Creatività e crisi della comunità locale. Nuovi paradigmi di sviluppo socioculturale nei territori mediani
Contributi
Vania Baldi, Carlotta Bizzarri, Antonio Caroccia, Alberto Cecchi, Chloé Charliac, Emilio Cocco, Antonio Cocozza, Uliano Conti, Elisabetta D'Ambrosio, Gabriele Di Francesco, Raffaele Federici, Franco Ferrarotti, Valentina Grassi, Rita Salvatore, Luigi Tronca, Francesco Ugolini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2011   (Codice editore 1791.4)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856835120
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856843156
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume intende fare il punto sulla dimensione locale dell’immaginazione creatrice come fattore critico in grado, da una parte, di riorganizzare in maniera nuova elementi da sempre presenti nel territorio locale, dall’altra, di rispondere alla crisi che la comunità è chiamata ad affrontare nella società contemporanea.
Presentazione del volume

Il tema della creatività, inteso come istinto delle combinazioni in senso paretiano, rilegge lo sviluppo locale in un'ottica diversa da quella strettamente economicistica. Il volume intende fare il punto sulla dimensione locale dell'immaginazione creatrice come fattore critico in grado, da una parte, di riorganizzare in maniera nuova elementi da sempre presenti nel territorio locale, dall'altra, di rispondere alla crisi che la comunità locale è chiamata ad affrontare nella società contemporanea.
Il testo affronta, con interventi teorici e di ricerca empirica, quattro tematiche (identità territoriale e tradizione; sviluppo locale e reti di cooperazione; creatività e capitale socioculturale; comunità tra tradizione e innovazione) al fine di leggere e di analizzare il rapporto tra la creatività e la crisi delle comunità locali.

Maria Caterina Federici, professore ordinario di Sociologia generale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Perugia, si dedica da tempo ad approfondire l'analisi socio-economica della realtà umbra. Fra le pubblicazioni al riguardo ricordiamo Quadro e cornice. Per una lettura dinamica dello sviluppo locale (con E. Minardi, FrancoAngeli 2007).
Rosita Garzi, ricercatore di Sociologia dei processi economici e del lavoro presso l'Università degli Studi di Perugia, insegna Sociologia del lavoro e Sociologia della sicurezza economica e Sociologia dei processi economici e collabora con il CEAQ - Centre d'Études sur l'Actuel et le Quotidien (Parigi).
Elisa Moroni è dottoranda in Dinamiche dopo-moderne, strategie d'innovazione e reti di sviluppo locale presso l'Università degli Studi di Perugia. Ha pubblicato svariati saggi e articoli sullo sviluppo locale e ha curato diversi volumi del Centro Studi Ezio Vanoni.

Indice


Maria Caterina Federici, Presentazione. Thambos e libertà creativa: una riflessione corale
Franco Ferrarotti, Appunti intorno al Genius Loci e alla creatività
Parte I. Identità territoriale e tradizione
Emilio Cocco, Fenomenologia della frontiera adriatica. Lo spazio della soggettività e il ruolo della creatività nel superamento dei conflitti etno-nazionali
Vania Baldi, L'invenzione della trans-località
Rita Salvatore, La reinvenzione della comunità che non c'è... a partire dalla cultura dell'esserci
Parte II. Sviluppo locale e reti di cooperazione
Antonio Cocozza, Legalità, sviluppo economico e sociale: un'analisi sociologica
Rosita Garzi, Welfare e creatività: logiche innovative nelle politiche sociali locali
Uliano Conti, Valentina Grassi, Le associazioni di promozione sociale tra sussidiarietà, reti e territorio: il caso del Comune di Perugia
Alberto Cecchi, Francesco C. Ugolini, Creative Commons: come la tecnologia favorisce lo sviluppo e la condivisione della creatività
Parte III. Creatività e capitale socioculturale
Luigi Tronca, La distribuzione del capitale sociale il Italia: il peso delle differenze territoriali
Raffaele Federici, La creatività sociale e i distretti. Appunti per una "dissidenza" socio-economica
Elisa Moroni, Economia della Felicità e felicità dell'economia: limiti e contributi degli indici PIL e BIL
Carlotta Bizzarri, Coworking: un fenomeno italiano emergente. La ridefinizione creativa del luogo di lavoro?
Parte IV. Comunità tra tradizione e innovazione
Antonio Caroccia, Creatività musicale e linguaggi sensoriali per lo sviluppo locale
Chloé Charliac, La créativité chorégraphique comme paradigme relationel: l'exemple de la ville de Ruoen et de son agglomération
Elisabetta D'Ambrosio, Tradizione e creatività ne l'Erede, persistenza rituale in una comunità abruzzese
Gabriele Di Francesco, La gastronomia popolare e le sagre nel paradigma dello sviluppo locale
Riferimenti bibliografici.