Clicca qui per scaricare

"Sarajevo. Provaci tu, cittadino del mondo". L'esperienza transnazionale dei volontari italiani nella mobilitazione di solidarietà in ex Iugoslavia ("Sarajevo. Try it yourself, citizen of the world". The transnational experience of Italian volunteers in the solidarity mobilization for former Yugoslavia)
Titolo Rivista:  ITALIA CONTEMPORANEA
Autori/Curatori: Marco Abram, Marzia Bona
Anno di pubblicazione: 2016 Fascicolo: 280 Lingua: Italiano
Numero pagine: 28 P. 66-93 Dimensione file: 216 KB
DOI: 10.3280/IC2016-280004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più, clicca qui e qui


Il saggio approfondisce alcuni aspetti della mobilitazione transnazionale della società civile italiana a sostegno delle popolazioni colpite dai conflitti nella ex Iugoslavia tra il 1991 e il 1999. Essa, caratterizzata da una partecipazione consistente e trasversale, coinvolse vari soggetti e realtà anche non legati al pacifismo precedente, ma accomunati dalla convinzione che la solidarietà dal basso poteva svolgere un ruolo significativo a livello internazionale. La prima parte del saggio presenta una ricostruzione complessiva del fenomeno, la seconda si concentra sull'esperienza diretta degli attivisti e dei volontari italiani coinvolti. Grazie alla metodologia della storia orale e all'analisi di un significativo corpus di testimonianze, la ricerca evidenzia quanto l'intenso e duraturo impegno al di fuori dei confini nazionali abbia contribuito alla maturazione di una maggiore propensione transnazionale in numerose realtà della società civile italiana dell'ultimo decennio del Novecento



Keywords: mobilitazione transnazionale, storia orale, solidarietà, pacifismo, ex Jugoslavia, società civile italiana


  1. “Avvenimenti” (1991), 25 settembre, n. 37.
  2. Abram Marco (2013), Una biblioteca della solidarietà in ex-Jugoslavia, “Osservatorio Balcani e Caucaso”, 27 dicembre, all’indirizzo web www.balcanicaucaso.org/aree/Balcani/Una-biblioteca-della-solidarieta-in-ex-Jugoslavia-145557.
  3. Aiuti, diplomazia popolare, solidarietà (2001), “Osservatorio Balcani e Caucaso”, 1 settembre, all’indirizzo web www.balcanicaucaso.org/aree/Italia/Aiuti-diplomazia-popolare-solidarieta.
  4. Alston Charlotte (2014), Transnational solidarities and the politics of the left, 1890-1990 – introduction, “European Review of History-Revue européenne d’histoire”, special issue, n. 4, pp. 447-450., DOI:10.1080/13507486.2014.93318
  5. Andretta Massimiliano e al. (2002), Global, noglobal, new global. La protesta contro il G8 a Genova, Roma-Bari, Laterza.
  6. Appello per la democratizzazione dell’Onu (settembre 1992), all’indirizzo web unipd-centrodirittiumani.it/it/attivita/Appello-per-la-democratizzazione-dellONU/188.
  7. Associazione Beati i costruttori di pace (1993), Passo... passo... Anch’io a Sarajevo, Padova, Edizioni Messaggero.
  8. Associazione Beati i costruttori di pace (2000), Kosovo ... da dentro il conflitto. 1998-2000, due anni di cammino dell’Associazione Beati i costruttori di pace, Padova, Edizioni Messaggero.
  9. Atlante della cooperazione decentrata allo sviluppo umano. Bosnia ed Erzegovina (1998), Spoleto, Litostampa 3b.
  10. Barnett Michael (2011), Empire of Humanity. A History of Humanitarianism, Ithaca, N.Y., Cornell U.P.
  11. Benasso Sebastiano (2015), Analisi quantitativa sulla partecipazione della società civile italiana nella mobilitazione di solidarietà verso la ex-Jugoslavia (1991-2000), “Osservatorio Balcani e Caucaso”, 31 agosto, all’indirizzo web www.balcanicaucaso.org/Dossier/Cercavamo-la-pace/Analisi-quantitativa-sulla-partecipazione-della-societa-civile-italiana-nella-mobilitazione-di-solidarieta-verso-la-ex-Yugoslavia-1991-2000.
  12. Bettiza Enzo (1992), Pacifisti vedovi d’Amerika, “La Stampa”, 5 giugno
  13. Bolini Raffaella (1995), L’esperienza del Consorzio italiano di solidarietà, in Ministero Affari esteri, Rapporto annuale di attività 1994, sl., Dgcs.
  14. Boltanski Luc (2000), Lo spettacolo del dolore, Milano, Raffaello Cortina.
  15. Bonomo Bruno (2013), Presa della parola. A review and discussion of oral history and the Italian 1968, “Memory Studies”, n. 1., DOI:10.1177/1750698012463890
  16. Bosi Lorenzo, Reiter Herbert (2014), Historical Methodologies. Archival Research and Oral History in Social Movement Research, in Della Porta Donatella, Methodological Practices in Social Movement Research, Oxford, Oxford U.P.
  17. Bucarelli Massimo (2008), La “questione jugoslava” nella politica estera dell’Italia repubblicana, 1945-1999, Roma, Aracne.
  18. Castelli Alberto (2009), Critica della guerra umanitaria. Il dibattito italiano sull’intervento militare della Nato nei Balcani, Verona, Ombre corte.
  19. Cecconi Antonio (1993), Tre testimoni per Sarajevo, “Arcobaleno di pace”, maggio-giugno, n. 15.
  20. Chandhoke Neera (2002), The Limits of Global Civil Society, in Glasius Marlies, Kaldor Mary, Anheier Helmut (a cura di) Global civil Society, Oxford, Oxford U.P.
  21. Chiodi Luisa (2006), Integrazione dal basso? Politiche di aiuto e dinamiche transnazionali tra l’Unione Europea ed i Balcani, in Saija Marcello (a cura di), Sources of Conflict and Prospects for Peace in the Mediterranean Basin within the North-South Relations, Torino, Giappicchelli.
  22. Cohen Jean L., Arato Andrew (1994), Civil Society and Political Theory, London, MIT press.
  23. Comunità Papa Giovanni XXIII (1994), Operazione Colomba. Abitare il conflitto: un cammino nonviolento con i popoli croato, musulmano, serbo, Parma, Alfazeta.
