Nuovi montanari. Abitare le Alpi nel XXI secolo
Contributi
Aldo Bonomi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,   1a ristampa 2015,    1a edizione  2014   (Codice editore 1810.2.31)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820471118
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 23,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891703675
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Partendo dai dati demografici rilevati attraverso fonti ufficiali a livello comunale per tutte le Alpi italiane, sono state selezionate 35 realtà locali significative, distribuite su tutto l’arco alpino e raggruppate poi in dieci aree di studio, oggetto di sopralluoghi rivolti a rilevare aspetti quantitativi e qualitativi del fenomeno del re-insediamento in montagna.
Utili Link
Miojob.repubblica.it Dalla città alla montagna la vita e il lavoro sulle alpi… Vedi...
Luna nuova Montanari 3.0… Vedi...
Montagne 360° Recensione… Vedi...
L'Allevatore Le Alpi sono vive… Vedi...
Territorio Recensione (di Fiorenzo Ferlaino)… Vedi...
Bollettino della Società Geografica Italiana Recensione… Vedi...
il Manifesto Vivere sui monti…(di Simone Bobbio)… Vedi...
Presentazione del volume

Chi sono i nuovi insediati nelle Alpi italiane e quali sono i motivi che li portano a re-insediarsi in montagna? Perché è importante ri-abitare la montagna? Come si muovono l'Unione europea, il governo e le Regioni italiane? Partendo da un esame della letteratura nazionale e internazionale sul tema, dalle politiche in atto e dai dati demografici delle statistiche ufficiali, la risposta a queste domande è stata cercata soprattutto sul campo. Sono state selezionate 35 realtà locali significative, distribuite su tutto l'arco alpino e raggruppate poi in dieci aree di studio, oggetto di sopralluoghi rivolti a indagare gli aspetti quantitativi e qualitativi del fenomeno.
La rilevazione dei dati presso le anagrafi comunali e una serie di interviste ai nuovi insediati sono alla base di una descrizione interpretativa del fenomeno sia in termini di apporto dei nuovi insediati all'economia e alla vita sociale locale, sia in termini di motivazioni e valutazioni delle scelte effettuate. Dopo aver esaminato questi aspetti nelle singole aree di studio, viene delineata una sintesi generale sul chi, sul come e sul perché dei "nuovi montanari", per arrivare poi a una loro classificazione di carattere socio-economico e a una di tipo motivazionale.
Infine, questi risultati vengono utilizzati per una riflessione critica su quanto possono fare oggi le Regioni e i sistemi locali per rendere la montagna abitabile e attrattiva. In particolare per sostenere e accompagnare l'inserimento di famiglie e di imprese nei processi di sviluppo di territori di grande valore ambientale le cui risorse attendono di essere meglio gestite e utilizzate.

Federica Corrado, ricercatrice in Tecnica e pianificazione urbanistica al Politecnico di Torino. Si occupa di strumenti e politiche territoriali per lo sviluppo locale con particolare attenzione al contesto alpino. È responsabile dell'Area Ricerca dell'Associazione Dislivelli, membro del Comitato di redazione della Revue de Géographie Alpine/Journal of Alpine Research e attuale Presidente di CIPRA Italia.
Giuseppe Dematteis è professore emerito di Geografia urbana e regionale al Politecnico di Torino e presidente dell'Associazione Dislivelli che ha condotto la ricerca. È autore di numerosi studi di geografia economica, geografia urbana, pianificazione territoriale, sviluppo locale e sui problemi della montagna.
Alberto Di Gioia, PhD in pianificazione territoriale e sviluppo locale, è attualmente docente a contratto in analisi urbanistiche e territoriali con strumenti GIS presso il Politecnico di Torino, dove si interessa di analisi spaziale e dinamiche evolutive delle regioni alpine. È membro del Consiglio Direttivo dell'Associazione Dislivelli.

Indice


Aldo Bonomi, Presentazione
Giuseppe Dematteis,
Introduzione
Ringraziamenti
Federica Corrado, Processi e politiche di re-insediamento nei territori montani
(Verso una nuova politica per la montagna in Italia; Il ritorno alla montagna in Europa; Le nuove migrazioni nelle Alpi; Il re-insediamento come processo di produzione di territorio; Le politiche di re-insediamento: il contributo dalle buone pratiche nazionali e internazionali)
Alberto Di Gioia, Metodologia e analisi della ricerca
(I dati dell'Arco alpino italiano: tendenze demografiche, criticità e cambiamenti; La ricerca: le aree campione analizzate)
Le aree analizzate
Maurizio Dematteis, Imperiese e Alta Val Tanaro
(Imperiese: il contesto territoriale; Il caso del Comune di Chiusavecchia; Le interviste ai nuovi abitanti; L'Alta Val Tanaro: il contesto territoriale; I casi di studio: Bagnasco e Garessio; Le interviste ai nuovi abitanti)
Irene Borgna, Valle Gesso
(Il contesto territoriale; Il caso dei Comuni di Roaschia, Valdieri ed Entracque)
Giacomo Pettenati, Valle Maira
(Il contesto territoriale; Le dinamiche demografiche; Le interviste ai nuovi abitanti)
Federica Corrado, Valle di Susa
(Il contesto territoriale; I Comuni scelti come casi di studio; Le interviste ai nuovi abitanti; Cambiamenti demografici in atto e nuove dinamiche territoriali)
Alberto Di Gioia, Erwin Durbiano, La Valle d'Aosta centrale e la Valpelline
(I contesti territoriali; Le dinamiche demografiche dell'area e del Comuni casi di studio; Le interviste ai nuovi abitanti)
Giulia Fassio, Roberta Zanini, Ossola
(Il contesto territoriale; I Comuni casi di studio; Le interviste ai nuovi abitanti)
Giacomo Pettenati, Val Chiavenna
(Il contesto territoriale; Dinamiche demografiche della valle e dei Comuni casi di studio; Le interviste ai nuovi abitanti)
Alberto Di Gioia, Erwin Durbiano, Val di Cembra
(Il contesto territoriale; I Comuni casi di studio; Le interviste ai nuovi abitanti)
Alberto Di Gioia, Erwin Durbiano, Bellunese
(Il contesto territoriale; I Comuni casi di studio; Le interviste ai nuovi abitanti)
Giuseppe Dematteis, Erwin Durbiano, Carnia
(Il contesto territoriale; La dinamica demograica generale e nei Comuni casi di studio; Le interviste ai nuovi abitanti)
Giuseppe Dematteis, I nuovi insediati nelle Alpi. Caratteristiche generali, interpretazioni e prospettive
(I nuovi residenti secondo le rivelazioni anagrafiche; I nuovi abitanti intervistati: chi, come, perché; Tipologie dei nuovi insediati)
Federica Corrado, Giuseppe Dematteis, Conclusioni
(Quali politiche di contrasto allo spopolamento e per il re-insediamento?)
Bibliografia generale
Bibliografia delle aree analizzate
Gli autori.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi