Risultati ricerca

La ricerca ha estratto dal catalogo 1271 titoli

Questo volume vuole fare chiarezza su alcune importanti teorie psicoanalitiche della regolazione affettiva coerenti con le scoperte emerse in altri ambiti scientifici, in particolare nel campo delle neuroscienze. La psicoanalisi e le neuroscienze, infatti, dovrebbero essere entrambe condivise come schemi di riferimento che indagano sulla persona, utilizzando metodi epistemologici differenti. Da tutto ciò emerge la necessità di comprendere i meccanismi della regolazione affettiva, la cui disregolazione può sortire effetti tragici in vari ambiti del nostro vivere.

cod. 1240.443

Un gruppo di studio dell’Associazione Fiorentina di Psicoterapia Psicoanalitica ha riflettuto sullo stato dell’arte della psicoterapia psicoanalitica, interrogandosi sui parametri teorici-tecnici fondamentali, alla luce dell’evoluzione del pensiero psicoanalitico, e giungendo a proposte tecniche innovative basate su una lunga esperienza clinica. Psicoterapeuti, psicologi, medici e quanti desiderano approfondire queste tematiche trovano in questo libro un modello di psicoterapia psicoanalitica al passo con i tempi, duttile e originale, che mette al centro la relazione terapeuta-paziente vista in modo ampio in tutti i suoi aspetti comunicativi.

cod. 1422.1.18

Ada Moretti

Il trauma complesso

Dall'interpretazione alla relazione d'aiuto

Il Disturbo da Stress Post-Traumatico complesso (cPTSD) ha fatto il suo ingresso nell’ICD-11 solo nel 2022 e, nonostante i molti studi settoriali sull’argomento, è ancora molto scarsa la letteratura in grado di presentare una visione esauriente di un disturbo così multiforme. Questo volume intende contribuire a colmare questa lacuna, offrendo per la prima volta ai professionisti del campo psicologico una visione a tutto tondo del trauma complesso che estenda la riflessione alla sfera esistenziale della vittima, esplorandone le numerose sfaccettature.

cod. 1240.442

Danilo Solfaroli Camillocci

Dall'intersoggettività all'intimità

Un itinerario nella relazionalità umana tra ricerca psicologica e neuroscienze

Lo studio dell’intersoggettività è sempre più al centro dell’interesse di psicologi, psichiatri, sociologi e, più in generale, di chiunque si occupi di relazioni umane. Ma cosa accade se la ricerca di sintonia si spezza e con essa l’intimità? Le testimonianze di alcuni giovani pazienti e l’analisi di alcune caratteristiche che sembrano accomunarne le loro esperienze di vita enfatizzano il ruolo che gli studi sull’intersoggettività e sull’intimità potrebbero rivestire nel far emergere aspetti inesplorati che caratterizzano le interazioni delle triadi familiari fin dal loro nascere.

cod. 1143.33

Elena Rosci

Giovani adulti

Nuovi modi di essere e apparire

L’età del “giovane adulto”, che va dai 19 ai 35 anni, è un intervallo esistenziale in cui si è chiamati a un importante sforzo di adattamento alla realtà sul versante personale e sociale. Questo libro approfondisce le tematiche specifiche di questa fase evolutiva, come il blocco negli studi universitari, il dilemma di fronte al desiderio procreativo, le fatiche nella costruzione della relazione di coppia, la difficile separazione dalla famiglia d’origine…

cod. 8.61

Paolo Cozzaglio

Confini borderline

Psicoterapia analitica intersoggettiva dei disturbi di personalità

Il disturbo borderline è la patologia di personalità più diagnosticata nell’attuale clinica psichiatrica. Questa nuova edizione aggiornata del volume ne descrive le caratteristiche distintive e il presupposto della cura: la funzione riflessiva, attività di sintesi tra coscienza e inconscio, il cui recupero consente al Soggetto di organizzare i confini della propria personalità e delle relazioni che intreccia. Un testo pensato per psicoterapeuti, medici, psicologi e psichiatri, ma anche tutti coloro che operano nel campo della salute mentale o vogliono conoscere la psicopatologia e la cura dei disturbi di personalità.

cod. 1250.273.1

Josè Fonseca, Vanda Druetta

Essenza e personalità

Elementi di psicologia relazionale

Uno dei pionieri dello psicodramma in Brasile, José Fonseca, rivela che essere fedeli a Moreno, il creatore dello psicodramma, non significa ripeterlo, ma ripensarlo alla luce delle questioni attuali.

cod. 1250.335

Giovanni A. Fava

Come sospendere i farmaci antidepressivi

La gestione personalizzata delle sindromi da astinenza

Giovanni Fava affronta quello che altri ricercatori hanno finora preferito evitare. Il libro descrive le strategie di valutazione e gestione personalizzata delle problematiche legate ai farmaci antidepressivi, attingendo dalla letteratura disponibile e dalla vasta esperienza personale dell’autore. Il testo propone molti casi clinici ed esemplificazioni che aiutano a capire i complessi meccanismi legati alle sindromi da astinenza. Questo approccio altamente specialistico aiuta la persona a superare il periodo critico con uso limitato dei farmaci e a crescere in autonomia e benessere psicologico.

cod. 1143.32

Prendersi cura di una coppia è compito delicato, come sanno i terapeuti che si addentrano nella complessa e spesso tumultuosa relazione tra due persone. Questo manuale, scritto da due psicoterapeuti esperti di terapia di coppia e coppia loro stessi, offre una visione ampia e insieme dettagliata fondata sull’Analisi Transazionale integrata da altri approcci psicodinamici e costruita in tanti anni di lavoro clinico.

cod. 1250.334

Marisa Galbussera

Il cannibale che è in noi

Ammalarsi e guarire da anoressia e bulimia

Il libro affronta l’atroce parabola che porta un soggetto ad ammalarsi di anoressia-bulimia. L’ipotesi alla base è che si possa scorgere nelle anoressie e bulimie contemporanee una forma di vocazione mancata: chi ne soffre, pur di scongiurare il pericolo di offrire il proprio corpo al desiderio di un altro, facendosene oggetto, prova a spogliarsi della carne stessa, sino al punto di ridursi all’osso, all’assenza di un corpo inessenziale. L’anoressia applica alla lettera l’imperativo mistico dello spogliarsi di tutto per puntare ad altro. Questa è la sua vocazione irrealizzabile: un cannibalismo metafisico.

cod. 1240.441

Ivano Frattini

La regolazione affettiva tra funzionamento somatopsichico e psicosomatico

Una prospettiva psicodinamica del rapporto corpo-mente

Questo testo è un percorso attraverso la prospettiva psicodinamica nei suoi aspetti teorici, epistemologici, storici e clinici, per inquadrare e mettere a fuoco la complessità del rapporto mente-corpo. Il volume cerca di elaborare una teoria psicodinamica coerente e sistematica della regolazione affettiva, integrando vari vertici osservativi teorico-clinici di autori psicoanalitici, spesso poco accostati fra di loro, affiancandoli anche ad autori delle neuroscienze affettive e dell’arteterapia psicodinamica. Ne emerge un pensiero e un metodo di lavoro specifico per la comprensione e il trattamento dei disturbi della regolazione affettiva somatopsichica e psicosomatica.

cod. 1240.440

Armando B. Ferrari, Paolo Carignani …

Il pensiero e le opere.

Volume II: La clinica

In questo secondo volume si offre al lettore l’opportunità di vedere Ferrari all’opera nella supervisione, dove gli aspetti clinici delle sue ipotesi teoriche si ritrovano nel materiale che viene discusso con i giovani colleghi, ma dove si può anche osservare la nascita di nuove ipotesi che emergono proprio dalla necessità di confrontarsi con nuovo materiale clinico e con differenti problemi di tecnica analitica.

cod. 1251.6

Armando B. Ferrari, Paolo Carignani …

Il pensiero e le opere

Volume I: La teoria

In occasione del centenario della nascita di Armando B. Ferrari, psicoanalista italiano vissuto per più di trent’anni in Brasile, si ristampano qui le sue opere ormai introvabili nelle loro edizioni originali, con l’aggiunta di una serie di articoli inediti in italiano (o inediti tout court) e un ampio numero di supervisioni cliniche (prevalentemente tenute in seminari di gruppo) che Ferrari condusse nei suoi anni italiani.

cod. 1251.5

Nicola Ghezzani

La mente distopica

Derealizzazione, depersonalizzazione e angoscia esistenziale

Da un giorno all’altro, la percezione si altera e la realtà sembra appannata da un velo o resa remota da una distanza inaccessibile: la vista funziona, il cervello non presenta danni, è la mente che non funziona più come si deve. Fino a pochi anni fa, questi sintomi erano misconosciuti e il più delle volte venivano confusi con i sintomi di malattie più gravi: l’epilessia, la psicosi, la depressione. Oggi sappiamo che si tratta del disturbo di depersonalizzazione e derealizzazione, un disturbo che colpisce sempre più persone, soprattutto giovani. E di cui l’autore parla con una competenza unica, avendone sofferto anche lui da giovane.

cod. 1250.333

Luisa Masina, Nicolino Rossi …

Sviluppo del senso di sè nel processo psicoanalitico

Questioni di tecnica

Il senso di Sé, realtà complessa e plastica che fonda la nostra esperienza di soggetti, ha assunto un posto centrale nella clinica e nella teorizzazione psicoanalitica nella seconda metà del Novecento, anche se variamente inteso e utilizzato dai diversi autori. Il volume raccoglie i contributi del 3° Dialogo del Centro Psicoanalitico di Bologna, tenutosi a Bologna nel febbraio 2019.

cod. 1215.1.53

Il lettore troverà in questo manuale non solo un protocollo manualizzato, ma una profonda conoscenza clinica. Scoprirà come impostare un modulo psicoeducativo e come gestire i casi difficili e le situazioni critiche. Apprenderà i modi per gestire i gruppi e per entrare in contatto con l’esperienza vissuta dei pazienti. Imparerà a condurre giochi di ruolo terapeutici, per permettere ai pazienti di accedere a modalità alternative di lettura degli eventi relazionali e a comportamenti più funzionali nelle situazioni sociali.

cod. 1161.32

Il volume intende evidenziare la fenomenologia del nichilismo e proporre un’originale valutazione del suo manifestarsi con particolari epifenomeni psicopatologici, ponendo l’attenzione soprattutto sulla sua evoluzione problematica a partire dall’Essere narcisista. Grazie anche alla presenza di casi clinici e di un’aggiornata rassegna bibliografica, il libro si propone come testo di consultazione per i professionisti che operano nel settore della psicologia clinica e della psicopatologia.

cod. 1240.439

Riccardo Musacchi

Fotografie in psicoterapia

Ambiti e applicazioni della Fototerapia psicocorporea

La Fototerapia psicocorporea è un metodo che si avvale dell’utilizzo delle immagini come medium comunicativo nei colloqui psicologici, psicoterapici e nelle relazioni d’aiuto. Questo volume descrive come le esperienze realizzate con questa metodologia siano attivatrici di risorse creative nel lavoro terapeutico, formativo e pedagogico, e quanto la Fototerapia psicocorporea sia uno strumento versatile e applicabile in differenti ambiti e approcci della psicoterapia. Ricco di indicazioni operative e casi clinici, il libro vuole essere un utile strumento per i professionisti della salute psicologica e delle relazioni umane.

cod. 1250.332

Alessandra Salerno, Aluette Merenda

Nuove coppie, nuove unioni.

Psicologia delle relazioni amorose moderne

Il libro tratta la psicologia delle relazioni amorose moderne, seguendo il ciclo vitale della famiglia, dalla coppia adolescenziale a quella in età anziana, soffermandosi sulle unioni omogenitoriali e ricostituite. Nei vari contributi vengono analizzati alcuni eventi destabilizzanti per le coppie, quali il tradimento o la recente pandemia, fino ad arrivare all’osservazione di scenari estremamente attuali, come quello della coppia formatasi in rete o il fenomeno del poliamore, senza tralasciare l’importante tema del lavoro clinico con le coppie in crisi.

cod. 1240.438

Peter Mortola

Il Metodo Oaklander

La psicoterapia della Gestalt attraverso il gioco

Questo libro racconta la Gestalt Play Therapy, l’approccio di Violet Oaklander alla psicoterapia con bambini e adolescenti e al training formativo per adulti, approccio che per anni ha proposto a Santa Barbara, in California. Un testo – già tradotto in coreano, tedesco, spagnolo e rumeno – rivolto a chiunque sia interessato al lavoro evolutivo in contesti educativi, terapeutici o di sostegno.

cod. 1252.2.8