  24. Contro le armi oltreconfine (1991), “Il Piccolo”, 1 luglio.
  25. Costa Michele (1992), I pacifisti a Padova: più aiuti meno cortei per la ex-Jugoslavia, “L’Unità”, 8 giugno.
  26. Crainz Guido (2012), Il paese reale. Dall’assassinio di Moro all’Italia di oggi, Roma, Donzelli.
  27. Cremaschi Roberto (1998), È bello vedere i tetti. Rapporto sul progetto di solidarietà tra Bergamo e Kakanj, Bergamo, ProK.
  28. Da Karlovac richieste di aiuto ad Alessandria (1991), “La Stampa”, 3 settembre.
  29. Davies Thomas (2013), NGOs. A New History of Transnational Civil Society, Londra, Hurst & Company.
  30. De Sario Beppe (2009), Resistenze innaturali. Attivismo radicale nell’Italia degli anni ottanta, Truccazzano, X Book.
  31. Della Porta Donatella (1996), Movimenti collettivi e sistema politico in Italia 1960-1995, Roma-Bari, Laterza.
  32. Diani Mario (1995), Green Networks. A Structural Analysis of the Italian Environmental Movement, Edinburgh, Edinburgh, U.P.
  33. Donne in nero di Venezia/Mestre (a cura di) (1996), Donne per la pace. Reti di solidarietà femminile nella ex Jugoslavia, Venezia, Cedit.
  34. Fabio Levi (2007), In viaggio con Alex. La vita e gli incontri di Alexander Langer (1946-1995), Milano, Feltrinelli.
  35. Fracassi Claudia (1995), “Bombardare, uccidere”. I guerrieri di casa nostra, “Avvenimenti”, 26 luglio, n. 28.
  36. Garzia Italo, Monzali Luciano, Bucarelli Massimo (a cura di) (2011), Aldo Moro, l’Italia repubblicana e i Balcani 1963-1978, Nardò, Besa, 2011.
  37. Ginsborg Paul (1998), L’Italia del tempo presente. Famiglia, società civile, stato 1980-1996, Torino, Einaudi.
  38. Guidi Giovanni (1994), Noi obiettori e caschi bianchi, “Avvenimenti”, 7 dicembre, n. 47.
  39. Hein Christopher (2010), Storia del diritto di asilo in Italia, in Hein Christopher (a cura di), Rifugiati. Vent’anni di storia del diritto d’asilo in Italia, Roma, Donzelli.
  40. Jankovic Vesna (2012), International Peace Activists in the Former Yugoslavia. A Sociological Vignette on Transnational Agency, in Bilić Bojan, Janković Vesna (a cura di), Resisting the Evil. [Post-]Yugoslav Anti-War Contention, Baden-Baden, Nomos Verlagsgesellschaf.
  41. Kaldor Mary (2003), Global Civil Society. An Answer to War, Cambridge, Polity Press.
  42. Kaldor Mary (2006), New and Old Wars. Organized Violence in a Global Era, Cambridge, Polity Press.
  43. Keane John (1998), Civil Society. Old Images, New Visions, Cambridge, Polity Press.
  44. Keane John (2003), Global Civil Society?, Cambridge, Cambridge U.P.
  45. L’Abate Alberto (1997), Prevenire la guerra nel Kossovo per evitare la destabilizzazione dei Balcani: attività e proposte della diplomazia non ufficiale, Molfetta, La Meridiana.
  46. La sfida della solidarietà. Per la pace e la convivenza. Le esperienze di volontariato, le iniziative, i progetti del Consorzio italiano di solidarietà con le popolazioni dei territori della ex-Jugoslavia (1995), Roma, Lunaria-Ics, 1995.
  47. Labanca Nicola (2002), La parola ai cooperanti, “Primapersona”, n. 8, pp. 38-42.
  48. Langer Alexander (1991), Jugoslavia: integrazione o disintegrazione? Un convegno a Belgrado, “Il Manifesto”, 10 luglio.
  49. Langer Alexander (1992), Ex-Jugoslavia, cittadini di pace: presentazione del Verona Forum, “Il Manifesto”, 17 settembre.
  50. Langer Alexander (1992), Vie di pace/Frieden Schließen, Trento, Arcobaleno.
  51. Langer Alexander (1996), Il viaggiatore leggero. Scritti 1961-1995, Palermo, Sellerio, 1996.
  52. Laqua Daniel (2014), Inside the Humanitarian Cloud. Causes and Motivations to Help Friends and Strangers, “Journal of Modern European History”, n. 2, pp. 175-185., DOI:10.17104/1611-8944_2014_2_17
  53. Mafai Miriam (1992), Silenzio sulla Bosnia, “La Repubblica”, 9 giugno.
