QUADERNI DI PSICOTERAPIA COGNITIVA
2 fascicoli all'anno , ISSNe 2281-6046

Articoli scaricabili gratuitamente

Articoli della rivista disponibili in modalità "Open Access". Clicca qui


Quaderni di Psicoterapia Cognitiva è la rivista della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC). Dal 1996 raccoglie i contributi clinici, teorici e applicativi dei professionisti (psicoterapeuti, psichiatri, psicologi e medici) che si riconoscono nell’approccio cognitivo-comportamentale allo studio della mente e della sofferenza psicologica. La rivista ha lo scopo principale di accrescere la conoscenza del cognitivismo clinico e ospita contributi che favoriscono la comprensione e la diffusione dei modelli teorici e di intervento cognitivista sviluppati e applicati nei diversi ambiti della psicopatologia. Ulteriore scopo della rivista è la promozione del cognitivismo clinico italiano che da tempo contribuisce al progresso della psicoterapia cognitiva in ambito internazionale grazie allo sviluppo di numerosi modelli teorici e al costante riferimento a metodi di indagine scientificamente fondati.

Direttore: Lorenza Isola
Vice Direttore:Marco Bani, Michele Procacci
Direttore Responsabile: Valeria Vantaggi
Comitato di Redazione: Gabriella Catalano, Barbara Renzetti, Valeria Semeraro, Rosa Vitale
Comitato Scientifico: Antonino Carcione, Lorenzo Cionini, Giovanni Liotti, Francesco Mancini, Mario Reda, Giorgio Rezzonico, Savina Stoppa Beretta, Rita Ardito, Carlo Buonanno, Luca Canestri, Antonella Carassa, Gabriele Chiari, Livia Colle, Giovanni Fassone, Donatella Fiore, Furio Lambruschi, Andrea Landini, Chiara Manfredi, Giuseppe Nicolò, Antonio Onofri, Cristina Ortu, Susanna Pallini, Cristiana Patrizi, Roberto Pedone, Renato Proietti, Gianluca Provvedi, Clarice Ranfagni, Antonio Semerari, Mariagrazia Strepparava

Redazione Centrale: Viale Castro Pretorio, 116 00185 Roma, tel. 06/44704193, fax 06/44360720, email:quaderni@sitcc.it

La rivista è indicizzata su:

Google Scholar

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.





Fascicolo 44/2019 


Benedetto Farina, Finalmente abbiamo capito l’importanza di studiare il trauma e la dissociazione
Onno van der Hart, The Value of Hypnosis in the Resolution of Dissociation: Clinical Lessons from World War I on the Integration of Traumatic Memories
Vedat Sar, The Tri-Modal Reaction (T-MR) Model of Complex Trauma and Dissociation: A Proposal
Ellert R.S. Nijenhuis, The Metaphor of Dissociation: Teleological, Phenomenological, Structural, Dynamical
Paola Castelli Gattinara, Antonio Onofri, L’EMDR nel trattamento del trauma complesso
Stefania Fadda, Giulia Rampoldi, Recensioni


Sommari delle annate

2019