Clicca qui per scaricare

The international presence of the ‘Ndrangheta according to recent investigations
Titolo Rivista: SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI 
Autori/Curatori:  Stefano Caneppele, Federica Sarno 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: 3EN Lingua: Inglese 
Numero pagine:  16 P. 153-168 Dimensione file:  785 KB
DOI:  10.3280/SISS2013-003010EN
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


This article presents an exploratory study of the presence of the ‘Ndrangheta groups abroad. The study conducted an analysis over several national and international sources and it produced a map of the presence of ‘Ndrangheta groups in Europe and around the world. The attempt was to systematically collect data on the ‘Ndrangheta in order to provide a robust methodology with comparable results. The findings suggest the ‘Ndrangheta operates in several countries. Germany, Spain, the Netherlands, Switzerland, Belgium and France are the most recurrent countries at European level. At worldwide level, Canada, Australia and Colombia seem to have a more intense presence of ‘Ndrangheta. The ‘Ndrangheta groups abroad deal with illegal activities (e.g. drug trafficking and money laundering) but also apparently legal activities (restaurants, pizzerias and hotels, food supply stores, food products, real estate) which could be also used for laundering money.


Keywords: ‘Ndrangheta, organized crime, Italian mafia, illegal markets, criminal markets, legitimate economy

