I diari di Pietro Zani. Vita e pensieri di un maestro nella Lombardia dell'Ottocento
Contributi
Giuseppe Biati, Alfredo Bonomi, Francesco Castelli, Massimo de Paoli, Alberto Vaglia
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 1076,      1a edizione  2018   (Codice editore 1500.32)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 85,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891778093
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 59,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891786012
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
I diari superstiti del maestro bresciano Pietro Zani, un apparato documentario di raro valore per organicità ed estensione dei temi, in grado di offrire una molteplicità di chiavi di lettura in un’ottica di ricerca e di testimonianza storica. Accanto alla valorizzazione della cultura storica di un territorio, la pubblicazione di questi manoscritti potrà costituire una fonte preziosa per futuri studi di storia socioculturale, di storia dell’educazione e di storia sociale.
Utili Link
Giornale di Brescia I pensieri di un maestro valsabbino…(di Giancarlo Marchesi)… Vedi...
Presentazione del volume

Con questi volumi si offrono alle stampe i diari superstiti del maestro bresciano Pietro Zani (Prato 1780 - Sabbio Chiese 1868). Si tratta di un apparato documentario di raro valore per organicità ed estensione dei temi, in grado di offrire una molteplicità di chiavi di lettura in un'ottica di ricerca e di testimonianza storica. I ricordi personali, la quotidianità di una comunità montana, la sua cultura materiale, le sue passioni, le sue paure di fronte a guerre e malattie, formano la trama che si intreccia con l'ordito delle grandi vicende sociali e politiche dell'Europa del XIX secolo, filtrate e mediate dalla sensibilità e dalla cultura, sospesa tra il mondo rurale e il mondo urbano, del maestro del villaggio.
I diari sono corredati da saggi che offrono alcune chiavi di lettura degli scritti di Pietro Zani, affrontando solo alcune delle molteplici prospettive di studio offerte dai manoscritti, la cui pubblicazione, accanto alla valorizzazione della cultura storica di un territorio, potrà costituire una fonte preziosa per futuri studi di storia socioculturale, di storia dell'educazione e di storia sociale.

Simona Negruzzo insegna Storia moderna all'Alma Mater Studiorum Università di Bologna e si occupa di storia delle istituzioni nell'Europa di antico regime. Fra le sue pubblicazioni più recenti si ricorda: L'armonia contesa. Identità ed educazione nell'Alsazia moderna (il Mulino, 2005); Europa 1655. Memorie dalla corte di Francia (Cisalpino, 2015).

Maurizio Piseri insegna Storia della pedagogia all'Università della Valle d'Aosta. Si occupa principalmente di storia sociale della scuola e di storia dei processi di alfabetizzazione tra età moderna e prima metà dell'Ottocento. Per i tipi di FrancoAngeli ha pubblicato La scuola primaria nel Regno Italico. 1796-1814 (2017); L'alfabeto in montagna. Scuola e alfabetismo nell'area alpina tra età moderna e XIX secolo (2012).