Pratiche di scrittura femminista. La rivista "Differenze" 1976-1982
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 272,      1a edizione  2011   (Codice editore 1057.9)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856844009
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 25,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856870077
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume ripercorre l’esperienza di una delle riviste più interessanti del movimento femminista romano, “Differenze”, redatta a ogni numero da un diverso collettivo della capitale. Attraverso i dodici fascicoli che compongono la rivista, si possono rileggere le vicende di alcuni gruppi, seguire lo sviluppo del pensiero delle donne, le tensioni interne al movimento, le direzioni di ricerca e gli approdi.
Presentazione del volume

La scrittura e il racconto della propria pratica hanno rappresentato negli anni Settanta per molti collettivi femministi un nodo difficile da affrontare. Nonostante ciò il movimento ha sempre cercato forme e modi nuovi per dirsi, per raccontare lo straordinario processo di presa di coscienza che è alla base della liberazione delle donne.
Il volume Pratiche di scrittura femminista , ripercorre l'esperienza di una delle riviste più interessanti nate nell'ambito del movimento femminista romano, "Differenze", redatta ad ogni numero da un diverso collettivo della capitale. Attraverso i dodici fascicoli che compongono la rivista, uscita tra il 1976 e il 1982, si possono rileggere le vicende di alcuni gruppi, seguire lo sviluppo del pensiero delle donne, le tensioni interne al movimento, le conquiste e i grandi innamoramenti, le direzioni di ricerca e gli approdi. L'ampia sezione documentaria raccoglie una scelta dei testi pubblicati sulla rivista: documenti teorici, lettere, dialoghi, provocazioni e ricordi accomunati tutti da una forte tensione verso la scrittura e verso il racconto della straordinaria esperienza politica ed esistenziale del femminismo.

Federica Paoli è cultrice della materia in Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea e Sociologia della Letteratura e ha scritto di letteratura e teatro contemporanei in riviste e antologie. Ha conseguito un Dottorato di ricerca in Storia delle Scritture Femminili presso l'Università La Sapienza con una tesi sulle riviste del movimento femminista a Roma negli anni Settanta, argomento sul quale ha pubblicato saggi e articoli in "Leggendaria", "Genesis" e "Zapruder". È socia di "Archivia, archivi, biblioteca e centri di documentazione delle donne".

Indice


Introduzione
Parte I
Pratiche femministe e pratiche di scrittura: un cortocircuito
(Prendere parola o dell'autorizzazione; Raccontarsi e raccontare il movimento; Le riviste tra militanza, informazione e controinformazione; Il femminismo romano: frammenti di una mappa)
Le teorie, le pratiche: "Differenze"
(Una struttura elastica; Declinare le differenze; "Due momenti una sola lotta"; Raccontare la pratica dell'inconscio; Un luogo di donne: Maddalena libri; In principio era la donna; Donne e cultura; Il convegno internazionale sulla salute della donna; Un percorso anomalo: Studio Ripetta; A casa non si torna)
Ritrovare le parole
(La parola politica; Sessualità e denaro; Donne e psicoanalisi; L'identità lesbica)
Parte II
I documenti
(Differenze; Secondo noi; Lettera alle compagne; Viaggio attraverso un'esperienza; Documento scritto per il convegno delle commissioni del collettivo femminista comunista del giugno 1975 alla Casa dello studente; La necessità di cambiare la mia vita e la necessità che la vita cambi con lo stesso segno; Per me, Carla, Gabriella, Irene, Letizia, Manuela, Mapi, Ninni, cos'è la libreria?; Il ricordo della frustrazione; Il non-incontro alla Maddalena; Donnità; Essere mute o parlare la loro lingua; Doppia militanza; Io, noi, politiche?; Differenze di classe fra donne; Sulla divisione sessuale del lavoro; Quando abbiamo cominciato a parlare del convegno?; Care compagne; Un gioco del pensiero; Piccole commedie; Le donne tra reale e possibile; "Questo collettivo non è un collettivo"; Riprendere il discorso; La redazione di questo numero pensa che...; Parliamo di rivoluzione; Per un progetto; Strutture e tipi di lavoro del gruppo; Appunti da un gruppo sulla sessualità lesbica: alla ricerca dell'Eldorado; Identità eterosessuale, sua perdita col femminismo, identità lesbica, sua ricerca col femminismo; Progetti per uscire dalla paura; Identità di movimento)
Gli indici della rivista "Differenze"
Bibliografia.