A viso aperto.

Nicola Ghezzani

A viso aperto.

Capire e gestire timidezza fobia sociale e introversione

In questo libro, l’Autore, psicoterapeuta e scrittore, dà della timidezza e della fobia sociale la descrizione più viva e profonda che ne sia stata data negli ultimi anni, e mostra in che modo essa possa essere capita, gestita e, dove sia il caso, superata.

Edizione a stampa

18,00

Pagine: 128

ISBN: 9788856813777

Edizione: 4a ristampa 2018, 1a edizione 2009

Codice editore: 239.199

Disponibilità: Discreta

Pagine: 128

ISBN: 9788856818307

Edizione:1a edizione 2009

Codice editore: 239.199

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

La timidezza, detta anche, al suo grado massimo di manifestazione, fobia sociale, è un tratto caratteriale sempre più epidemico e diffuso, in netta controtendenza rispetto ai correnti valori sociali di brillantezza e estroversione.
Molti sono i sintomi che la caratterizzano: la paura di trovarsi in situazioni sociali e di essere osservati mentre si sta facendo qualcosa di impegnativo, come parlare in pubblico, sostenere un esame, esprimere una competenza professionale; ma anche di innocuo, come argomentare in un gruppo di amici o anche con una singola persona. In essenza, nella fobia sociale siamo preoccupati di apparire confusi e imbarazzati e allo stesso tempo insidiati dalla possibilità di una perdita di controllo tale da rivelare la nostra "verità" nascosta, quella d'essere individui negativi: cioè ansiosi, inetti, stupidi e dunque deboli o magari anche strani, bizzarri, pazzi, disonesti, anormali... È come se la pressione sociale implicasse il terrore del giudizio e allo stesso tempo l'impulso incontrollato allo svelamento di aspetti della nostra identità tenuti altrimenti celati non solo agli altri ma anche a noi stessi.
In questo libro, Nicola Ghezzani, psicoterapeuta e scrittore, dà della timidezza e della fobia sociale la descrizione più viva e profonda che ne sia stata data negli ultimi anni; e mostra in che modo essa possa essere capita, gestita e, dove sia il caso, superata.

Nicola Ghezzani vive e lavora a Roma. È membro del comitato scientifico della LIDAP (Lega Italiana contro i Disturbi d'ansia, di Agorafobia e da attacchi di Panico) e fondatore dell'ASIP (Associazione per lo Studio delle Iperdotazioni psichiche e delle Psicopatologie correlate). Con FrancoAngeli ha pubblicato Uscire dal panico (2000), Volersi male (2002), Autoterapia (2005), Quando l'amore è una schiavitù (2006), La logica dell'ansia (2008). Scrive e risponde sul sito Psicoterapia dialettica all'indirizzo www.psyche.altervista.org.



La paura degli altri. La timidezza come carattere e come patologia
(Lorenzo: un'insidiosa fobia sociale; Antonella: L'angoscia di prestazione; Timidezza: un'ambigua opposizione; A viso aperto. La strategia del rischio ponderato)
Il "fuori" e il "dentro" della psiche. Scene di vita personale
(Superman. Un vecchio sogno; Divagazione psicodinamica; Il demone di Clark Kent; Io, l'escluso...; Primi amori, primi dolori)
Il timido, il fobico, l'introverso
(Una questione di termini;Introversione; La difesa schizoide; La giusta misura)
Cos'è la fobia sociale
(La fobia sociale: ricognizione del concetto; La paura da aggressione: uno schema arcaico; I sintomi)
Luoghi della solitudine
(La condanna sociale; La piega del piacere. La masturbazione; Luoghi della solitudine)
Lo specchio di Narciso. L'immagine interna e l'immagine sociale
(Il fuoco diafano della fantasia. Storia di Ines; L'immagine interna negativa; La terza persona e l'immagine oggettiva; Lo specchio; Il conflitto delle immagini)
La vergogna
(L'io antitetico; La vergogna; Il pregiudizio di indipendenza e l'angoscia di esclusione)
Pratiche di liberazione. La soggettivazione del rimorso
(Liberarsi dalla colpa; Dialettica del sé. Pratiche di liberazione)
Una timidezza eversiva. Storia di Gianna
(Il peso del destino; La psicoterapia. Verso un nuovo destino; Il dubbio morale del timido; Fasi del processo terapeutico)
La timidezza di Socrate
(La timidezza di Socrate; La strategia del rischio ponderato. Analisi dei sentimenti e veridizione; Tra Socrate e Leonardo. L'arte della mediazione)
Bibliografia
Appendice-Neurobiologia della timidezza.

Collana: Le Comete

Argomenti: Autostima, autoconoscenza - Depressione, ansia, fobie, disagi psicologici

Livello: Guide di autoformazione e autoaiuto

Potrebbero interessarti anche