Quarantunesimo Rapporto sulla situazione sociale del Paese 2007
Autori e curatori
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 710,      1a edizione  2007   (Codice editore 141.12)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 53.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846490513

Utili Link
Riforma Italia: le minoranze che "tirano" (di Alberto Corsani)… Vedi...
Presentazione del volume

Giunto alla quarantunesima edizione, il Rapporto quest'anno prosegue la lettura degli elementi positivi dell'andamento socioeconomico del Paese negli ultimi anni. Dalla rinuncia alla retorica del declino, alla patrimonializzazione, dalle schegge di vitalità economica fino all'indicazione di un piccolo silenzioso boom dello scorso anno.
Le Considerazioni generali che introducono il Rapporto confermano un'interpretazione positiva anche dell'anno in corso, evidenziando la forma minoritaria dei processi di sviluppo attuali.
Nella seconda parte, La società italiana al 2007, vengono delineati i nuovi equilibri di mantenimento dello sviluppo economico raggiunto, il lento formarsi di nuove leadership, e il persistere di alcuni limiti nel sociale.
Nella terza e quarta parte vi sono le analisi per settori: la formazione, il lavoro, il welfare, la sanità, il territorio, le reti, i soggetti economici, la sicurezza, la cittadinanza, l'innovazione, i media e la comunicazione.

La Fondazione Censis (Centro Studi Investimenti Sociali) svolge dal 1964 una costante e articolata attività di ricerca, consulenza e assistenza tecnica in campo socioeconomico. Tale attività si è sviluppata nel corso degli anni attraverso lo svolgimento di indagini sociologiche ed economiche, e iniziative culturali di diverso tipo (convegnistiche, seminariali, editoriali). L'insieme di queste attività viene svolto sia autonomamente, sia attraverso contratti di ricerca per conto di Organi Costituzionali, Ministeri, Amministrazioni regionali, provinciali e comunali, Camere di Commercio, Associazioni imprenditoriali, Istituti di credito e Fondazioni bancarie, Aziende private, Associazioni professionali e Organismi internazionali. Dal 1967 il Censis redige il Rapporto annuale sulla situazione sociale del Paese, che viene considerato il più qualificato e completo strumento di interpretazione della realtà italiana.

Indice


Parte I. Considerazioni generali
Parte II. La società italiana al 2007-12-22
Nuovi equilibri di mantenimento
(Di meno, ma meglio: la revisione strategica dei consumi familiari; La flessibilità che fa crescere il lavoro; Riorganizzarsi anche all'estero; Sensibilità e responsabilità degli enti locali)
Il lento formarsi di nuove leadership
(Il protagonismo della liquidità finanziaria; Il ruolo crescente dei global player; L'ascesa delle imprese competitive; La forza delle concentrazioni finanziarie)
I limiti del sociale
(Una coesione solo per i bisogni sociali; Degenerazioni antropologiche; Le inerzie frenanti del sistema; La forza pervasiva della criminalità organizzata)
Parte III. Settori e soggetti del sociale
Processi formativi
(Le tesi interpretative; La rete dei fenomeni; La formazione in numeri)
Lavoro, professionalità, rappresentanze
(Le tesi interpretative; La rete dei fenomeni; Il lavoro in numeri)
Il sistema di welfare
(Le tesi interpretative; La rete dei fenomeni; Il welfare in numeri)
Territorio e reti
(Le tesi interpretative; La rete dei fenomeni; Il territorio e reti in numeri)
I soggetti economici dello sviluppo
(Le tesi interpretative; La rete dei fenomeni; I soggetti economici in numeri)
Parte IV. Mezzi e processi
Comunicazione e media
(Le tesi interpretative; La rete dei fenomeni; Comunicazione e media in numeri)
Processi innovativi
(Le tesi interpretative; La rete dei fenomeni; L'innovazione in numeri)
Sicurezza e cittadinanza
(Le tesi interpretative; La rete dei fenomeni; La sicurezza e la cittadinanza in numeri)
Indice delle tabelle, delle figure e delle tavole.