Parlare dei sogni fa sempre bene

Francesco Montecchi

Parlare dei sogni fa sempre bene

(Anche se non si capiscono)

Nella storia dell’umanità, il sogno è stato sempre valorizzato come fonte di indicazioni verso cui dirigere il proprio percorso di vita. Pensato per gli psicoterapeuti in formazione e per chi lavora clinicamente con i sogni, questo libro può attrarre e affascinare anche chi è semplicemente interessato a scoprire il mistero nascosto nei sogni e a contattare le emozioni e le indicazioni veicolate nelle immagini oniriche.

Printed Edition

20.00

Pages: 138

ISBN: 9788835160151

Edition: 1a edizione 2024

Publisher code: 1250.357

Availability: Ristampa in corso, consegna prevista il 26 maggio 2024

Pages: 138

ISBN: 9788835164647

Edizione:1a edizione 2024

Publisher code: 1250.357

Can print: No

Can Copy: No

Can annotate:

Format: PDF con DRM for Digital Editions

Info about e-books

Pages: 138

ISBN: 9788835164760

Edizione:1a edizione 2024

Publisher code: 1250.357

Can print: No

Can Copy: No

Can annotate:

Format: ePub con DRM for Digital Editions

Info about e-books

Nella storia dell'umanità, il sogno è stato sempre valorizzato come fonte di indicazioni verso cui dirigere il proprio percorso di vita.
Freud fu determinante nell'apertura del pensiero alla comprensione dei sogni e ne diede una visione "riduttiva", cioè rivolta al passato. Aprì così la strada alle elaborazioni di Jung che, teorizzando l'inconscio collettivo e la teoria degli archetipi, non rifiutò la riduzione freudiana ma la ampliò riconoscendo al sogno anche una funzione "prospettica", cioè rivolta al futuro.
Jung paragonò il sogno ad una scena teatrale del palcoscenico psichico dell'individuo, laddove l'individuo è autore, sceneggiatore e regista mentre gli attori sono parti della psiche del sognatore.
Questo libro, nato nei luoghi della formazione alla psicoterapia, è rivolto a chi ama lavorare clinicamente con i sogni ed evitare, per quanto possibile, la razionalità e il fervore interpretante pur non rinunciando a scoprire dove porta il parlare dei sogni.
Pensato per gli psicoterapeuti in formazione e per chi lavora clinicamente con i sogni, è questo un libro che può però attrarre e affascinare anche chi è semplicemente interessato a scoprire il mistero nascosto nei sogni e a contattare le emozioni e le indicazioni veicolate nelle immagini oniriche.

Francesco Montecchi
, analista junghiano, didatta nelle scuole AIPA, AISPT, ITRI, neuropsichiatra, già primario di Neuropsichiatria infantile dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma e già docente dell'Università La Sapienza. Presidente e fondatore della Onlus "La Cura del Girasole", è autore e curatore di diversi volumi, tra i quali, nelle nostre edizioni: Il gioco della sabbia nella pratica analitica (1997); Dal bambino minaccioso al bambino minacciato (2016, 2a ed.); I disturbi alimentari nell'infanzia e nell'adolescenza (2016); I figli nelle separazioni conflittuali e nella (cosiddetta) PAS (2016); Psicopatologia dell'infanzia e dell'adolescenza. Percorsi terapeutici (2019); La psicoterapia con le immagini. Il gioco della sabbia (2021).

Passato e presente
(Perché fa bene parlar dei sogni?; I sogni nella storia dell'umanità; La neuro-biologia del sogno)
L'ambito teorico di riferimento
(Freud e la psicoanalisi; La teoria della non teoria di Jung; Jung e il processo di individuazione; La scelta del metodo con cui lavorare; Sogno junghiano - Sogno freudiano)
Dalle teorie alla clinica
(L'utilizzazione del sogno; Lavorare seguendo Jung; Le funzioni del sogno; La struttura del sogno; Utilizzazione della struttura del sogno; I sogni si dimenticano facilmente e al risveglio volano via)
Il sogno: strumento diagnostico o di gestione della terapia
(Il sogno a inizio analisi; I sogni ricorrenti; La ricerca dei temi del sogno; Le componenti del sogno; Il sogno dà indicazioni)
La tecnica
(Le associazioni; L'interpretazione; I grandi sogni)
I sogni dei bambini
I sogni nelle fasi della vita
Il simbolo
(Le immagini archetipiche nei sogni)
Non solo sogni: le immagini in psicoterapia
(La produzione di immagini nei cedimenti della rimozione; L'immaginazione attiva; Un "sogno" a tre dimensioni: il Gioco della Sabbia)
Una raccomandazione
(Il sogno merita rispetto)
Appendice
(Esempi di simboli; Glossario)
Riferimenti bibliografici.

Serie: Psicoterapie

Subjects: Psychopathology and Clinical Psychology - Analytical Psychology

Level: Books for clinical Psychologists, Psychotherapists

You could also be interested in