Formazione territorio lavoro

La filiera della IeFP in un sistema a rete. Atti del XXX Seminario Europa Roma, 19-21 settembre 2018

Autori e curatori
Contributi
Giuditta Alessandrini, Alessandra Biancolini, Mara Brugia Brugia, Carlo Cafarotti, Antonio Capitani, Franco Chiaramonte, Emmanuele Crispolti, Ernesto Diaco, Mauro Frisanco, Eugenio Gotti, Gemma Guerrini, Michele Pellerey, Michelangelo Penna, Enrico Peretti, Agostino Petrangeli, Augusto Pivanti, Anna Razionale, Manuela Robazza, Ermanno Rondi, Massimiliano Sabbadini, Rossano Sala, Giulio M. Salerno, Massimiliano Smeriglio, Nicola Zingaretti
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 216,      1a edizione  2019   (Codice editore 2000.1515)

Formazione territorio lavoro. La filiera della IeFP  in un sistema a rete. Atti del XXX Seminario Europa Roma, 19-21 settembre 2018
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Il volume riprende gli interventi della XXX edizione del Seminario Europa, Formazione Territorio Lavoro, un incontro nel quale si sono trovate a confronto le istituzioni più rappresentative della realtà formativa del nostro Paese, con l’obiettivo di consolidare la rete strutturale della filiera formativa e ragionare sull’espansione e sull’organizzazione territoriale del sistema.

Presentazione del volume

Il volume riprende gli interventi della XXX edizione del Seminario Europa, Formazione - Territorio - Lavoro, un incontro nel quale si sono trovate a confronto le istituzioni più rappresentative della realtà formativa del nostro Paese. Il CIOFS-FP, in collaborazione con FORMA, ha condotto cinque incontri che hanno coinvolto Tecnostruttura, Anpal, Inapp, Confindustria, Confartigianato, con l'obiettivo di rafforzare il dialogo tra i soggetti chiamati a consolidare la rete strutturale della filiera formativa e a ragionare sull'espansione e sull'organizzazione territoriale del sistema.
Il Seminario Europa, con la sua storia trentennale, dimostra che le reti formative esistono di fatto; di diritto sono già codificate alcune tipologie di reti, come le reti territoriali che comprendono l'insieme dei Servizi di istruzione, formazione e lavoro collegati organicamente alle strategie per la crescita economica, il Sistema nazionale di certificazione delle competenze, il Repertorio nazionale dei titoli di istruzione e formazione e delle qualificazioni professionali, la Rete nazionale dei servizi delle politiche del lavoro, il Sistema duale, fino alla Rete delle scuole professionali, prevista dalla legge ma non ancora strutturata.
La normativa che riguarda questi aspetti richiede una riflessione sistemica sulla configurazione dell'interazione tra tutti i soggetti che, a vario titolo, concorrono allo svolgimento dei servizi al lavoro e sul loro raccordo all'attuale filiera formativa.

Scritti di: G. Alessandrini, A. Biancolini, G. Bocchieri, M. Brugia, C. Cafarotti, A. Capitani, F. Chiaramonte, E. Crispolti, A. D'Arcangelo, M. Del Conte, E. Diaco, C. Durigon, E. Formosa, M. Frisanco, R. Giovani, E. Gotti, C. Grieco, G. Guerrini, A. Melchiorri, M. Pellerey, M. Penna, A. Petrangeli, E. Peretti, A. Pivanti, A. Razionale, M. Robazza, E. Rondi, M. Sabbadini, R. Sala, G.M. Salerno, M. Smeriglio, P. Vacchina, L. Valente, N. Zingaretti.

L'Associazione CIOFS/FP - Centro Italiano Opere Femminili Salesiane - Formazione Professionale rende oggi attuale la missione dei fondatori, Giovanni Bosco e Maria Mazzarello, che nell'800 diedero vita a un impegno universalmente riconosciuto di educazione e formazione professionale dei giovani del popolo. In particolare, il CIOFS/FP ha come mission associativa la situazione femminile in rapporto alla formazione, al lavoro, ai diritti umani. L'Associazione è stata costituita nel 1986 ed è stata promossa dal CIOFS, ente riconosciuto con D.P.R. del 20 ottobre 1967 n.1105. Ha la sede nazionale a Roma ed è presente in 11 regioni, con 50 Centri di Formazione Professionale e 10 Centri di Servizi al Lavoro. Fa parte delle Associazioni FORMA e CONFAP.

