L’amministrazione centrale alla prova della governance per il PNRR: attualità e prospettive

Titolo Rivista: DIRITTO COSTITUZIONALE
Autori/Curatori: Valerio Bontempi
Anno di pubblicazione: 2022 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 14 P. 63-76 Dimensione file: 159 KB
DOI: 10.3280/DC2022-002005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Il d.l. n. 77/2021 ha istituito alcune nuove strutture cui è complessivamente affidata la governance per il PNRR. Tali strutture, collocate presso la Presidenza del Consiglio dei ministri e presso il Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato del Ministero dell’economia e delle finanze, vanno insieme a comporre una peculiare amministrazione «a tempo determinato», il cui termine massimo di durata è fissato al completamento del PNRR. L’Autore si interroga dunque sull’impatto che la governance per il PNRR sta aven-do e avrà nel prossimo futuro sull’amministrazione centrale.

Valerio Bontempi, L’amministrazione centrale alla prova della governance per il PNRR: attualità e prospettive in "DIRITTO COSTITUZIONALE" 2/2022, pp 63-76, DOI: 10.3280/DC2022-002005