Psicoterapia delle tossicodipendenze e dell'abuso di sostanze
Contributi
Alberto Anglesio, Cinzia Assi, Adriana Bogni, Italo Carta, Maurizio Coletti, Guido Fulcheri, Fabio Monguzzi, Marco Mossi
Collana
Argomenti
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 272,      1a edizione  2000   (Codice editore 1250.37)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 37,50
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846423290

Presentazione del volume

Il settore delle dipendenze patologiche ha sofferto a lungo la superficialità di affermazioni presentate come certezze, che nascondevano la difficoltà di approccio e prima ancora di accettazione personale delle condizioni esistenziali prodotte dall'uso di sostanze psicoattive.

La storia dell'approccio psicoterapeutico alle tossicodipendenze, pur risentendo di queste impostazioni, riportate in tanti volumi e convegni, è ricca di esperienze sia in ambito pubblico che privato.

Tra i vari interventi attuabili presso un Dipartimento delle Dipendenze la psicoterapia rappresenta un trattamento utile per raggiungere risultati positivi in un programma terapeutico di tipo multidisciplinare.

Le riflessioni che ne conseguono riportano ad una questione a monte, ossia se l'etichetta spesso usata "trattamenti psicoterapeutici" possa tout court essere considerata una forma utile per ricomporre il variegato e multiforme campo delle tecniche psicoterapeutiche oggi usate.

Utile, e assunto in questo volume come riferimento, può essere affrontare la questione in termini di agire terapeutico, caratteristico dell'intera équipe, conseguente ad un pensiero diffuso e condiviso, prodotto ed indice di una formazione e di una metodologia di lavoro qualificati e specifici.

In un momento storico di svolta per il settore delle dipendenze patologiche viene richiamata con forza la tematica della formazione, per un sapere non solo operativo, formale, ma soggettivo, critico, effettuale.

Partendo dall'analisi della realtà dell'agire terapeutico nel settore il volume - che vede come autori operatori dei Servizi - affronta dal punto di vista teorico i principali indirizzi della moderna prassi psicoterapeutica, dalle varie scuole di orientamento psicodinamico all'approccio relazionale sistemico, familiare, a quello comportamentale e cognitivista.

Successivamente vengono illustrate esperienze e riflessioni sul territorio di applicazione dei modelli di riferimento, in particolare nei Servizi per le tossicodipendenze e nei Servizi di alcologia, nonché in ambiti speciali come il carcere o Servizi di psicoterapia territoriali.

Attenzione viene posta all'elemento organizzativo e all'équipe come parti integranti del processo di cura. Infine viene proposto uno sguardo "problematico" al futuro dell'intervento psicoterapeutico nel settore.

Alfio Lucchini , medico psicologo, psicoterapeuta, è professore a contratto presso l'Università degli Studi di Pavia e primario, responsabile Servizio Dipendenze, presso l'A.S.L di Milano 2.

Maurizio Fea , medico psichiatra, è professore a contratto presso l'Università degli Studi di Pavia e primario, responsabile del Ser.T., A.S.L. di Pavia.

Walter Mascetti , psicologo, psicoterapista, codidatta della Società Italiana di Terapia Cognitiva e Comportamentale (S.I.T.C.C.). È professore a contratto presso l'Università degli Studi di Milano e responsabile dell'U.O. Alcoldipendenze - A.S.L. di Como.

Biagio Sanfilippo , psicologo, psicoterapeuta, è analista della Società Italiana di Psicologia Individuale e responsabile dell'U.O. di Alcologia, Sesto San Giovanni e della A.S.L. di Milano 3.

Guglielmo Campione , medico psichiatra, psicoterapeuta, è responsabile del Ser.T di Rozzano e dell'A.S.L. di Milano 2.

Antonio Nettuno , psicologo, psicoterapeuta, socio ordinario dell'Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo (I.I.P.G.), lavora presso il Servizio delle Dipendenze dell'A.S.L. di Milano 2.

Pier Giorgio Semboloni , medico psichiatra, psicoterapeuta, didatta del Centro Milanese di Terapia della Famiglia, è primario e direttore del Dipartimento delle Dipendenze e dei Comportamenti di Abuso presso l'A.U.S.L. 3 di Genova.

Diego Jurich , psicologo, psicoterapeuta, socio ordinario della Associazione Italiana Analisi e Modificazione del Comportamento (A.I.A.M.C.), lavora presso il Servizio delle Dipendenze dell'A.S.L. di Milano 2.

Riccardo Canova , medico psicologo, psichiatra, professore a contratto presso l'Università degli Studi di Milano, è responsabile del Centro di Consulenza e Psicoterapia della Famiglia, dell'A.S.L. di Milano 2.

Giorgio Cerizza , medico psichiatra, psicoterapeuta, è responsabile del Servizio di Alcologia, presso l'Azienda Ospedaliera di Crema, Presidio di Rivolta d'Adda.

Giampiero Ferrario , psicologo, psicoterapeuta, è responsabile dell'U.O. Servizi al Carcere di Opera e al Servizio delle Dipendenze dell'A.S.L. Milano 2.

Indice


Italo Carta , Prefazione
Maurizio Coletti , Postfazione
Alfio Lucchini , I servizi delle dipendenze: storia e realtà dell'approccio psicoterapeutico
Maurizio Fea , Valenze e dimensioni terapeutiche dei servizi delle dipendenze
Walter Mascetti , La dimensione soggettiva nella prospettiva di cambiamento
Gli orientamenti psicoterapeutici
Alfio Lucchini, Biagio Sanfilippo , Uno sguardo all'approccio psicodinamico
Biagio Sanfilippo, Guido Fulcheri, Alberto Anglesio , La prospettiva adleriana
Guglielmo Campione , La psicoterapia breve supportiva espressiva
Antonio Nettuno , La psicoterapia psicoanalitica di gruppo
Pier Giorgio Semboloni , L'approccio relazionale sistemico
Diego Jurich , L'approccio comportamentale
Walter Mascetti, Marco Mossi , L'approccio cognitivista
Esperienze e riflessioni nel territorio
Riccardo Canova, Alfio Lucchini, Fabio Monguzzi, Cinzia Assi , Terapia farmacologica ed intervento familiare: un'esperienza clinica
Pier Giorgio Semboloni , Esperienze di psicoterapia relazionale sistemica nel servizio pubblico
Giorgio Cerizza, Adriana Bogni , Psicoterapia intensiva nell'alcolismo: dalla teoria al modello di intervento di un servizio di alcologia
Giampiero Ferrario , Tossicodipendenti e psicoterapia in ambito carcerario
Maurizio Coletti , Postfazione. alcune riflessioni ed uno sguardo al futuro.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi