di estremo interesse per ulteriori studi storici,non solo in ambito di storia del lavoro, ma per quel che riguarda la storia della società, dellafamiglia, del diritto, dell’economia, della cultura.


Keywords: Storia del lavoro, Donne, Precarietà, Minorità, Storiografia

Stefano Gallo, in "ITALIA CONTEMPORANEA" 292/2020, pp. 145-165, DOI:10.3280/IC2020-292006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche