L'ampliamento della Camera dei Deputati. Letture e prospettive per il progetto
Contributi
Giuseppe Strappa, Franco Purini, Pasquale Belfiore, Emanuele Palazzotto, Pisana Posocco, Manuela Raitano, Laura De Carlo, Piero Albisinni, Azadeh Arabi Maesoomeh, Lorenzo Bagnoli, Susanna Clemente, Angela Fiorelli, Valentino Danilo Matteis, Pia Marziano, Ylli Taci, Cristina Tartaglia, Giuliano Valeri, Silvia Aloisio, Anna Botta, Fabio Candido, Vincenzo Buongiorno, Gianluca Emmi, Francesca Addario, Mariangela Ludovica Santarsiero, Kaltrina Jashanica, Fatjon Cela, Marta Crognale, Raffaele Spera, Anthea Chiovitti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 366,      1a edizione  2018   (Codice editore 1098.2.44)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 43,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 30,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 30,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Un contributo a un tema complesso e di grande importanza per la cultura architettonica italiana e internazionale: il progetto architettonico nei centri storici. Il volume presenta lo studio di un importante, quanto trascurato, avvenimento per la cultura architettonica italiana: il Concorso per i nuovi Uffici della Camera dei Deputati a Roma del 1967. Lo studio dei progetti di concorso e del bando offrono interessanti spunti di riflessione su aspetti importanti della progettazione.
Presentazione del volume

Questo volume intende proporre un contributo al tema complesso e di grande importanza per la cultura architettonica italiana quale il progetto contemporaneo nei centri storici. Esso viene affrontato attraverso un caso di studio molto particolare, importante quanto trascurato, il Concorso per i nuovi uffici della Camera dei Deputati svoltosi a Roma nel 1967, e le sue ricadute nel dibattito architettonico italiano, non solo di quegli anni.
Lo studio dei progetti di quel concorso è l'oggetto centrale di questo volume, cui sono affiancate riflessioni su aspetti importanti della progettazione direttamente connessi al tema stesso.
Nella prima parte sono raccolti contributi di autorevoli studiosi quali Pasquale Belfiore, Franco Purini, Emanuele Palazzotto, cui fanno seguito, nella seconda e terza parte, gli esiti delle ricerche svolte all'interno del Dottorato DRACo in Architettura e Costruzione, che rileggono alcuni progetti esemplari presentati al concorso, anche attraverso indagini comparative con altri esempi di parlamenti storici o realizzati di recente.
Ne risulta un quadro nuovo, articolato e complesso, di una vicenda che ha costituito un nodo storico del dibattito sugli interventi nella città consolidata, che apre a riflessioni attualissime sul progetto nei contesti storici.

"La storia di Montecitorio, come tutte le storie, non è il semplice sviluppo lineare di fasi di costruzione: è il luogo di un conflitto che coinvolge potere e governi, ma anche la cultura della città, il sentimento del tempo, l'atmosfera."

Paolo Carlotti Ricercatore in composizione architettonica e urbana (Sapienza Università di Roma). Ha scritto saggi sugli strumenti di analisi per il progetto architettonico e urbano (LPA). È co-editor della rivista U+D urbanform and design e membro dell'ISUFitaly (International Seminar on Urban Form). Si occupa dell'architettura e della città storica e contemporanea con particolare riguardo agli esiti progettuali.

Anna Irene Del Monaco Ricercatrice in composizione architettonica e urbana (Sapienza Università di Roma). Ha scritto saggi sull'architettura e sulla metropoli contemporanea con speciale riguardo per il subcontinente cinese e africano. Si occupa, inoltre, dell'opera dei maestri dell'architettura moderna e contemporanea. Svolge attività progettuale dal 2000.

Dina Nencini Professore associato in composizione architettonica e urbana (Sapienza Università di Roma). Si occupa principalmente delle ragioni di costruzione della forma architettonica e urbana, nelle de-terminanti di invenzione, innovazione e traduzione del linguaggio. Ha pubblicato per Christian Marinotti editore il libro La Piazza. Ragioni e significati nell'architettura italiana. Svolge attività progettuale dal 2000.

Indice
Giuseppe Strappa, La città della politica e il nodo della Camera dei Deputati
Paolo Carlotti, Anna Irene Del Monaco, Dina Nencini, La questione dell'ampliamento della Camera dei Deputati. Esiti di una ricerca
Parte I. Contributi
Franco Purini, Il concorso per la Camera dei Deputati nel racconto romano
Pasquale Belfiore,
La progettazione contemporanea nei centri storici e il concetto di Historic Urban Landscape
Emanuele Palazzotto,
Lo strumento della linea e il progetto di Ernesto Basile per Montecitorio
Dina Nencini,
Un avvenimento e un'esperienza. Il concorso per l'ampliamento della Camera dei Deputati
Paolo Carlotti,
Montecitorio in Campo Marzio. Caratteri e morfologia urbana di un edificio speciale complesso
Anna Irene Del Monaco,
Una febbrile contesa di linguaggi sul rapporto tra architettura moderna e città storica
Pisana Posocco,
Progettare una strategia. Italo Insolera: Balma
Manuela Raitano,
Non solo Tafuri. Altre voci sulla questione dei nuovi uffici della Camera dei Deputati
Laura De Carlo, Piero Albisinni,
Il modello indaga il progetto
Parte II. Letture
Azadeh Arabi Maesoomeh, Costantino Dardi (motto: Aldebaran). Nuove figure urbane per la storia
Lorenzo Bagnoli,
Carlo Aymonino (motto: Mac3). Architettura per il completamento urbano dei tessuti storici
Susanna Clemente,
Giuseppe Vaccaro (motto: WW). L'innesto prospettico
Angela Fiorelli, Gianugo Polesello (motto: Zeus). Architettura "antiqua, non vetera, sed novissima"
Valentino Danilo Matteis,
Ludovico Quaroni (motto: Bouleuterion). La macchina barocca. Autonomia del progetto ed eteronomia del contesto
Pia Marziano,
Lucio Passarelli (motto: 3P-3C). Tra moderno e passato
Ylli Taci, Cristina Tartaglia,
G. Caniggia (motto: Campo Marzio), R. e S. Bollati (motto: Fontana grande), L. Vagnetti (motto: Curia Innocenziana). L'approccio tipologico-processuale
Giuliano Valeri,
Giuseppe Samonà (motto: Martedì). Operare nella figuratività della città storica
Schede sui progetti di concorso
Parte III. Schede
Susanna Clemente, Angela Fiorelli, Pia Marziano, Giuliano Valeri, Documenti relativi al concorso per i nuovi uffici della Camera dei Deputati
Valentino Danilo Matteis, Lorenzo Bagnoli, Azadeh Arabi Maesoomeh,
Analisi funzionale/morfologica
Silvia Aloisio, Anna Botta, Fabio Candido,
Gli spazi della politica
Vincenzo Buongiorno, Gianluca Emmi,
L'estensione del Palazzo di Montecitorio. Un nuovo nodo urbano per l'incontro tra politica e società civile. Lettura e progetto
Francesca Addario, Mariangela Ludovica Santarsiero, Kaltrina Jashanica,
Rappresentazione e costruzione nel rapporto tra polis, politica e progetto
Fatjon Cela, Marta Crognale, Raffaele Spera,
Dal Palazzo Montecitorio al Parlamento diffuso
Anthea Chiovitti,
Linee guida per la redazione e valutazione di alternative progettuali.