Tra le acque del Vicentino.

A cura di: Filiberto Agostini

Tra le acque del Vicentino.

Dal Medioevo all'età contemporanea

Dalla bassa pianura sino alle catene montane della provincia, da Porta Castello a Contrà San Biagio nella città di Vicenza, l’acqua ha rappresentato, lungo i secoli, un fattore determinante per l’esistenza individuale e per la qualità della vita collettiva. Attorno al tema dell’acqua nella città di Vicenza e nel suo territorio provinciale, dal Medioevo ai nostri giorni, è organizzato il volume, che, pur nella mutevolezza dei tempi, ha voluto riflettere sulla terminologia originaria dei corsi d’acqua vicentini e sulla mappatura dell’acqua superficiale, sotterranea, potabile.

Printed Edition

34.00

Pages: 266

ISBN: 9788891788917

Edition: 1a edizione 2019

Publisher code: 616.22

Availability: Limitata

Pages: 266

ISBN: 9788891798930

Edizione:1a edizione 2019

Publisher code: 616.22

Can print: No

Can Copy: No

Can annotate:

Format: PDF con DRM for Digital Editions

Info about e-books

Il problema dell'acqua "buona" e di quella "inquinata" ha da sempre accompagnato la storia delle comunità umane in modo significativo, contribuendo a modellare le città e le campagne, creando miti e leggende, incutendo terribili timori e destando speranze di benessere. Il controllo dell'acqua, insomma, ha condizionato la strutturazione dei sistemi sociali e il consolidamento delle organizzazioni territoriali-amministrative, nonché le modalità stesse di convivenza divenute pratiche quotidiane. L'acqua, infatti, è molto più di un bene pubblico: è una necessità di carattere vitale, è una risorsa preziosa, un patrimonio ambientale.
Attorno a questi nuclei tematici è organizzato il presente volume relativamente alla città di Vicenza e al suo territorio provinciale, dal medioevo ai nostri giorni.
La ricognizione storica ha portato a riflettere, pur nella mutevolezza dei tempi, sulla terminologia originaria dei corsi d'acqua vicentini e sulla mappatura dell'acqua superficiale, sotterranea, potabile. Parimenti, la ricerca ha indagato la collocazione dei pozzi in area urbana e delle fonti in area montana e collinare, ha affrontato il problema della sicurezza idrogeologica e della fragilità idraulica, sino a giungere a soffermarsi sulla distribuzione delle acque, non solo evidenziando i pericoli per la salute umana, ma anche esplorando le nuove frontiere del ciclo idrico integrato. Dalla bassa pianura sino alle catene montane della provincia, da Porta Castello a Contrà San Biagio nella città di Vicenza, l'acqua ha rappresentato, lungo i secoli, un fattore determinante per l'esistenza individuale e per la qualità della vita collettiva.

Filiberto Agostini è docente di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali dell'Università di Padova. I suoi saggi riguardano prevalentemente la storia politico-amministrativa e sociale dell'Otto e Novecento. Recentemente ha curato il volume Il Veneto nel Risorgimento. Dall'Impero asburgico al Regno d'Italia, Milano, FrancoAngeli, 2018.

Angelo Guzzo, Premessa
Filiberto Agostini,
A proposito di acque nel Vicentino: tra storia e cronaca
Rachele Scuro,
L'acqua nella città di Vicenza dal medioevo alla fine dell'antico regime
Giovanni Cattelan,
Terminologia originaria dei corsi d'acqua nel territorio di Vicenza
Franco Scarmoncin, L'acqua a Bassano tra medioevo ed età contemporanea
Stefania Malavasi,
Acque e giochi d'acqua: pozzi, fontane e peschiere nelle ville vicentine fra Cinque e Seicento
Massimo Galtarossa,
Dalla scoperta delle salutifere fonti alla civiltà dell'acqua
Luisa Meneghini,
Il governo delle acque e la salute pubblica nel Vicentino tra Otto e Novecento
Flavio Rodeghiero,
L'acqua nell'Altopiano di Asiago fra Otto e Novecento
Giuseppe Antonio Muraro,
I Regolamenti di polizia urbana e rurale nella seconda metà dell'Ottocento. Alcuni esempi dall'Alto Vicentino
Lorenzo Altissimo,
Nuove frontiere del ciclo idrico integrato: problemi emergenti e ipotesi sul futuro
Claudio Ronco,
Dall'oceano primordiale all'"Internal Milieu": acqua e vita
Antonio Ranzolin,
Dai pozzi all'acquedotto urbano. Vicenza tra Otto e Novecento nelle carte dell'Archivio storico comunale. Inventario
Indice dei nomi.

Contributors: Lorenzo Altissimo, Giovanni Cattelan, Massimo Galtarossa, Angelo Guzzo, Stefania Malavasi, Luisa Meneghini, Giuseppe Antonio Muraro, Antonio Ranzolin, Flavio Rodeghiero, Claudio Ronco, Franco Scarmoncin, Rachele Scuro

Serie: Geostoria del territorio

Subjects: Economic History - Social and Demographic History - Urban and Landscape History

Level: Scholarly Research

You could also be interested in