Città del futuro

Il modello di Freiburg im Breisgau

Autori e curatori
Contributi
Antonietta Mazzette, Wulf Daseking
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 160,      1a edizione  2017   (Codice editore 1562.40)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Città del futuro. Il modello di Freiburg im Breisgau
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891752901

In breve

Il volume propone una riflessione critica sul significato di sviluppo sostenibile a partire dall’analisi di uno dei casi studio più conosciuti a livello internazionale: la città tedesca di Freiburg im Breisgau, un modello urbano antesignano rispetto a pratiche di pianificazione del territorio e adozione di politiche urbane che solo oggi definiremmo sostenibili.

Presentazione del volume

La sostenibilità urbana è oggi al centro delle agende di governo di molte città contemporanee. Non vi è documento o progetto che non si prefigga la riduzione dei consumi energetici, la limitazione di emissioni inquinanti, il ricorso a forme alternative di mobilità. Più in generale, l'intento è introdurre e promuovere nuove condotte maggiormente sostenibili. Ma a quali condizioni ciò è possibile?
Il volume propone una riflessione critica sul significato di sviluppo sostenibile a partire dall'analisi di uno dei casi studio più conosciuti a livello internazionale: la città tedesca di Freiburg im Breisgau. Si tratta di un modello urbano antesignano rispetto a pratiche di pianificazione del territorio e adozione di politiche urbane che solo oggi definiremmo sostenibili. Queste pratiche costituiscono, in realtà, l'esito di un lungo processo, caratterizzato da decisioni talvolta controcorrente e tutte rispondenti a progetti urbani lungimiranti. Il percorso intrapreso da tempo a Freiburg im Breisgau sottolinea, infatti, come le scelte del passato incidano nel plasmare il presente di una città che, nel caso specifico, si è tradotto in elevati standard in termini di qualità della vita, prassi di governo e coinvolgimento civico. Questi fattori sono le pre-condizioni irrinunciabili per un perseguimento effettivo dello sviluppo sostenibile non solo sul piano ambientale e territoriale, ma anche su quello sociale. Proprio sulla ricerca di un continuo equilibrio fra queste due dimensioni si giocherà nei prossimi decenni la tenuta stessa del concetto di sostenibilità e, in prospettiva, il futuro delle città.

Sara Spanu è dottore di ricerca, membro del Centro Studi Urbani e dell'Osservatorio sociale sulla criminalità del Dipartimento PolComIng dell'Università di Sassari. Insegna Sociologia urbana presso il Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica del medesimo ateneo e fa parte della rete dei sociologi urbani afferente alla European Sociological Association (ESA). Tra i suoi lavori più recenti si segnalano: Popolazioni mobili e pratiche sociali negli spazi pubblici (con C. Tidore, R. Deriu, FrancoAngeli 2016); Alla ricerca della sicurezza totale negli spazi urbani: due studi di caso (con A. Mazzette, "Sociologia urbana e rurale" 2016); Orti urbani a Detroit: le esperienze di The Earthworks e The Greening of Detroit, in M. Castrignanò, A. Landi (a cura di), La città e le sfide ambientali globali (con L. Dessantis, FrancoAngeli 2016).

Indice

Antonietta Mazzette, Prefazione
Profili di una green city: Freiburg im Breisgau
(Profilo storico; Considerazioni sulla storia recente; La fase della ricostruzione; Il Wirtschaftswunder e i suoi effetti; In sintesi)
Tratti intrinseci di sostenibilità
(Dinamiche demografiche; Dinamiche occupazionali e lavorative; L'emergere di una coscienza ecologica; Muoversi nella città; Energia urbana; Tutela dei suoli e riqualificazione urbana; In sintesi)
La sostenibilità urbana come problema del XXI secolo
(Premessa; L'impegno delle città europee in chiave di sostenibilità; Il ruolo della partecipazione; Problemi aperti; In sintesi)
Racconti della città che partecipa
(L'attivismo dei Bürgervereine; Ascoltare ed essere ascoltati; Promuovere la vitalità nel quartiere; Quale futuro per l'attivismo civico?; In sintesi)
Spazi e attori della sostenibilità
(Il ruolo dello spazio nella sostenibilità urbana; Il quartiere; Attori "dal basso" della sostenibilità; In sintesi)
Riflessioni conclusive
Wulf Daseking, Postfazione
Riferimenti bibliografici.