Non solo housing. Qualità dell'abitare in Italia nel nuovo millennio
Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 128,      1a edizione  2017   (Codice editore 1561.98)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16.00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891759665

In breve
La domanda abitativa è cambiata e si sta configurando un set di politiche capaci di rispondere ai bisogni emergenti. La molteplicità di attori coinvolti, la varietà di tipologie di interventi e la complessità nell’identificare il bisogno hanno reso necessario l’introduzione di un nuovo paradigma delle politiche abitative, definito housing sociale. La scommessa di questa nuova filosofia è rispondere agli attuali bisogni offrendo soluzioni abitative che non solo rispettino standard di qualità, ma che propongano un abitare di qualità.
Utili Link
Sociologia urbana e rurale Recensione (di Alice Lomonaco)… Vedi...
Presentazione del volume

Nel nuovo millennio il bisogno di casa è tornato a essere una questione sociale. La vulnerabilità abitativa sta assumendo tinte e dimensioni nuove rispetto al passato. La crisi economica, le grandi emergenze umanitarie, la fragilità del territorio rispetto ai disastri naturali, l'invecchiamento della popolazione hanno infatti messo il sistema abitativo italiano, già compromesso, sotto un forte stress. La vulnerabilità abitativa non è più una questione di pochi individui esclusi dal sistema ma un problema che investe un numero sempre maggiore di famiglie, tipologicamente disomogenee, intrappolate in una terra di mezzo, definita l'area grigia delle nuove politiche abitative. Tale area grigia ha redditi troppo elevati per essere considerata eleggibile agli strumenti di protezione abitativa dell'edilizia residenziale pubblica, e troppo debole economicamente per entrare nel mercato abitativo privato. A questo si aggiunge che il mercato immobiliare italiano è poco flessibile e non riesce a rispondere in modo elastico al mutare delle esigenze degli individui (separazioni, invecchiamento, mobilità territoriale).
La domanda abitativa è quindi cambiata e si sta configurando un set di politiche pubbliche e non, capaci in parte di rispondere ai bisogni emergenti. La molteplicità di attori coinvolti, la varietà di tipologie di interventi e la complessità nell'identificare il bisogno hanno reso necessario l'introduzione di un nuovo paradigma delle politiche abitative, spesso definito housing sociale. La scommessa di questa nuova filosofia delle politiche abitative è rispondere agli attuali bisogni offrendo soluzioni abitative che non solo rispettino standard di qualità, ma che propongano un abitare di qualità.

Silvia Mugnano, ricercatrice presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca, da molti anni si occupa di questioni abitative. Ha collaborato con FEANTSA-European Federation of National Organisations working with the Homeless ed è membro di European Network for Housing Research. Ha partecipato a diversi progetti europei sul tema dell'abitare (RESTATE, Neighbourhood trajectories). La sua produzione scientifica nazionale e internazionale è particolarmente rivolta ai temi dell'abitare.

Indice
Introduzione
(La casa cambia significato; Quali risposte ai nuovi significati?)
Dalla ricostruzione alla decostruzione della questione abitativa in Italia
(Introduzione; Dalla fase della ricostruzione al new housing deal all'italiana; L'ascesa dei proprietari di casa; Il settore residuale del mercato: l'edilizia residenziale pubblica; Le prime crepe del sistema abitativo: la battuta di arresto dell'espansione urbanistica; Box 1. La Comasina di Milano: un esempio di quartiere di edilizia popolare)
Come si configura la vulnerabilità abitativa del nuovo millennio
(Introduzione; L'esclusione e le nuove forme di emergenza abitativa; L'emergere dell'area grigia: la crisi economica e le nuove "aree" di vulnerabilità abitativa; Da questione abitativa a questione urbana; La vulnerabilità dei luoghi e i disastri naturali)
L'abitare nell'ageing society
(Introduzione; La condizione abitativa degli anziani nel nuovo millennio in Italia; Una fragilità abitativa nascosta; L'Italia: un Paese di "vecchi" proprietari di seconde case)
L'abitare straniero
(Introduzione; Le traiettorie abitative degli immigrati; Il processo di filtering degli immigrati nel mercato abitativo; La concentrazione spaziale dei gruppi etnici)
Innovazione sociale nelle politiche abitative: nuovi approcci, nuovi attori e nuovi progetti
(Introduzione; Come si affronta la questione abitativa del nuovo millennio; Box 1. I Progetti URBAN; Box 2. Il progetto Villaggio Grazioli (Milano); Box 3. La Cooperativa DAR-Casa, Milano)
Riflessioni conclusive: dalla qualità dell'abitare all'abitare di qualità
Bibliografia di riferimento.