Effetti istituzionali e strutturali dell’espansione dei golden powers

Titolo Rivista: DIRITTO COSTITUZIONALE
Autori/Curatori: Angelo Lalli
Anno di pubblicazione: 2022 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 25 P. 77-101 Dimensione file: 197 KB
DOI: 10.3280/DC2022-002006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Lo scritto analizza le recenti normative che hanno incrementato i poteri speciali di controllo sugli investimenti esteri nel contesto dei rapporti tra Stato e mercato. Sono studiati i profili organizzativi che investono la Presidenza del Consiglio dei ministri; le procedure istruttorie e valutative, sia a livello nazionale, sia europeo; gli obblighi delle imprese. L’autore mette in luce come sia cambiata la ratio dell’istituto che, da eccezionale e limitato mezzo di protezione contro paventate aggressioni economiche provenienti da Paesi extra UE, è divenuto uno strumento di controllo esteso a pressoché tutto il sistema economico, finalizzato a proteggerlo nella sua interezza, anche in occasioni che prescindono del tutto dall’ingresso di capitali stranieri

Angelo Lalli, Effetti istituzionali e strutturali dell’espansione dei golden powers in "DIRITTO COSTITUZIONALE" 2/2022, pp 77-101, DOI: 10.3280/DC2022-002006