Creare reti per immigrati

Contributi
Raffaele Bracalenti, Marco Catarci, Concetta La Rocca, Giuseppina Marruzzo, Ada Maurizio, Chiara Peri, Francesca Rossi, Chiara Schiavitelli
Livello
Dati
pp. 172,      1a edizione  2020   (Codice editore 10292.11)

Creare reti per immigrati
Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788835104803

In breve

Crei – Creare reti gli immigrati (gennaio 2017-marzo 2018) è un progetto finanziato dal Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione, nato con l’intento di contribuire alla qualificazione del sistema degli attori, pubblici e privati, che insiste nel XIV Municipio di Roma, a tutela dei minori e giovani cittadini di Paesi extraeuropei, relativamente a tre assi principali: orientamento scolastico, formativo e professionale, integrazione sociale e tutela. Nel corso del progetto particolare attenzione è stata rivolta ai percorsi educativi, di formazione e orientamento al lavoro, fondamentali per contrastare rischi di disagio e di discriminazione.

Presentazione del volume

Il progetto Crei - Creare reti gli immigrati (gennaio 2017-marzo 2018), coordinato dall'Università degli Studi Roma Tre - Dipartimento di Scienze della Formazione, di cui sono partner il Centro Provinciale Istruzione Adulti RM3, la Cooperativa Sociale Apriti Sesamo, l'Istituto Don Calabria - Casa San Benedetto e l'Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali, è un progetto finanziato dal Ministero dell'Interno - Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione, nato con l'intento di contribuire alla qualificazione del sistema degli attori, pubblici e privati, che insiste nel XIV Municipio di Roma, a tutela dei minori e giovani cittadini di Paesi extraeuropei, relativamente a tre assi principali: orientamento scolastico, formativo e professionale, integrazione sociale e tutela.
Il progetto è centrato su azioni di capacity building, volte a potenziare le capacità di intervento di tutti gli attori che operano sul territorio, favorendo il consolidamento delle reti attive e la creazione di nuove reti di collaborazione, la condivisione di buone pratiche e di metodologie d'intervento, avviando una fase di progettazione partecipata per la elaborazione di modalità efficaci di presa in carico e di sostegno a percorsi di piena inclusione rivolti ai giovani e ai minori residenti sul territorio.
Nel corso del progetto particolare attenzione è stata rivolta ai percorsi educativi, di formazione e orientamento al lavoro, fondamentali per contrastare rischi di disagio e di discriminazione, attraverso un'azione volta a migliorare la connessione tra i vari attori e agire sul singolo servizio, su più servizi e sull'intero sistema.

Massimiliano Fiorucci, Direttore del Dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi Roma Tre, è professore ordinario di Pedagogia generale e sociale. Nello stesso Dipartimento è anche Coordinatore scientifico del CREIFOS (Centro di Ricerca sull'Educazione interculturale e sulla Formazione allo Sviluppo). È componente eletto del Consiglio Direttivo della SIPED (Società Italiana di Pedagogia).

Massimo Margottini
è professore ordinario di Didattica Generale e Didattica dell'Orientamento in prospettiva europea presso il Dipartimento di Scienze della Formazione, Università degli Studi Roma Tre. È Direttore del CAFIS (Centro di Ateneo per la Formazione e lo Sviluppo Professionale degli Insegnanti di Scuola Superiore) e membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Roma Tre Education.

Indice

Massimiliano Fiorucci, Massimo Margottini, Introduzione
Parte I. Mediazione, integrazione, tutela
Massimiliano Fiorucci, I bisogni formativo-culturali dei migranti adulti e la mediazione interculturale
(Formazione e immigrazione; La mediazione come strategia per una società interculturale; Riferimenti bibliografici)
Marco Catarci, Una prospettiva interazionista per i percorsi di integrazione dei migranti
(Un concetto polisemico e multidimensionale; Le dimensioni dell'integrazione; Politiche di integrazione nel contesto europeo; Una critica alla nozione di integrazione; Riferimenti bibliografici)
Giuseppina Marruzzo, La migrazione tra continuità e cambiamento
(Foulkes e il pensiero gruppoanalitico; La migrazione come crisi; Riferimenti bibliografici)
Parte II. Formazione, orientamento, lavoro
Massimo Margottini, Orientare se stessi nella vita e nel lavoro
(Il rilievo strategico dell'orientamento; Orientamento e lavoro per i giovani immigrati; Riferimenti bibliografici)
Raffaele Bracalenti, Chiara Peri, Chiara Schiavitelli, Super-diversità, progetto migratorio e pratiche di orientamento
(L'orientamento in un contesto di super-diversità; Migranti forzati e inclusione lavorativa: uno sguardo all'Europa; I migranti forzati nei percorsi di autonomia: la situazione italiana; Criticità specifiche rispetto all'orientamento dei migranti forzati; La salute psicologica come capitale di integrazione; Costruire una rete per l'orientamento; Riferimenti bibliografici)
Ada Maurizio, I bisogni formativi nel progetto migratorio: verso una strategia integrata
(I Centri Provinciali per l'Istruzione degli Adulti: identità e mission; Il fenomeno migratorio; Accordi e protocolli; Le prospettive; Riferimenti bibliografici)
Massimo Margottini, Francesca Rossi, Un modello di orientamento formativo e professionale per operatori e giovani stranieri
(Il percorso di capacity building degli operatori del Tavolo di Orientamento del Progetto CREI; La pianificazione di interventi e strumenti orientativi: il libretto-portfolio formativo; Riferimenti bibliografici)
Concetta La Rocca, Orientamento e valori: proposta di riflessione teorica e di azione pratica attraverso l'utilizzo del Quaderno sul Senso della Vita
(Orientamento e valori nel progetto CREI; Il Quaderno per riflettere sul Senso della Vita: breve premessa teorica; Il Quaderno per riflettere sul Senso della Vita: descrizione sintetica dello strumento; Nota di chiusura; Riferimenti bibliografici)
Massimo Margottini, Francesca Rossi, Il Convegno finale del progetto CREI - Creare reti per gli immigrati
Allegati
Scheda 1: La rilevazione del profilo dell'utente
Scheda 2: La rilevazione del profilo dell'utente da compilare con gli operatori dei CAS
Scheda 3: Scheda operatore CPIA
Scheda 4: Azioni di rete per l'accompagnamento al lavoro
Gli autori.