  1. Ciconte, E. and Macrì, V., 2009. Australian ’Ndrnagheta, Soveria Mannelli: Rubbettino.
  2. CPA, 2008. Relazione annuale sulla ’Ndrangheta, Roma: Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata mafiosa o similare.
  3. DIA, 2005. Relazione del Ministro dell’Interno al Parlamento sull’attività svolta e sui risultati conseguiti dalla Direzione Investigativa Antimafia: Primo semestre 2005, Roma: Direzione Investigativa Antimafia.
  4. DIA, 2008a. Relazione del Ministro dell’Interno al Parlamento sull’attività svolta e sui risultati conseguiti dalla Direzione Investigativa Antimafia: Primo semestre 2008, Roma: Direzione Investigativa Antimafia.
  5. DIA, 2009. Relazione del Ministro dell’Interno al Parlamento sull’attività svolta e sui risultati conseguiti dalla Direzione Investigativa Antimafia: Primo semestre 2009, Roma: Direzione Investigativa Antimafia.
  6. DIA, 2008b. Relazione del Ministro dell’Interno al Parlamento sull’attività svolta e sui risultati conseguiti dalla Direzione Investigativa Antimafia: Secondo semestre 2008, Roma: Direzione Investigativa Antimafia.
  7. DIA, 2010. Relazione del Ministro dell’Interno al Parlamento sull’attività svolta e sui risultati conseguiti dalla Direzione Investigativa Antimafia: Secondo semestre 2010, Roma: Direzione Investigativa Antimafia. Van Dijk, J., 2007. Mafia Markers: Assessing Organized Crime and its Impact upon Societies. Trends in Organized Crime, 10(4), pagg.39–56.
  8. DNA, 2001. Relazione annuale sulle attività svolte dal Procuratore nazionale antimafia e dalla Direzione nazionale antimafia nonché sulle dinamiche e strategie della criminalità organizzata di tipo mafioso nel periodo 1° luglio 2000 – 30 giugno 2001, Roma: Direzione Nazionale Antimafia.
  9. DNA, 2004. Relazione annuale sulle attività svolte dal Procuratore nazionale antimafia e dalla Direzione nazionale antimafia nonché sulle dinamiche e strategie della criminalità
  10. organizzata di tipo mafioso nel periodo 1° luglio 2003 – 30 giugno 2004, Roma: Direzione Nazionale Antimafia.
  11. DNA, 2008. Relazione annuale sulle attività svolte dal Procuratore nazionale antimafia e dalla Direzione nazionale antimafia nonché sulle dinamiche e strategie della criminalità organizzata di tipo mafioso nel periodo 1° luglio 2007 – 30 giugno 2008, Roma: Direzione Nazionale Antimafia.
  12. DNA, 2009. Relazione annuale sulle attività svolte dal Procuratore nazionale antimafia e dalla Direzione nazionale antimafia nonché sulle dinamiche e strategie della criminalità organizzata di tipo mafioso nel periodo 1° luglio 2008 – 30 giugno 2009, Roma: Direzione Nazionale Antimafia.
  13. DNA, 2010. Relazione annuale sulle attività svolte dal Procuratore nazionale antimafia e dalla Direzione nazionale antimafia nonché sulle dinamiche e strategie della criminalità organizzata di tipo mafioso nel periodo 1° luglio 2009 – 30 giugno 2010, Roma: Direzione Nazionale Antimafia. Available at: http://www.genovaweb.org/Relazione_DNA_Dicembre_2010.pdf.
  14. DNA, 2011. Relazione annuale sulle attività svolte dal Procuratore nazionale antimafia e dalla Direzione nazionale antimafia nonché sulle dinamiche e strategie della criminalità organizzata di tipo mafioso nel periodo 1° luglio 2010 – 30 giugno 2011, Roma: Direzione Nazionale Antimafia.
  15. Forgione, F., 2009. Mafia export: Come ’Ndrangheta, Cosa Nostra e Camorra hanno colonizzato il mondo 2° ed., Milano: Baldini Castoldi Dalai.
  16. Giuliano, L. and La Rocca, G., 2008. L’analisi automatica e semi-automatica dei dati testuali: software e istruzioni per l’uso, Milano: LED. Available at: (http://www.ledonline.it/ledonline/giuliano/giuliano-analisi-automatica-datitestuali.pdf).
  17. Gratteri, N., 2009. La malapianta: Conversazione con Antonio Nicaso, Milano: Mondadori.
  18. Gratteri, N. and Nicaso, A., 2009. Fratelli di sangue 2nd ed., Milano: Mondadori.
  19. Leclerc, J.-M., 2012. La mafia calabraise investit la Côte d’Azur. Le Figaro. Available at: http://www.lefigaro.fr/actualite-france/2012/03/05/01016-20120305ARTFIG00376-lamafia-calabraise-investit-la-cote-d-azur.php [Consultato novembre 5, 2012].
  20. MilanoMafia.com, 2010. La mappa delle ’ndrine calabresi nel mondo - MilanoMafia. Available at: http://www.milanomafia.com/le-mappe/mondo [Consultato novembre 2, 2012].
  21. DDA Reggio Calabria, 2010. Decreto di fermo di indiziato di delitto - artt. 384 e segg. c.p.p. - N.1389/2008 R.G.N.R. D.D.A. (operazione Crimine),
  22. DDA Reggio Calabria, 2011. Richiesta per l’applicazione di misure cautelari - art. 272 segg. c.p.p. - R.G.N.R. 611/08 (operazione Solare),
  23. Reski, P., 2009. Achtung Mafia. Internazionale, (811).
  24. Tizian, G. and Tonacci, F., 2012. Clan e affari nel Vecchio Continente. Inchieste – la Repubblica. Available at: http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/repit/2012/06/21/news/clan_e_affari_nel_vecchio_continente-37677250/ [Consultato
  25. novembre 2, 2012]. Transcrime, 2013. Progetto PON Sicurezza 2007-2013. Gli investimenti delle mafie, Transcrime - Joint Research Centre on Transnational Crime.
  26. Tribunale di Reggio Calabria, 2012. Dispositivo di sentenza n. 1389/08 R.G.N.R. DDA n. 3655/11 R.G. GIP DDA (operazione Crimine),
  27. Tribunale di Reggio Calabria, 2011. Ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere - N. 1389/08 R.G.N.R. D.D.A. – N. 1172/09 R.G.G.I.P. D.D.A. N. 98/10 R.OCC (operazione Crimine II), Veltri, E. and Laudati, A., 2009. Mafia Pulita, Milano: Longanesi.



  1. Anna Sergi, Countering the Australian ‘ndrangheta: The criminalisation of mafia behaviour in Australia between national and comparative criminal law in Australian & New Zealand Journal of Criminology /2017 pp. 321, DOI: 10.1177/0004865816652367
  2. Francesco Calderoni, Giulia Berlusconi, Lorella Garofalo, Luca Giommoni, Federica Sarno, The Italian mafias in the world: A systematic assessment of the mobility of criminal groups in European Journal of Criminology /2016 pp. 413, DOI: 10.1177/1477370815623570

Stefano Caneppele, Federica Sarno, in "SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI" 3EN/2013, pp. 153-168, DOI:10.3280/SISS2013-003010EN

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche