LIBRI DI LUCA MORI

La ricerca ha estratto dal catalogo 51 titoli

Costantino Cipolla

La devianza come sociologia

Sottolineando il ruolo chiave della devianza per l’affermarsi della sociologia come scienza autonoma, questo volume, strutturato come un glossario, permette di conoscere storia e autori di riferimento o pratiche e protocolli operativi, tecniche di indagine e teorie epistemologiche o ricerche attuali e condizioni sociali.

cod. 1049.8

Luca Mori, Giuseppe Varchetta

Cura e formazione.

Le organizzazioni che curano

Uno strumento di riflessione e immaginazione per chi fa formazione nel settore pubblico o in ambito aziendale. Raccoglie contributi sul concetto di cura ispirati da saperi ed esperienze diverse: dalla filosofia alla psicoanalisi contemporanee e, in particolare, la psicosocioanalisi.

cod. 25.30

Dario Ianes, Heidrun Demo

Non uno di meno

Didattica e inclusione scolastica

L’imprevedibile pandemia ha reso evidenti le disuguaglianze che attraversano la scuola italiana. Questo volume mette al centro della riflessione educativa il tema dell’inclusione, provando a delineare principi e indicazioni per lo sviluppo costante di una didattica inclusiva che possa andare “a sistema”, diventando patrimonio di tutte le scuole.

cod. 11750.12

Daniela Grignoli, Nico Bortoletto

Dal locale al globale e ritorno

Nuovi paradigmi e nuovi modelli di azione

Il volume si inserisce nel dibattito su un tipico dualismo sociologico, quello tra globale e locale, per approdare ai modelli alternativi di sviluppo che caratterizzano le società contemporanee. Tenendo in buon conto le circolarità tra teoria e prassi, il testo raccoglie alcuni percorsi di riflessione teorica e di indagine sociale, esito di un seminario di studio italo-brasiliano svoltosi presso l’Università del Molise.

cod. 1791.12

Luca Mori

Democrazia e ragione poetica, attraverso Antigone ed Emone

EDUCAZIONE SENTIMENTALE

Fascicolo: 23 / 2015

La tragedia di Sofocle Antigone è stata una delle più lette, discusse e ammirate fra tutti i testi classici greci. Il conflitto centrale della tragedia deriva dallo scontro tra il nuovo sovrano di Tebe, Creonte, e la figlia di Edipo, Antigone, sui riti funebri da garantire a Polinice, fratello della stessa Antigone. Benché la struttura del dramma tragico ruoti attorno a questa disputa, tutte le dinamiche interne della tragedia di Antigone possono essere interpretate in termini di antagonismo tra idee democratiche emergenti e attitudini autoritarie. In questo scenario Emone, che è figlio di Creonte e fidanzato di Antigone, rivela sia la fragilità del potere umano sia il potere della ragione poetica. Abstract: Democracy and poetic reason, through Antigone and Haemon. Sophokles’ tragedy Antigone has been one of the most widely read, discussed and admired of all classical Greek texts. The central conflict of the tragedy arises from the clash of the new ruler of Thebes, Creon, with Oedipus’ daughter, Antigone, regarding what funeral rites, if any, should be given to Polyneices, Antigone’s brother. Althought the structure of the tragic drama revolves around this dispute, all internal dynamics of Antigone’s tragedy can be interpreted as an illustration of the antagonism between emerging democratic ideas and authoritarian attidues. In this scenario Haemon, who is Creon’s son and Antigone’s fiancee, reveals both the fragility of human power and the power of poetical reason.

Luca Mori, Sandro Stanzani

Crisi e consumi a Verona.

Indagine dell'Osservatorio sui Consumi delle Famiglie

Presentando i risultati dell’indagine “Le famiglie veronesi di fronte alla crisi economica”, il volume si propone d’illustrare le conseguenze che la difficile situazione economica ha comportato sulle strutture dei consumi nella città scaligera.

cod. 1589.2

Luca Mori

La reticolarità del potere e lo "sfarinamento da consenso" nel mondo contemporaneo

PSICOLOGIA DI COMUNITA’

Fascicolo: 2 / 2014

L’evoluzione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione ha contribuito all’emergenza di nuovi scenari per l’interazione degli esseri umani tra loro e con le tecnologie. Sono state coniate nuove parole e locuzioni come "comunità virtuali" e "folle intelligenti", per designare modelli inediti dell’azione sociale e politica. Questo articolo tratta la concomitante trasformazione delle relazioni e delle asimmetrie di potere, con particolare riferimento alle dinamiche del consenso. L’analisi conduce all’identificazione di fenomeni com- Copyright © FrancoAngeli N.B: Copia ad uso personale. È vietata la riproduzione (totale o parziale) dell’opera con qualsiasi mezzo effettuata e la sua messa a disposizione di terzi, sia in forma gratuita sia a pagamento. 125 plessi, le cui caratteristiche principali possono essere riassunte con la metafora dello "sfarinamento": quando tale metafora è appropriata, ciò accade perché esprime la fenomenologia e l’esito di pratiche di gestione del potere che sono orientate a nuovi tipi di aggregati, che perdono consistenza tanto velocemente quanto l’hanno assunta.

