Il territorio dell'esistenza. Francesco Biamonti (1928-2001)
Autori e curatori
Contributi
Vittorio Coletti
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 406,      1a edizione  2019   (Codice editore 1051.41)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Questo libro è il primo lavoro, stampato in Italia, di analisi complessiva dell’opera di Francesco Biamonti, autore di quattro romanzi pubblicati tra il 1983 e il 1998, e ormai entrato nel ristretto canone dei maggiori scrittori italiani dell’ultimo Novecento. Tessendo i legami tra la prosa dell’autore e l’esperienza culturale che la sottende, il libro evidenzia la coerenza interna dell’opera biamontiana e la interpreta quale tentativo di esporre in forma letteraria una personale visione del mondo e dell’uomo.
Utili Link
Savonanews.it Recensione… Vedi...
Presentazione del volume

Questo libro è il primo lavoro, stampato in Italia, di analisi complessiva dell'opera di Francesco Biamonti, autore di quattro romanzi pubblicati tra il 1983 e il 1998, e ormai entrato nel ristretto canone dei maggiori scrittori italiani dell'ultimo Novecento. Il lungo percorso, articolato in nove capitoli, permette al lettore di ripercorrere per intero le diverse posizioni critiche su Biamonti e di approfondire i nodi fondamentali della sua poetica, dal rapporto con il territorio del Ponente ligure a quello con la storia novecentesca, dalla concezione della realtà umana a quella della creazione artistica.
Si scopre così, nella trama della scrittura e nel fitto dialogo con i filosofi e gli scrittori del Novecento, una nitidissima architettura letterario-filosofica. Tessendo i legami tra la prosa dell'autore, nei suoi contenuti e nella sua veste stilistica, e l'esperienza culturale che la sottende, il libro evidenzia la coerenza interna dell'opera biamontiana e la interpreta quale tentativo di esporre in forma letteraria una personale visione del mondo e dell'uomo.

Matteo Grassano, nato a Imperia nel 1988, è specializzato in Letteratura e storia della lingua italiana del XIX e del XX secolo. Ha dedicato la sua tesi dottorale, presso l'Université Nice Sophia Antipolis e l'Università degli Studi di Pavia, all'opera di Francesco Biamonti. È autore per i nostri tipi del volume La prosa parlata. Percorsi linguistici nell'opera di Edmondo De Amicis (2018).

Indice
Vittorio Coletti, Prefazione
Premessa
Parte I. La frontiera della Storia
L'entroterra tra reale e immaginario
(Per un approccio toponomastico; Un luogo antropologico; La "civiltà dell'ulivo")
Geografie dell'"altrove"
(Verso Occidente; La Francia e il mito della "civiltà dello spirito"; La Provenza d'antan)
L'inferno della Storia
("Le vieux Paris n'est plus"; Il passo sul confine: vagabondi, migranti, passeurs; La fine dell'Europa)
Parte II. Le radici dell'esistenza
"Sotto il cielo delle lontananze"
(Un lento vagabondare; Lo statuto interrogativo; La poetica dello straniero)
Fluire e rifluire nel tempo
(Tre generazioni a confronto; Sotto il manto della malinconia; La grande straniera)
La ricerca del "fondamentale"
("Una tenera carnalità elegiaca"; L'eroismo della pietà; L'età del "fondamentale")
Parte III. "La casta semplicità"
Lo spartito testuale
(L'arte del rimuginio; L'unità strutturale: il paragrafo; Testualità ritmica e melodica)
Le rive del silenzio
(Chiacchiera e parola; Una fenomenologia del silenzio; L'eclissi del narratore)
L'epifania delle cose
(Il patto lirico; Prima della conoscenza; L'immaginazione della materia)
Bibliografia
Indice dei nomi.