Frammenti autobiografici dal carcere

Laboratori di scrittura sulla paternità tra uomini detenuti e uomini liberi

Contributi
Antonella Arioli, Alessandra Augelli, Alessandro Bergonzoni, Daniele Bruzzone, Brunello Buonocore, Claudio Burgio, Laura Gaggini, Alberto Gromi, Ivo Lizzola, Elisabetta Musi, Elena Rausa, Nicolò Terminio
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 206,      1a edizione  2019   (Codice editore 1930.1.2)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Frammenti autobiografici dal carcere. Laboratori di scrittura sulla paternità tra uomini detenuti e uomini liberi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891779861
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891795427
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume raccoglie i racconti di padri detenuti e padri liberi, che hanno voluto condividere la propria esperienza di padri e al contempo di figli, offrendoci un viaggio tra memoria, emozioni e brevi stralci di storie personali. Queste scritture, raccolte con il metodo autobiografico studiato e diffuso dalla Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari, hanno offerto lo spunto per pensieri, riflessioni e approfondimenti ad alcuni docenti, ricercatori ed esperti che hanno arricchito il testo con i loro contributi.

Utili Link

Libertà Recensione (di Patrizia Soffientini)… Vedi...

Presentazione del volume

L'essere padri, l'essere figli e le scritture brevi di più di un centinaio di uomini raccolte in cinque istituti di pena del nostro Paese: Verona, Milano San Vittore, Parma, Milano Opera e Modena. Papà detenuti e papà liberi, con una biro in mano, riuniti intorno a un tavolo per raccontare a se stessi e agli altri "il primo ricordo del proprio padre", "quel giorno in cui sono diventato papà", "dire o non dire la verità", "da bambino ero ...", "due foto che raccontano di me".
Un viaggio tra memoria, emozioni e brevi stralci di storie personali.
Uomini giovani e meno giovani, italiani e stranieri, condannati a pene brevi o molto lunghe, cittadini regolari impegnati in differenti professioni - avvocati, sindacalisti, impiegati, professori, operatori sociali e manager - hanno condiviso parole semplici, toccanti, imprecise, ruvide. Non sono mancate le lacrime.
Queste scritture, raccolte con il metodo autobiografico studiato e diffuso dalla Libera Università dell'Autobiografia di Anghiari, hanno offerto lo spunto per pensieri, riflessioni e approfondimenti ad alcuni docenti, ricercatori ed esperti -Antonella Arioli, Alessandra Augelli, Daniele Bruzzone, Brunello Buonocore, don Claudio Burgio, Laura Gaggini, Alberto Gromi, Ivo Lizzola, Elisabetta Musi, Elena Rausa, Nicolò Terminio, Antonio Zulato - che hanno arricchito il testo con i loro contributi; chiude il volume un breve testo di Alessandro Bergonzoni.

Carla Chiappini, giornalista, esperta in scrittura di sé e docente della Libera Università dell'Autobiografia di Anghiari, da vent'anni raccoglie testi autobiografici in svariati istituti di pena. A Piacenza dirige il foglio "Sosta Forzata. Itinerari della giustizia", a Parma in Alta Sicurezza coordina la redazione di "Ristretti Orizzonti".

Marco Baglio, docente di lettere nei licei milanesi e counsellor di base (Scuola Atc di Milano), si è formato al metodo autobiografico della LUA. Da anni coordina laboratori di lettura e scrittura negli istituti penitenziari di Milano.

Indice

Vanna Iori, Prefazione
Nota redazionale
Parte I
Antonio Zulato, Il valore della relazione nella scrittura autobiografica
Nicolò Terminio,
Scrivere il Nome del padre. Un intreccio tra psicoanalisi e autobiografia
Ivo Lizzola,
Padri e detenuti
don Claudio Burgio,
La paternità spirituale
Parte II
Elisabetta Musi, Testo e contesto: generatività dell'esperienza narrativa
Rifless ioni dai testi
Antonella Arioli, Il primo ricordo di mio padre...
Daniele Bruzzone,
"Da bambino ero...": scrivere per ri-generarsi
Elena Rausa, "Da bambina ero..."
Alberto Gromi,
Il problema della verità
Brunello Buonocore,
Fotografie che dicono di noi
Alessandra Augelli,
Fuori dal tempo, dentro la storia: scrivere per prendersi in mano e riconsegnarsi
Parte III
Carla Chiappini, Quaderno di viaggio
Cartoline dal viaggio. I papà volontari salutano il progetto
Frammenti autobiografici
(Ricordo di mio padre; Da bambino ero; Chi mi ha educato; Quella volta che sono diventato papà; Dire o non dire la verità; La cura; Oggetti della memoria; Fotografie che dicono di noi; Lettere dal carcere)
Laura Gaggini, Le forme delle parole
Alessandro Bergonzoni,
Apparenti
Gli autori
Ringraziamenti.