Formazione, sviluppo organizzativo e gestione delle risorse umane

Contributi
Maurizio Ambrosini, Felice Paolo Arcuri, Francesca Bianchi, Cinzia Ciacia, Michele Colasanto, Francesco Consoli, Silvia Cortellazzi, Silvia Gherardi, Mirella Giannini, Paolo Giovannini, Gareth Morgan, Federico Moroni, Davide Nicolini, Francesco Novara, Francesca Odella, Italo Piccoli, Claudio Poli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 304,      1a edizione  1998   (Codice editore 1529.65)

Formazione, sviluppo organizzativo e gestione delle risorse umane
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,50
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846407160

Presentazione del volume

La formazione, come è noto, è ormai considerata come risorsa 'rilevante' in tempi di rapidi cambiamenti organizzativi e di sempre maggiore esigenza di valorizzazione del ruolo dei soggetti nel governo delle organizzazioni.

Il volume pertanto propone una riconsiderazione del rapporto fra formazione, sviluppo organizzativo e gestione delle risorse; ad introdurre l'analisi è un saggio di Gareth Morgan, noto ormai come sociologo delle metafore, che appunto propone un approfondimento delle implicazioni dell'uso delle metafore per la teoria e la pratica del management. Ad esso si affianca uno studio di Federico Butera centrato sulle peculiarità dei nuovi professionisti nell'organizzazione.

Una serie di contributi analizzano successivamente specifici aspetti dei tre temi in discussione sia in ambito organizzativo privato che pubblico, mentre alcuni interventi di esperti aziendali (ISVOR-FIAT, ENI, RCS-Rizzoli) completano il volume sulla base delle rispettive esperienze di questi ultimi anni.

Indice

Federico Butera e Michele La Rosa, Editoriale
Parte I. Il quadro di riferimento
Gareth Morgan, Management e conoscenza di un mondo "einsteiniano"
Federico Butera, La transizione dal fordismo ad una economia basata sulle organizzazioni e sul lavoro della conoscenza
Parte II. Temi e problemi
Silvia Gherardi, Davide Nicolini e Francesca Odella, Apprendere nelle comunità di pratica e apprendere nei contesti di formazione tradizionali
Mirella Giannini, Formazione flessibile e lavoro debole. Approcci recenti e questioni aperte nella sociologia del lavoro
Francesco Consoli, Postulati cognitivi e normativi delle nuove forme organizzative: note sulle implicazioni per la formazione e per la sociologia dell'organizzazione
Silvia Cortellazzi e Italo Piccoli, Le sfide alla formazione
Maurizio Ambrosini, Dopo le enunciazioni. I concetti e le realizzazioni delle politiche delle risorse umane
Francesca Bianchi, La formazione professionale tra politiche sociali, politiche attive del lavoro e diritti di cittadinanza
Felice Paolo Arcuri e Cinzia Ciacia, Formazione "genetica" per la pubblica amministrazione
Francesco Novara, La formazione dei dirigenti per la trasformazione di un'amministrazione comunale
Dalla teoria alla pratica: alcune esperienze aziendali
Michele Colasanto, Presentazione
Federico Moroni, La gestione delle risorse umane in periodi di ristrutturazione
Claudio Poli, Isvor: una esperienza nella storia della formazione italiana
Paolo Giovannini, Formazione superiore e mondo del lavoro in una nuova iniziativa universitaria
Nota critica
Claudia Magni, Riduzione dell'orario di lavoro e lotta alla disoccupazione in Francia: la legge Robien.