L’italia rivoluzionaria e napoleonica: uno spazio unitario e multicentrico

Titolo Rivista SOCIETÀ E STORIA
Autori/Curatori Angelantonio Spagnoletti
Anno di pubblicazione 2015 Fascicolo 2014/146 Lingua Italiano
Numero pagine 6 P. 711-716 Dimensione file 25 KB
DOI 10.3280/SS2014-146006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit. Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

Anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Queste pagine presentano alcune riflessioni su particolari aspetti relativi alla storiografia sull’età napoleonica in Italia: la cronologia, la conformazione territoriale e amministrativa della penisola, la nascita di una nuova classe dirigente ecc. Il periodo napoleonico, come emerge dai saggi e dalle carte dell’Atlante, è un vero e proprio spartiacque della storia italiana e per essere meglio compreso va inquadrato in una cronologia lunga (1750 circa- 1820 circa).;

Keywords:Italia; età napoleonica; territorio; amministrazione; città.

Angelantonio Spagnoletti, L’italia rivoluzionaria e napoleonica: uno spazio unitario e multicentrico in "SOCIETÀ E STORIA " 146/2014, pp 711-716, DOI: 10.3280/SS2014-146006