Costantino Cipolla

Sociologia e salute di genere

Una riflessione corale sulla salute con una prospettiva gender-sensitive. Le peculiarità femminili e maschili rappresentano un elemento fondante nel definire la salute e il benessere individuale: i processi di costruzione culturale che accompagnano la formazione delle identità di genere condizionano grandemente progressione e decorso delle patologie, oltre a influenzare in modo sensibile l’accesso, la qualità e l’aderenza alle cure stesse.

cod. 1341.2.69

Luca Mori

Presenza e virtualizzazione del corpo nel "nuovo mondo multi-schermo"

EDUCAZIONE SENTIMENTALE

Fascicolo: 20 / 2013

Sottolineando il modo in cui i videogiochi di ultima generazione coinvolgono espressamente il corpo, l’articolo introduce una riflessione sulle trasformazioni del "senso di presenza" nel giocatore immerso nel flusso dell’esperienza ludica. Tenendo conto di un’esperienza formativa condotta con bambini tra i sette e i dieci anni, l’ipotesi proposta è che il video game e più in generale tutti i processi di virtualizzazione diano origine a inedite dinamiche di accoppiamento strutturale tra corpi ed impressioni sensoriali multimodali generate dal computer. Ciò ha rilevanti implicazioni per il modo in cui apprendiamo e diveniamo umani: implicazioni che non sono state ancora studiate adeguatamente.

Il volume vuole essere una fondata testimonianza dell’“universo artigiano” come universo complesso, sfaccettato e costituito da tante realtà diverse, da quella degli artigiani digitali a quella degli artisti e degli artigiani di servizio. Allo stesso tempo, rappresenta una realtà che ha avuto, nel corso degli ultimi decenni, un’evoluzione assolutamente imprevedibile.

cod. 1791.5

Alberto Zatti

Il sentimento motorio

Psico-socio-ecologia dell'educazione psicomotoria

Sempre più diffusa è oggi l’immagine del corpo come “perfetto”, estetizzato e performante. Il disagio derivante da questa idealizzazione è palpabile. Cosa possono fare la psicologia e la pedagogia per aiutare le persone ad aprire strade più soggettive e “auto-realizzanti”?

cod. 1240.389

Costantino Cipolla

Droghe al femminile

Una raccolta di testimonianze provenienti da diverse generazioni di donne coinvolte nel consumo delle varie sostanze stupefacenti. Il volume permette di riflettere su un concetto scarsamente esplorato e tematizzato nel panorama sociologico come quello di dipendenza.

cod. 1341.2.57

Antonio Maturo, Kristin K. Barker

Medicine of emotions and cognitions

Human enhancement, or the use of biomedical technology to improve human performance in a variety of spheres, is taking medicine into new terrain. Rather than treating the sick, human enhancement involves creating what has been called the “bionic society”. In such a society human nature is transformed by biomedical technology, with significant consequences. This volume examines and provides a sociological analysis of this increasingly important development.

cod. 1341.52

Leonardo Altieri

Giovani in frammenti.

Famiglia, lavoro, compagnie, sport, discoteca

Alcuni frammenti del mondo giovanile: il lavoro in fabbrica dei giovani operai; le nuove relazioni intra-familiari; le “compagnie”, cioè le aggregazioni informali degli adolescenti; le notti sul set della discoteca; le diverse facce delle pratiche sportive.

cod. 1043.68

Antonio Maturo, Kristin K. Barker

La medicina delle emozioni e delle cognizioni

Oggi i farmaci sono utilizzati in modo crescente per modificare aspetti del nostro carattere (emozioni) e delle nostre possibilità di performance (cognizioni). La sociologia è chiamata a riflettere su come le innovazioni biotecnologiche, che permettono la rimodulazione di cognizioni ed emozioni, trasformano le identità nella società comunicazionale di oggi. Una società sempre più “bionica”.

cod. 1341.51

Luigi Colaianni, Patrizia Ciardiello

Cambiamo discorso.

Diagnosi e counselling nell'intervento sociale secondo la scienza dialogica

Il testo si fonda sulla prospettiva aperta dall’interazionismo simbolico e dalla filosofia analitica, sulle tracce di quanto elaborato da Nigel Parton in Inghilterra, per proporre il paradigma narrativistico e il modello dialogico – formulati da Gian Piero Turchi – come riferimenti di conoscenza e operatività per l’intervento sociale e per rispondere alle criticità che vedono affermare, impropriamente, una cesura tra teoria e prassi.

cod. 1044.64