LIBRI DI MARIA TERESA PEDROCCO BIANCARDI

Maria Teresa Pedrocco Biancardi

Home Visiting.

Un modello innovativo di prevenzione del maltrattamento infantile

Nel 2006, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato il documento Preventing child maltreatment: a guide to taking action and generating evidence, che individuava nell’home visiting uno strumento prezioso di prevenzione. Su tale linea, il CISMAI ha elaborato le “Linee Guida per gli interventi di Home Visiting, come strumento nella prevenzione del maltrattamento intrafamigliare all’infanzia”, che questo libro approfondisce e spiega nella sua interezza.

cod. 219.1

Elena Buccoliero, Gloria Soavi

Proteggere i bambini dalla violenza assistita

Vol. II. Interventi in rete

Il testo approfondisce le diverse fasi della protezione dei minori grazie al contributo di assistenti sociali, psicologi, magistrati, avvocati che hanno maturato una ricca esperienza in questo settore e che, con chiarezza, realismo e continui riferimenti alle storie delle persone incontrate nel loro lavoro, esprimono linee di indirizzo e opportunità, senza tacere difficoltà e contraddizioni insite nel loro intervento.

cod. 1305.253

Maria Teresa Pedrocco Biancardi

La prevenzione del maltrattamento all'infanzia

Dalla rilevazione precoce all'intervento appropriato

Per prevenire è necessario arrivare prima. Di questo si parla nel libro, presentando esperienze che possano incoraggiare un’evoluzione in ambito di prevenzione del maltrattamento all’infanzia, e conseguentemente una riduzione delle situazioni che impongono il ricorso alla divisione dei figli dai genitori, per evitare, agli uni e agli altri, dolorosi ma inevitabili vissuti di separazione.

cod. 1305.238

Maria Teresa Pedrocco Biancardi

Curare senza allontanare.

Esperienze di home visiting per il sostegno educativo alla famiglia

Il volume pone alcune domande sulla efficacia della prevenzione e sulla valutazione di produttività delle scelte operate per la tutela dei minori. Cerca di raccontare, ragionando, ciò che è possibile fare e ciò che si potrebbe fare in più.

cod. 1305.176

Maria Teresa Pedrocco Biancardi, Lucia Sperase

La cicogna miope

Dalla famiglia che violenta alla famiglia che ripara

La protagonista di questo testo si chiama Chiara. Vittima di violenze gravissime nella famiglia biologica, diagnosticata “insufficiente mentale” e affetta da sindrome pre-psicotica, Chiara viene accolta da una coppia, prima affidataria e poi adottiva; inizia qui il suo lungo percorso verso la “normalità”, fatto anche di cure psicologiche, che questo volume documenta.

cod. 1305.93

Maria Teresa Pedrocco Biancardi

Famiglie per l’accoglienza: storia e prospettive di una "buona pratica"

MALTRATTAMENTO E ABUSO ALL’INFANZIA

Fascicolo: 3 / 2010

Il presente articolo riferisce sul percorso svolto da un numero esiguo di persone e coppie (N = 14) che hanno ragionato tra loro per tre anni, con il supporto di un conduttore, sull’esperienza di accoglienza che stanno vivendo. Una parte di loro aveva già concluso un ciclo di genitorialità attiva, aveva già condotto i propri figli all’autonomia piena, alcuni erano nonni o lo sono diventati nel corso dei tre anni di frequenza al gruppo. Ma hanno scelto di rimettersi in gioco con un impegno genitoriale più complesso e problematico del precedente, accogliendo bambini o ragazzi in difficoltà. L’ingresso nella loro famiglia di queste difficoltà e le complicazioni che ne conseguono, sfuggono spesso nella considerazione del servizio che gli affidatari prestano in appoggio ai centri istituzionalmente deputati a svolgere gli interventi di tutela. L’articolo cerca di evidenziarle.

Biancardi Maria Teresa Pedrocco, Gloria Soavi

Stili di vita familiare violenti e loro effetti sui bambini

MALTRATTAMENTO E ABUSO ALL’INFANZIA

Fascicolo: 3 / 2009

Violent family life styles and their effects on the children - Violence upon children and adolescents is connected with relationship styles that are characterised by family’s violence. Violence is a pathology that can be transferred, that brings suffer, pain and if isn’t cured becomes chronic. Often isn’t simple identify violence, it is silent and has different shapes: words, acts, education, atmosphere and becomes lived as the only way to have a relationship with other people, influencing the quality of communication and of affective relationship. Sons are weak subjects in a asymmetry relationship with his parents. Sons suffer from this situation and becomes victims, with a lot of sorrows and bad consequences. Ask ourselves about the necessity of do something before the born of sorrows and difficult uneasiness becomes the first thing to do, by creating a way of prevention through identification of danger bands; in a general consideration of the problem also in a culture models level that are transmitted and slip into familiar styles.

Parole chiave: violenza, violenza assistita, stili di vita familiare, relazioni.

Key words: violence, assisted violence, family life style, relationships.