Esserci. Esperienze di Servizio Civile. Il punto sulle attività delle Regioni
Autori e curatori
Contributi
Lorenzo Dellai
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2008   (Codice editore 1801.5)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846497611

In breve
Un’informazione corretta e dettagliata sulla realtà del Servizio Civile Nazionale Volontario, toccando le motivazioni di una scelta legata sia a ragioni di ordine etico-sociale sia a nuove opportunità professionali. Il volume offre inoltre un’interessante panoramica sulle realtà regionali, a partire dal “caso Trentino”, che per molti aspetti assume caratteristiche del tutto particolari rispetto alle altre esperienze maturate in ambito nazionale.
Presentazione del volume

Occuparsi di Servizio Civile significa anzitutto rievocare una lunga stagione segnata dalla conquista del primato della coscienza. Oggi può sembrare una cosa scontata ma fino al 1972, anno in cui in Italia venne promulgata la legge sull'obiezione di coscienza, non lo era affatto. I pochi coraggiosi che si opponevano al servizio militare e all'uso della violenza pagavano la loro scelta con il carcere e con l'accusa infamante di viltà.
Per un quarto di secolo quella legge contribuì, fino all'abolizione della leva militare obbligatoria, all'elaborazione di una coscienza civica collettiva. Fu una conquista morale e civile di grande significato, che fece davvero maturare il nostro Paese.
L'istituzione, a partire dal 2001, del nuovo Servizio Civile Nazionale Volontario porta con sé quell'eredità, frutto di passioni, di impegno, di testimonianze personali, di piccoli "eroismi", di battaglie culturali.
Dedicare un anno al Servizio Civile rappresenta quindi una scelta forte, che mette in gioco passioni e capacità, rafforzando il senso civico e fornendo contenuti concreti alla voglia, spesso generica e spontaneista, di "fare per la comunità".
Questo libro intende fornire innanzitutto un'informazione corretta e dettagliata sulla realtà del Servizio Civile Nazionale Volontario. Un'informazione che tocca anche le motivazioni di una scelta legata sia a ragioni di ordine etico-sociale sia a nuove opportunità professionali.
In secondo luogo, il volume offre una interessante panoramica sulle realtà regionali, a partire dal "caso Trentino", che per molti aspetti assume caratteristiche del tutto particolari rispetto alle altre esperienze maturate in ambito nazionale.
Infine, la pubblicazione ha lo scopo di aggiornare le istituzioni, e chi è interessato alla materia, sullo "stato dell'arte" in Italia, aprendo nel contempo una riflessione sui temi chiave del futuro del servizio.

Sara Guelmi, sociologa, dirige l'Ufficio Servizio Civile della Provincia autonoma di Trento. Studiosa di problemi dell'organizzazione sociale del lavoro, ha pubblicato con la FrancoAngeli due interessanti lavori sulla certificazione di qualità e sulla valutazione della dirigenza. Con Editori locali ha invece pubblicato sui temi della parità di genere e dell'handicap.

Indice


Prefazione. Un nuovo modo per esprimersi nella cittadinanza
Introduzione. Il Servizio Civile, occasione di crescita e di maturazione
Parte I
Il Servizio Civile: un po' di storia
L'istituzione del Servizio Civile Nazionale e il Servizio Civile Volontario
(La legge 64/01 e la fase transitoria; La finalità del Servizio Civile Nazionale; In attesa del Decreto Legislativo n. 77/02)
Il sistema del Servizio Civile
(I beneficiari; I progetti di Servizio Civile: caratteristiche essenziali e garanzie organizzative)
L'assetto istituzionale
(L'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile; L'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, le Regioni e le Province autonome)
Il punto sull'attività delle Regioni
(L'operatività delle Regioni a seguito dell'entrata in vigore del Decreto Legislativo 77/02; Le leggi regionali e il Servizio Civile Regionale)
Postfazione
Una visione d'insieme
Parte II
Il caso trentino
(Una situazione atipica; Ambiti di impegno operativo dell'Ufficio Servizio Civile della Provincia autonoma di Trento)
Una proposta di "istruzioni per l'uso"
(La comunicazione di sistema per la diffusione della cultura del Servizio Civile; La progettazione; L'avvicinamento; La selezione; L'accoglienza dei giovani in gruppo e l'avvio del progetto; L'attuazione; La formazione; Il monitoraggio; Bilancio dell'esperienza di Servizio Civile)
Parte III
Le esperienze regionali; Regione Basilicata; Regione Calabria; Regione Campania; Regione Emilia Romagna; Regione Friuli Venezia Giulia; Regione Liguria; Regione Lombardia; Regione Marche; Regione Molise; Regione Piemonte; Provincia autonoma di Bolzano; Regione Sardegna; Regione Sicilia; Regione Toscana; Regione Umbria; Regione Valle d'Aosta; Regione Veneto.