Psicoterapie tradizionali non verbali in Africa

Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE
Autori/Curatori: Henri Collomb
Anno di pubblicazione: 2022 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 16 P. 189-204 Dimensione file: 73 KB
DOI: 10.3280/PU2022-002001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

È pubblicato per la prima volta in italiano il testo presentato da Henri Collomb (1913-1979) in un convegno a Istanbul nel 1970 e poi redatto in forma scritta nel 1972 in francese. Lo psichiatra francese descrive i significati attribuiti alla sofferenza psichica presso le popolazioni Wolof e Lébou del Senegal, il comportamento della società autoctona nei confronti dell’individuo sofferente, la struttura delle istituzioni terapeutiche native, ed espone, in maniera dettagliata, i metodi e le tecniche di cura tradizionali. L’articolo discute inoltre l’integrazione, l’articolazione e la possibile conflittualità tra psicoterapia occidentale e terapeutiche cosiddette tradizionali, invitando il clinico operante in contesti altri a porsi in una posizione di ascolto e decifrazione delle rappresentazioni nosologiche e delle pratiche di cura locali.

  1. Foucault M. (1961). Folie et déraison: histoire de la folie à l’âge classique. Paris: Plon (trad. it.: Storia della follia. Milano: Rizzoli, 1963).
  2. Gusdorf G. (1953). Mythe et métaphysique, Vol. I. Paris: Flammarion.
  3. Makang M.M. (1970). “Contribution à l’étude des psychothérapies africaines traditionnelles”. Thèse de doctorat, Faculté Mixte de Médecine et de Pharmacie de Dakar.
  4. Zempléni A. (1968). “L’interprétation et la thérapie traditionnelle du désordre mental chez les Wolof et les Lébou (Sénégal)”. Thèse de doctorat, III cycle, Faculté des Lettres et des Sciences Humaines, Paris.

Henri Collomb, Psicoterapie tradizionali non verbali in Africa in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 2/2022, pp 189-204, DOI: 10.3280/PU2022-002001