La società della wellness. Corpi sportivi al traguardo della salute
Autori e curatori
Contributi
Antonio La Spina, Stefano Martelli, Roberto Meglioli, Attilio Scaglione, Sandro Stanzani
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2011   (Codice editore 1569.3)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856844382

In breve
Il volume indaga la relazione fra wellness, corpo e attività motorie con l’obiettivo di far emergere sfide e complessità di un approccio al benessere che concepisce lo sport come “piattaforma relazionale” per gli individui, nonché luogo strategico dell’identità individuale e dei suoi mutamenti.
Presentazione del volume

Negli ultimi decenni il benessere fisico e mentale della popolazione è divenuto uno degli obiettivi primari delle società "avanzate"; come poi si possa tradurre in pratica questo imperativo è il nocciolo del dibattito contemporaneo. La wellness va oltre il lifestyle attivo, inteso come attività fisica regolare, sana alimentazione e approccio positivo alle cose, perché sottolinea la rilevanza delle attività motorie e sportive al fine di mantenersi in buona salute.
Il volume indaga la relazione fra wellness , corpo e attività motorie con l'obiettivo di far emergere sfide e complessità di un approccio al benessere che concepisce lo sport come "piattaforma relazionale" per gli individui, nonché luogo strategico dell'identità individuale e dei suoi mutamenti. Ma non solo. Il concetto di ben-essere veicolato dalle attività fisico-motorie si apre nella "post"-modernità a una pluralità di significati volti alla ricerca di un migliore life value attraverso percorsi di vita sana che riguardano in egual misura individuo, collettività e ambiente.
Analisi empiriche e riflessioni teoriche qui presentate inducono a interpretare la wellness secondo una concezione comprensiva di saperi e azioni di "ben-essere" ( wellbeing ), orientate alle "buone pratiche" ( well-doing ) e oltre la strumentalità del fare: la wellness come parte del progetto di vita buona.

Giovanna Russo , dottore di ricerca in Sociologia e Politiche sociali, è docente di materie socio-comunicative presso l'Università di Bologna "Alma Mater Studiorum" e l'Università Iulm di Milano. Di recente ha pubblicato: Sport, media e disabilità , in B. Sanguanini (a cura di), Comunicazione & Partecipazione , QuiEdit, 2010; Figli di uno sport minore? Le audience televisive delle Paralimpiadi , in S. Martelli, Lo sport "mediato" , FrancoAngeli, 2010.

Indice


Giovanna Russo, Introduzione
Giovanna Russo, La società della wellness
(L'emergere della wellness: una trasformazione socio-culturale; Sfide e complessità di un concetto; Wellness e sport: nuove cornici sociologiche; Salute e sport: tendenze e controindicazioni; Sport e corpo: mitologia del "post"-moderno; Industria della wellness e green lifestyle; La cultura della wellness tra presente e futuro)
Stefano Martelli, Gli sportivi italiani e la wellness
(Premessa; Le pratiche motorie degli italiani (1982-2010); Motivati dalla wellness: un ritratto socio-culturale dei praticanti lo sport per ragioni salutistiche; Benessere e vita attiva, ma anche stili di vita insalubri; Conclusioni)
Antonio La Spina, Attilio Scaglione, Politiche dello sport e divario nella wellness
(Le politiche pubbliche in Italia; Modelli di governance e politiche sportive; Sport in Italia: il divario Nord-Sud; Conclusioni)
Sandro Stanzani, Nuove frontiere della wellness: le organizzazioni di terzo settore
(Premessa; Il sorriso della modernità?; Wellness e postmoderno; Il benessere come relazione sociale; La wellness in Italia: interazioni e solidarietà; Sport e benessere secondo il Terzo settore; Conclusioni)
Giovanna Russo, Roberto Meglioli, Lo sport per tutti: buone pratiche di ben-essere
(Premessa; Sport per tutti: complessità e mimetismi; L'associazionismo sportivo in Italia: un arcipelago relazionale; Buone pratiche sul territorio: il caso Uisp-Emilia Romagna)
Giovanna Russo, Conclusioni
Bibliografia di riferimento
Gli autori.