Felicità responsabile. Il consumo oltre la società dei consumi
Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 160,   1a ristampa 2015,    1a edizione  2012   (Codice editore 266.1.28)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856849691

In breve
Il volume indaga il rapporto tra felicità e consumi, dando conto dell’ampio dibattito contemporaneo sul tema, svelando i paradossi, le ambiguità, i limiti che hanno caratterizzato questo rapporto sino a oggi. Sulla scia delle riflessioni alternative che stanno nascendo sul tema della “crescita”, propone una via di uscita all’empasse che stiamo vivendo: la felicità responsabile.
Utili Link
Acquistiverdi.it Intervista (di Filippo Lenzerini)… Vedi...
Paperblog.it Consumo responsabile e felicità condivisa (di Gabriele Arnesano)… Vedi...
Presentazione del volume

La società dei consumi è un destino ineluttabile? Superata la crisi, i richiami a una vita sobria, austera, a stili di vita sostenibili finiranno per essere archiviati come brutti ricordi di una fase economica congiunturale particolarmente sfavorevole? E se, al contrario, fossimo di fronte a una nuova era della società dei consumi e a una vera e propria svolta culturale?
Il libro indaga il rapporto tra felicità e consumi, dando conto dell'ampio dibattito contemporaneo sul tema, svelando i paradossi, le ambiguità, i limiti che hanno caratterizzato questo rapporto sino a oggi. Sulla scia delle riflessioni alternative che stanno nascendo sul tema della "crescita", propone una via di uscita all' empasse che stiamo vivendo: la felicità responsabile. Un'accezione di felicità che, partendo dal concetto di responsabilità sociale condivisa, è in grado di sviluppare una diversa definizione di "benessere" che consenta di cogliere il portato di forme di economia che mantengono sullo sfondo valori quali fiducia, reciprocità, solidarietà, equità, autenticità, sostenibilità, giustizia, inclusione sociale, mettendo in campo considerazioni morali e politiche.

Roberta Paltrinieri è professore associato presso l' Alma Mater Studiorum Università di Bologna, dove insegna Sociologia dei processi culturali e comunicativi e Sociologia dei consumi. Responsabile scientifico del Ces.Co.Com. (Centro Studi Avanzati sul Consumo e la Comunicazione), recentemente sul tema ha scritto Per un approccio sociologico al marketing (a cura di, con P. Parmiggiani, FrancoAngeli 2008) e Consumo sostenibile e progetti nel territorio (Carocci 2010).

Indice


Premessa
La vita quotidiana al tempo della globalizzazione
(Viviamo in un mondo globale; Le dimensioni della globalizzazione; Il processo di individualizzazione: cultura del rischio e riflessività)
L'infelicità generata dal consumo
(Felicità e consumo un binomio indissolubile?; Il consumo come produzione di omogeneizzazione; Il dominio della mercificazione)
La felicità paradossale
(Il disagio della civiltà; L'homo consumens; L'homo consumericus; L'edonista moderno; Per una teoria del comportamento del consumatore)
L'esperienza del consumo
(Il caos creativo; Vivere in un mondo di flussi globali; La teoria dell'immaginazione; Far esperienza attraverso il consumo)
Cultura del consumo e modelli di crescita
(La società dei consumi è il destino ineluttabile?; Decrescita, post crescita, prosperità senza crescita: nuovi modelli di consumo; Political Consumerism; Responsabilità sociale condivisa)
Riferimenti bibliografici.