Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Turismi e turisti.

A cura di: Paola Avallone, Donatella Strangio

Turismi e turisti.

Politica, innovazione, economia in Italia in età contemporanea

Pur costituendo uno dei settori più importanti delle moderne economie, il turismo presenta seri problemi di identificazione e di misurazione in quanto attività composta da servizi diversi consumati contemporaneamente. I saggi qui raccolti affrontano il tema in determinati ambiti cronologici e storici in riferimento a diverse aree, centri o regioni, e vogliono contribuire alla ricerca storico-economica in materia.

Pagine: 350

ISBN: 9788891731227

Edizione:1a edizione 2015

Codice editore: 383.1.2

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Il prodotto turistico si presenta come un insieme di elementi eterogenei, dato che non esiste un'industria che produce l'intera gamma dei beni e servizi acquistati dai turisti e nessuna branca di attività economica produce beni e servizi destinati esclusivamente ai turisti.
I confini del turismo sono inoltre sempre più sfumati in un'infinita gamma di turismi. Il turismo, pur costituendo uno dei settori più importanti delle moderne economie, presenta seri problemi di identificazione e di misurazione in quanto attività composta da servizi diversi consumati contemporaneamente. Dal punto di vista storiografico la generale ricostruzione dell'evoluzione del turismo italiano come fenomeno a livello nazionale o di specifiche aree, ha dato risultati importanti e utili, pur tuttavia non tali da pervenire alla definizione di uno "statuto disciplinare" della storia economica del comparto assimilabile a quella che, continuamente aggiornata e arricchita, ispira lo studio e la ricerca su altri comparti dell'economia.
Il lungo periodo e temi come politiche economiche e turistiche centrali e locali, e i loro risultati, o turismo e sviluppo locale, a nostro avviso possono costituire una chiave di lettura importante per lo sviluppo locale e la storia economica può essere un utile strumento a questo fine. I saggi qui raccolti affrontano dunque il tema in determinati ambiti cronologici e storici in riferimento a diverse aree, centri o regioni, e riteniamo possano contribuire alla ricerca storico-economica in materia.

Paola Avallone è dirigente di ricerca del CNR presso l'Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo (ISSM). Attualmente è responsabile scientifico di vari progetti di ricerca nazionali ed internazionali che riguardano le tecnologie informatiche per la valorizzazione interattiva e il turismo innovativo, il confronto tra aree mediterranee nel processo della modernizzazione, i divari di sviluppo nel Mediterraneo con particolare attenzione all'Italia e al Mezzogiorno tra età moderna e contemporanea. Ha pubblicato e pubblica su riviste nazionali ed internazionali. Le sue opere principali riguardano la storia del credito e della banca, la storia delle assicurazioni, la storia della scuola, la storia del commercio e del turismo.
Donatella Strangio è professore associato di storia economica presso il Dipartimento Memotef dell'Università La Sapienza di Roma. È autrice di numerosi libri e articoli su riviste nazionali ed internazionali. È responsabile e membro di diverse ricerche nazionali ed internazionali su turismo e sviluppo economico, migrazioni, sviluppo economico e attività imprenditoriale, storia economica europea. Le sue opere principali riguardano la carestia in epoca preindustriale, la finanza pubblica, le istituzioni e lo sviluppo economico, le migrazioni internazionali e la storia del turismo. Per FrancoAngeli ha curato insieme a Patrizia Battilani Il turismo e le città tra XVIII e XXI secolo. Italia e Spagna a confronto (2007).


Patrizia Battilani, Presentazione
Paola Avallone, Donatella Strangio, Turismi e turisti
Sezione I. Organizzazione e promozione turistica
Annunziata Berrino, Imprenditori stranieri nella Sorrento di primo Ottocento tra industria e ospitalità
Andrea Zanini, Alle origini della promozione turistica. L'esperienza ligure
Marco Teodori,
Alberghi in guerra. Le requisizioni di strutture ricettive a Roma durante la seconda guerra mondiale
Sezione II. Politica e istituzioni
Salvo Creaco, Turismo e intervento straordinario nel Mezzogiorno
Silvana Cassar, Offerta ricettiva e flussi turistici in Sicilia
Vittoria Ferrandino, Erminia Cuomo, La Cassa per il Mezzogiorno nello sviluppo turistico della Campania: alcune realtà aziendali delle aree interne
Sezione III. Innovazione
Antonio Bertini, Per i centri abitati "poco noti"
Olga Lo Presti, Veicoli di conoscenza e comunicazione del patrimonio culturale: le tecnologie della comunicazione
Roberta Varriale, Il sottosuolo antropico meridionale. Religione, infrastrutture, civiltà rupestre e buona pratica: il progetto per un itinerario turistico per la valorizzazione dei siti sotterranei
Sezione IV. Nuovi percorsi
Manuel Vaquero Piñeiro, L'enoturismo in Italia. Paesaggi e imprenditoria
Ilaria Zilli, Il turismo archeologico industriale tra teoria e prassi
Gli autori
Indice dei nomi
Indice dei luoghi.

Contributi: Patrizia Battilani, Annunziata Berrino, Antonio Bertini, Silvana Cassar, Salvo Creaco, Erminia Cuomo, Vittoria Ferrandino, Olga Lo Presti, Marco Teodori, Manuel Vaquero Piñeiro, Roberta Varriale, Andrea Zanini, Ilaria Zilli

Collana: Collana di Storia economica

Argomenti: Economia del turismo, del commercio e dei servizi

Livello: Studi, ricerche