Innovazione tecnologica, ricerca, formazione

Strategie di informazione e automazione in Francia

Autori e curatori
Contributi
P. Bernard, L. Fabius, M. Guillaume, Y. Lasfargue, J. H. Lorenzi, M. Nivat, S. Nora, O. L. Pastr, Y. Stourdzé
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 148,   figg. 12,     1a edizione  1985   (Codice editore 830.10)

Innovazione tecnologica, ricerca, formazione. Strategie di informazione e automazione in Francia
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,50
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820444655

Presentazione del volume

Tra gli obiettivi emergenti della cooperazione internazionale nel campo delle nuove tecnologie un posto di primo piano spetta al coordinamento, nella dimensione sovranazionale, tra politiche industriali e politiche della ricerca scientifica e della formazione. E' necessaria dunque una sempre maggiore attenzione agli obiettivi e alle modalità attraverso cui lo sviluppo di queste fondamentali risorse viene promosso nelle strategie dei Paesi con i quali sono in atto rapporti di partnership a livello comunitario o bilaterale.

Nel programma francese di modernizzazione industriale l'introduzione delle nuove tecnologie viene finalizzata alla riqualificazione delle capacità produttive. Questa è la caratteristica sia dei grandi progetti nazionali, cui partecipano le maggiori aziende francesi, sia dagli interventi tesi a incentivare l'introduzione di nuove tecnologie nelle piccole e medie imprese e a promuovere il supporto diretto delle strutture di ricerca pubbliche.

Nello stretto rapporto industria-ricerca e nella scelta di programmare un nuovo sviluppo dell'impresa di minori dimensioni, la strategia francese punta su fattori sicuramente validi anche in altri contesti europei, ove la valorizzazione del patrimonio di tecnologie e cultura tipico del Vecchio Continente può in larga misura realizzarsi con la rivitalizzazione dei settori cosiddetti "maturi".

Nel campo della formazione l'esperienza francese offre altre indicazioni interessanti: da un lato infatti la formazione viene raccordata allo sviluppo dei settori legati all'elettronica e potenziata soprattutto per quanto riguarda le fasce più alte di qualificazione (gli ingegneri ed i tecnici), dall'altro l'alfabetizzazione informatica è ormai in pieno sviluppo, grazie a numerose iniziative fra cui un programma che prevede l'installazione entro il 1985 nelle strutture scolastiche di 100.000 elaboratori.

L'insieme dei contributi presentati in questo volume delinea il quadro di un sistema proteso ad una profonda trasformazione e, nella trattazione di alcuni argomenti chiave (dalla robotica alla didattica dell'informatica), può offrire diversi spunti informativi e di riflessione a quanti operano per l'innovazione nei più diversi settori.

Indice

• Note di sintesi sulle politiche dell'innovazione tecnologica in Francia, di Massimo Tomassini
* L'innovazione tecnologica
* La ricerca, la formazione
• Le regole del gioco, di Laurent Fabius
* Favorire l'innovazione
* La formazione
* Lo sviluppo e la valorizzazione dello sforzo nella ricerca
* Una cultura tecnica
* La terza condizione dell'innovazione è il controllo delle nuove tecnologie e della loro diffusione nel tessuto industriale
* Il ruolo delle piccole e medie imprese
* Misure fiscali
* Le regole del gioco
* Progresso economico, progresso sociale
• Informatizzazione e occupazione: il caso francese, di Olivier Patré
* I produttori
* La stabilità dell'impiego industriale
* Lo sviluppo dell'occupazione nel terziario
* Gli utenti
• Una politica della «productique», di Jean-Hervé Lorenzi
* I trend
* La robotica e gli aumenti di produttività
* La nostra industria ha accumulato ritardo
* Verso un rinnovamento della robotica francese
* L'aspetto ricerca
* Il rafforzamento dell'industria della robotica e dell'automazione francese
* L'azione del «Codis Robotica»
* La procedura «efficienza degli impianti e controllo degli sbocchi»
* La procedura «sviluppo dell'automatizzazione della produzione»
* La procedura «macchine e attrezzature di progettazione avanzata»
* La diffusione della robotica e degli automatismi
• Robotica: obiettivi economici e sociali, di Yves Lasfargue
* L'elenco degli obiettivi possibili
* Obiettivi primari: sicurezza, condizioni di lavoro
* Un obiettivo importante: il miglioramento della qualificazione
* Una possibilità ed una necessità: ridurre l'orario di lavoro
* UCC-CFDT: 12 proposte per consentire il controllo da parte dei lavoratori sugli investimenti in robotica
* Schema di analisi per la progettazione e la valiutazione di un sistema di robotica in azienda
• La burotica: uomini e organizzazioni di fronte alla mutazione degli strumenti per la comunicazione dei linguaggi e delle reti, di Yves Stourdzé
* Treni e cavalli
* Una nuova dottrina della gestione delle informazioni «in locale»
* Semplice, potente, diversificato
* Semplificazione contro banalizzazione
* Dalla transizione alla mutazione
• L'imperativo culturale, di Marc Guillaume
* Cultura e lavoro
* Le dimensioni culturali del lavoro
* Per un'appropriazione culturale del lavoro e delle tecnologie
• Informatica fondamentale, programmazione, formazione, di Maurice Nivat
* Osservazioni preliminari sulla situazione attuale dell'informatica
* I difetti dell'evoluzione
* Alcune spiegazioni
* L'insegnamento dell'informatica: finalità e mezzi
* Principi generali dell'insegnamento
* Riflessioni sul materiale didattico
• Dove ci porta l'informatica, di Simon Nora