Se Come Quando

Percorsi biografici nella maternità contemporanea

Livello
Saggi, scenari, interventi. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 154,      1a edizione  2017   (Codice editore 1420.201)

Se Come Quando. Percorsi biografici nella maternità contemporanea
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891761040

In breve

Madri biologiche, adottive o che hanno fatto ricorso alle tecniche di procreazione medicalmente assistita e donne che si sono trovate o hanno scelto di non avere figli, raccontano come hanno costruito, o si è costruita, la trama della loro vita, permettendo di comprendere i diversi fattori che determinano oggi le scelte di maternità.

Presentazione del volume

Negli ultimi decenni, le donne hanno visto crescere i propri gradi di libertà, autonomia e indipendenza e, conseguentemente, hanno svincolato le loro biografie di vita da traiettorie che le vedevano legate a percorsi tradizionali, caratterizzati da un forte impegno entro le mura domestiche e nei compiti di cura, attivando percorsi nuovi e a volte inattesi. L'agire procreativo emerge come uno degli aspetti centrali di questo cambiamento.
Si è passati da una maternità vissuta come destino ineluttabile e naturale, ad una maternità scelta, che impone alle donne una riflessione sul se, come e quando fare un figlio.
Se, perché ci si aspetta che le donne accedano alla maternità solo attraverso il desiderio e qualora siano in grado di farsene carico dal punto di vista emotivo ed economico, senza pesare sulla società. Come, perché la maternità biologica rappresenta una delle opportunità per avere un figlio; il cronico ritardo nell'accesso alla scelta procreativa, insieme all'aumento dei tassi di sterilità e infertilità, porta con sé la necessità di percorrere altre strade per diventare genitori. Quando, perché le donne sono chiamate a individuare il momento in cui sia maggiore la loro possibilità di prendersi cura dei nuovi nati senza che questo incida negativamente sugli aspetti di vita personale, di coppia e professionale.
Il presente volume si occupa delle scelte procreative delle donne, a partire da un inquadramento del fenomeno sul piano teorico vengono presentati i risultati di uno studio empirico di tipo qualitativo. Madri biologiche, adottive o che hanno fatto ricorso alle tecniche di procreazione medicalmente assistita e donne senza figli, raccontano come hanno costruito la trama della loro vita, permettendo al lettore di comprendere i diversi fattori che determinano le scelte di maternità.

Barbara Segatto è professore associato e presidente del Corso di Laurea in Servizio Sociale dell'Università di Padova dove insegna Sociologia della Famiglia e dell'Infanzia.

Anna Dal Ben è dottore di ricerca in Sociologia e Ricerca Sociale e Assistente Sociale con esperienza nel lavoro con le famiglie e i minori, attualmente assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Politiche Giuridiche e Studi Internazionali dell'Università di Padova.

Indice

Introduzione
Parte I. Il quadro di riferimento
Dal bianco e nero al colore: evoluzione del fare famiglia in Italia
(Tradizioni passate e nuovi orizzonti; Scatti in bianco e nero: la famiglia moderna; Scatti a colori: la famiglia contemporanea; Le nuove sfumature del materno)
Libere di scegliere: modelli teorici e riferimenti concettuali
(Scelte e contesti; Globalizzazione e ristrutturazione dei legami; La maternità come frattura nella biografia di vita delle donne)
La maternità
(Di mamma ce n'è una sola: la maternità biologica; Le magie della medicina: la maternità in provetta; Il bambino che arriva da lontano: la maternità adottiva; La non maternità, per mancanza o volontà)
Parte II. Quello che le donne dicono
Le condizioni della scelta
(Famiglie di origine e vissuti di infanzia; Relazione di coppia, matrimoni e convivenze; Lavoro e stabilità economica)
Lo voglio o non lo voglio: il momento della svolta
(Scegliere, cambiare, riflettere, rinunciare; Essere donna, essere madre)
La vita quotidiana delle mamme
(Vite stravolte, nascite e atterraggi: dalla teoria alla pratica; La famiglia Mulino Bianco non esiste: le fatiche della maternità tra solitudine e depressione; Mondo Esterno: contesti lavorativi e reti di supporto)
Riflessioni conclusive: nuove biografie emergenti
Nota metodologica
Riferimenti bibliografici.