La formazione del management per la gestione delle risorse umane
Contributi
Mauro Annibali, Diana Bitelli, Giuseppe Boschini, Mario Catani, Federico Chicchi, Tino Ferrari, Fernando Marchitto, Carmine Marmo, Sara Elisabetta Masi, Saul Megnagi, Massimo Tomassini, Gianni Vignoli, Sandra Zaramella
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,   1a ristampa 2007,    1a edizione  2004   (Codice editore 1529.2.75)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846457905

Presentazione del volume

Non c’è ormai più convegno, seminario, dibattito, saggio o volume che, affrontando il tema del governo delle imprese e delle organizzazioni in generale, non focalizzi l’attenzione - anche molto accentuata - sul tema della gestione delle risorse umane.

Questa funzione, anche dal punto di vista organizzativo, è passata negli anni attraverso almeno tre tipologie differenti e diversamente caratterizzate: dalla “amministrazione del personale”, tradizionalmente ed esclusivamente finalizzata agli aspetti amministrativo-salariali, si è poi passati alla “gestione del personale”. Durante questa fase le funzioni si sono ampliate fino a riguardare le relazioni industriali e la formazione, anche se ancora indirizzata all’addestramento. Più recentemente, per ben comprendere la trasformazione della “funzione risorse umane” (laddove il passaggio da “ufficio” o “servizio” a “funzione” è altamente significativo), si parla di “governo delle risorse umane”, intendendo che l’obiettivo principale di tale area operativa aziendale è la valorizzazione piena e continua del “cliente interno”. Per chi ricopre questa funzione si impone dunque l’acquisizione di nuove e più ampie competenze su contenuti quali l’organizzazione, la ricerca, l’analisi e progettazione organizzativa, la comunicazione, la learning organization, il benchmarking e la gestione della formazione.

Il volume analizza tali temi ricostruendo, in saggi organici e coordinati tra loro, anche un ideale percorso formativo formalizzato. Ne risulta un vero e proprio manuale di gestione delle risorse umane che è al tempo stesso un “idealtipico” itinerario di formazione per chi già opera in questo settore; un volume unico perché non “teorico” o “teoretico”, ma costruito sulle esigenze reali di chi lavora nell’ambito delle risorse umane ed esprime, oggi, una domanda acuta di tali orientamenti conoscitivi ed operativi insieme.

Daniele Callini , consulente senior di Plan e ricercatore C.I.Do.S.Pe.L. del Dipartimento di Sociologia dell’Università di Bologna, insegna Sociologia dell’organizzazione presso la Facoltà di Scienze della formazione della stessa Università e si occupa di scienze organizzative e management. È autore di numerose pubblicazioni su temi riguardanti l’organizzazione del lavoro e la formazione.

Michele La Rosa , direttore della rivista “Sociologia del lavoro”e del C.I.Do.S.Pe.L del Dipartimento di Sociologia dell’Università di Bologna, insegna Sociologia del lavoro e Sociologia economica presso la stessa Università. Fra le sue pubblicazioni più recenti: Sociologia dei lavori (Angeli, 2003) e Il lavoro nella sociologia (n.e., Carroci, 2004).

Deborah Morgagni , consulente senior di Plan e ricercatrice C.I.Do.S.Pe.L. del Dipartimento di Sociologia dell’Università di Bologna, è esperta di analisi e sviluppo organizzativo e di management dei sistemi e dei processi formativi.

Cinzia Tafuro collabora con il C.I.Do.S.Pe.L. del Dipartimento di Sociologia dell’Università di Bologna e gestisce i tirocini del corso di laurea in Sociologia presso la stessa Università. Si occupa di formazione e di tematiche inerenti i gruppi di lavoro ed è socia della Cooperativa “La Carovana” di Bologna.

Indice


Daniele Callini, Michele La Rosa, Introduzione: Un master universitario per la organizzazione e gestione delle risorse umane
Deborah Morgagni, Cinzia Tafuro , Obiettivi formativi, metodologia, contenuti
Parte I. Organizzazione e lavoro
Michele La Rosa, L’analisi delle organizzazioni
Federico Chicchi , Strategie metodologiche per la ricerca organizzativa
Daniele Callini , Il management nelle organizzazioni
Parte II. Analisi e progettazione organizzativa
Sandra Zaramella , Introduzione all’analisi e alla progettazione organizzativa
Mario Catani , La progettazione organizzativa
Parte III. Gestione e valorizzazione delle risorse umane
Daniele Callini , Le opzioni organizzative nella gestione delle risorse umane
Gianluigi Vignoli , I modelli di gestione del personale
Pietro Chifari , Dalle risorse umane al capitale sociale
Mauro Annibali , Impresa e gestione delle risorse umane: il caso della p.a.
Parte IV. Comunicazione e management
Gianluigi Vignoli , La comunicazione d’impresa
Tino Ferrari , La comunicazione polisensoriale ed emozionale
Parte V. Learning organization
Carmine Marmo , Modelli, processi e strumenti della learning organization
Massimo Tomassini , Learning organization e sviluppo dell’economia dell’apprendimento in Europa
Sandra Zaramella , Formazione e apprendimento organizzativo
Parte VI. Il benchmarking
Sara Elisabetta Masi , Gli strumenti e gli approcci del benchmarking
Fernando Marchitto , Il benchmarking nelle organizzazioni pubbliche e private
Parte VII. Il management per le competenze
Saul Megnagi , Il management per le competenze
Giuseppe Boschini , Approcci e modelli di analisi delle competenze
Diana Bitelli , Gli strumenti operativi della gestione del personale: le competenze nel processo di reclutamento e selezione.