Non succede per caso. Percorsi omogenitoriali tra desideri e realtà
Contributi
Matteo Lancini
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 140,      1a edizione  2018   (Codice editore 1411.101)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891769060
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891776389
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il fenomeno dell’omogenitorialità è ormai diffuso e in crescita: per questo si trova spesso al centro di un acceso dibattito etico, politico, sociale e culturale, che assume talora i toni di un duro scontro tra “favorevoli” e “contrari”. Il testo vuole dare risposte alle varie domande sul tema per offrire una descrizione dell’esperienza affettiva degli omogenitori a quanti sono interessati a conoscere e comprendere dal punto di vista psicologico, e non solo, questa forma di relazione familiare.
Utili Link
Quimamme.it Genitori arcobaleno, non succede per caso…(di Fulvio Bertamini)… Vedi...
Presentazione del volume

Il fenomeno dell'omogenitorialità è ormai diffuso e in costante crescita: per questo si trova spesso al centro di un acceso dibattito etico, politico, sociale e culturale, che assume talora i toni di un duro scontro tra "favorevoli" e "contrari".
Attraverso quali percorsi si giunge alla scelta genitoriale? Come viene vissuto il percorso dell'attesa e della nascita? Quali sono i tratti caratterizzanti dell'esercizio dell'omogenitorialità? In cosa questi genitori condividono le stesse paure, fatiche e difficoltà di tutti gli altri, e in che cosa, invece, il loro vissuto presenta aspetti specifici? Quali fattori di rischio o possibile sofferenza, e quali risorse per affrontarli? Quali le specifiche esigenze nell'eventuale incontro con i servizi di supporto alla genitorialità?
Il testo vuole dare risposte a queste e altre domande per offrire una descrizione dell'esperienza affettiva degli omogenitori a quanti sono interessati a conoscere e comprendere dal punto di vista psicologico, e non solo, questa forma di relazione familiare.

Elena Buday
, psicologa e psicoterapeuta dell'età evolutiva, è socia dell'Istituto Minotauro di Milano dove esercita attività clinica con adolescenti e genitori; svolge inoltre attività formativa e didattica come docente e membro del comitato scientifico della Scuola di specializzazione in psicoterapia Minotauro. Si occupa di formazione e supervisione a operatori di strutture pubbliche e private. È autrice di Imparare a pensare (Angeli, 2010).

Federico Lupo Trevisan
, psicologo e psicoterapeuta, collabora con i servizi di psicologia di vari Istituti scolastici ed effettua consultazioni per enti pubblici e privati. Svolge attività clinica e gestione dell'emergenza psicologica ed è formatore e supervisore in ambito educativo e sociosanitario nell'area della disabilità e grave marginalità. Profondo conoscitore delle tematiche omogenitoriali, collabora da tempo con l'Associazione Famiglie Arcobaleno.

Indice
Matteo Lancini, Prefazione
Elena Buday,
Introduzione
Elena Buday,
Il fenomeno dell'omogenitorialità
(Omogenitori: dal "permesso di esistere" al "come sostenerli"; Il peso delle critiche e il timore dello stigma sociale: il primo ostacolo vissuto dagli omogenitori; Uno sguardo clinico-fenomenologico; Il contesto: dalla famiglia etica alla famiglia affettiva)
Elena Buday, Federico Lupo Trevisan, L'esperienza omogenitoriale: aspetti affettivi
(Termini e concetti; Interrogativi di partenza; La raccolta dei dati; Il vissuto dell'omogenitorialità; Narrazione delle origini; Un bilancio positivo all'unanimità)
Federico Lupo Trevisan, Un vademecum per genitori e futuri genitori
(A cosa serve un vademecum; Preistoria; In attesa; In tre, in quattro o in due: dopo; Raccontare)
Elena Buday, Federico Lupo Trevisan, Storie di omogenitorialità
(Rendere il mondo più accogliente: Francesca e Marta; Da figlio a padre: Marco; Un amore in divenire: Carlo e Mattia; Essere famiglia rimanendo coppia: Michele e Flavio; Due mamme uguali: Maria e Ludovica)
Elena Buday, Conclusioni: genitorialità, omogenitorialità
Ringraziamenti
Appendice. La traccia dell'intervista
Bibliografia.