  54. Marcon Giulio (2000), Dopo il Kosovo. Le guerre nei Balcani e la costruzione della pace, Trieste, Asterios.
  55. Marcon Giulio (2011), Le culture politiche del pacifismo, in Marcon Giulio, Fare pace. Jugoslavia, Iraq, Medio oriente: culture politiche e pratiche del pacifismo dopo il 1989, Roma, Edizioni dell’asino.
  56. Marcon Giulio, Pianta Mario (2000), La dinamica del pacifismo, Roma, Lunaria.
  57. Martellini Amoreno (2006), Fiori nei cannoni. Nonviolenza e antimilitarismo nell’Italia del Novecento, Roma, Donzelli, 2006.
  58. Mascia Marco (1992), L’associazionismo internazionale di promozione umana. Contributo all’analisi dei nuovi attori della politica internazionale, Padova, Cedam.
  59. Miani Laura, Formigoni Marco, Lusenti Luigi (a cura di) (1992), Caravan per la pace, Cittadini per la pace, da Trieste a Sarajevo e da Skopie a Sarajevo, Milano, Arci.
  60. Munck Ronaldo (2010), Global Civil Society, in Rupert Taylor (a cura di), Third Sector Research, New York, Springer.
  61. Pacifisti (1993), “Avvenimenti”, 16 giugno 1993, n. 23, p. 2.
  62. Panebianco Angelo (1992), Pacifisti giù la maschera, “Corriere della sera”, 19 novembre.
  63. Papisca Antonio, Mascia Marco (1995), Il ruolo internazionale degli obiettori, “Arcobaleno di pace”, gennaio-febbraio, n. 24.
  64. Passerini Luisa (1998), Autoritratto di gruppo, Firenze, Giunti.
  65. Paulmann Johannes (2013), Conjunctures in the History of International Humanitarian Aid During the Twentieth Century, “Humanity. An International Journal of Human Rights, Humanitarianism, and Development”, n. 2 pp. 215-238.
  66. Pianta Mario, Zola Duccio (2007), Società civile e movimenti sulla scena globale, in Montagna Nicola, I movimenti sociali e le mobilitazioni globali. Temi, processi e strutture, Milano, FrancoAngeli.
  67. Pollice Ernesto (2009), Da Verona a Međugorje. Un viaggio durato una vita, Verdello, Gamba.
  68. Portelli Alessandro (1990), Intervistare il movimento: il ’68 e la storia orale, in Poggio Pier Paolo, Il Sessantotto. L’evento e la storia, Brescia, Fondazione Luigi Micheletti.
  69. Rancati Elena (1995), La Bosnia dentro, Roma, Sensibili alle foglie.
  70. Rastello Luca (1998), La guerra in casa, Torino, Einaudi.
  71. Ricucci Amedeo (1994), Ex-Jugoslavia. La brava gente di “aiuta e fuggi”, “Avvenimenti”, 2 febbraio, n. 4, pp. 36-38.
  72. Rosaspina Elisabetta (1995), Si lacerano le due anime della sinistra, “Corriere della sera”, 31 agosto.
  73. Scala Stefano (1993), Sarajevo. Provaci tu, cittadino del mondo, “Avvenimenti”, 28 luglio, n. 29.
  74. Schweitzer Christine (2014), A European Anti-War Movement. The Response of European Civil Society to the Conflicts in the Former Yugoslavia, in Gruber Bettina (a cura di), The Yugoslav Example. Violence, War and Difficult Ways, Münster, Waxmann
  75. Stocchiero Andrea (2007), I nodi dell’evoluzione della cooperazione decentrata italiana, Working papers n. 37, Roma, CeSPI.
  76. Tarrow Sidney (2005), The New Transnational Activism, Cambridge, Cambridge U.P.
  77. Varsori Antonio (2013), L’Italia e la fine della guerra fredda. La politica estera dei governi Andreotti (1989-1992), Bologna, Il Mulino.
  78. Veltroni Walter (1992), Movimento per la pace dove sei finito, “L’Unità”, 1 giugno.
  79. Venturini Franco (1992), Gli indifferenti, “Corriere della sera”, 11 novembre.
Marco Abram, Marzia Bona, "Sarajevo. Provaci tu, cittadino del mondo". L'esperienza transnazionale dei volontari italiani nella mobilitazione di solidarietà in ex Iugoslavia in "ITALIA CONTEMPORANEA" 280/2016, pp. 66-93, DOI:10.3280/IC2016-280004

     


FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche
Acquista qui

Informazioni sulla rivista

Sottoscrivi il FEED
per conoscere subito
i contenuti dell'ultimo fascicolo di questa Rivista

English Version

Download credit

Pubblicità