Indice

Presentazione
Lauretta Valente, Formazione Professionale: la rete, la filiera, il sistema... la governance
Il saluto delle autorità
(Anna Razionale, Presidente CIOFS; Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio; Massimiliano Smeriglio, Vicepresidente Regione Lazio, Assessore Formazione, diritto allo studio, università e ricerca, attuazione del programma; Gemma Guerrini, Vicepresidente vicaria del Consiglio metropolitano di Roma Capitale; Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, turismo e lavoro, Roma Capitale; Antonio Capitani, Direttore Dipartimento III - Servizi per la formazione e per il lavoro - Città Metropolitana di Roma Capitale; Massimiliano Sabbadini, Presidente CONFAP)
Parte I. Le dimensioni pedagogiche, giuridico-istituzionali, organizzative della rete
L'inquadramento teorico: la IeFP e i sistemi "a rete"
Lauretta Valente, Le motivazioni del Seminario
Michele Pellerey, Formazione, territorio, lavoro: una lettura pedagogica
Il contesto "a rete" dal punto di vista istituzionale, giuridico e organizzativo
Mara Brugia, I "sistemi a rete" per la formazione professionalizzante in Europa
Giulio M. Salerno, La IeFP e il principio di sussidiarietà orizzontale e verticale
Eugenio Gotti, La IeFP di fronte alle politiche attive del lavoro
Lavoro, formazione, scuola in vista del Sinodo dei vescovi
Rossano Sala, I giovani, il lavoro e la formazione nel Sinodo dei vescovi. Conversazione intorno al Sinodo
Ernesto Diaco, Realtà e futuro della scuola e della FP di ispirazione cristiana
Parte II. I protagonisti e le loro esperienze
L'esperienza dei protagonisti
Mauro Frisanco, Aggiornamento del Repertorio IeFP all'interno del processo di definizione del sistema nazionale di certificazione delle competenze. Piani istituzionali di lavoro, stato dell'arte, implicazioni e riflessioni strategiche
Emmanuele Crispolti, La governance del sistema professionalizzante nel Paese
Ermanno Rondi, La vision di Confindustria sulla IeFP
Augusto Pivanti, Esperienze di reti e Istruzione Tecnica Superiore in Veneto: il dialogo scuola/impresa per un agroalimentare competente e di qualità
Giuditta Alessandrini, La ricerca internazionale sulla VET nel contesto dell'Agenda 2030
Agostino Petrangeli, Il Sistema Duale nella IeFP dalla sperimentazione al consolidamento
Enrico Peretti, Manuela Robazza, La rete nella "Nostra Via Duale"
I laboratori. La filiera della IeFP nei sistemi a rete. Contributi per una proposta di progetto condiviso
Alessandra Biancolini, Il tutoraggio in azienda nell'ambito delle azioni di accompagnamento del Sistema Duale
Michelangelo Penna, Una piattaforma per lo sviluppo di un'offerta professionalizzante su tutto il territorio italiano
Franco Chiaramonte, Le esigenze dei territori nei settori economici trainanti per il Paese e i numeri della IeFP
Parte III. Formazione, territorio e lavoro. La filiera della IeFP in un sistema a rete
Presentazione dei risultati dei laboratori
Michelangelo Penna, Laboratorio "Una piattaforma per lo sviluppo di un'offerta professionalizzante su tutto il territorio italiano"
Franco Chiaramonte, Laboratorio "Settori economici trainanti, territorio, IeFP. Report delle attività"
Tavola rotonda - Sintesi politica
La filiera della IeFP in un sistema a rete
(Claudio Durigon, Sottosegretario di Stato del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali; Maurizio Del Conte, Presidente ANPAL; Anna D'Arcangelo, INAPP Struttura Sistemi e servizi formativi; Cristina Grieco, Coordinamento delle Regioni; Elio Formosa, Segreteria nazionale CISL Scuola; Riccardo Giovani, Direttore Politiche sindacali e del lavoro - Confartigianato Imprese; Andrea Melchiorri, Confindustria, Coordinatore area Lavoro, welfare e capitale umano; Gianni Bocchieri, Direttore centrale Istruzione, formazione e lavoro, Regione Lombardia; Paola Vacchina, Presidente di FORMA, Conclusioni).