Il bilancio di competenze
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 240,   4a ristampa 2010,    6a edizione  2002   (Codice editore 1137.24)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846413413
Clicca qui per provare l'e-book

Presentazione del volume

In un mercato del lavoro complesso e in continua evoluzione il bilancio di competenze può costituire un utile strumento per i lavoratori e per le imprese.

Il riconoscimento delle competenze sviluppate nell'esperienza lavorativa può aiutare le persone nell'elaborazione di un progetto di sviluppo professionale o nella gestione di una fase di transizione occupazionale.

Per le imprese può costituire uno strumento efficace per la valorizzazione delle risorse umane.

Il volume, realizzato sulla base di una sperimentazione promossa dalla Regione Emilia Romagna presso il servizio di orientamento "Polaris" della Provincia di Reggio Emilia, si rivolge a quanti operano nel settore con l'intento di fornire un contributo alla trasferibilità di un modello che, nato e consolidatosi in Francia, rappresenta un'azione innovativa di grande interesse nel contesto italiano, anche alla luce dei cambiamenti in atto all'interno dei servizi per il lavoro.

L'uguale importanza attribuita nel testo all'approfondimento degli aspetti teorico-concettuali, all'analisi degli aspetti istituzionali e organizzativi nonché alla gestione operativa di un percorso di bilancio di competenze, fanno in questo volume uno strumento completo e fruibile, a diversi livelli, da decisori istituzionali, responsabili di servizi per il lavoro, operatori di orientamento, responsabili aziendali di risorse umane, studenti universitari.

Maria Grazia D'Angelo è consulente del Centro risorse europeo per l'orientamento. Esperta di formazione, progettazione e ricerca nel campo dell'orientamento, ha collaborato, come autrice, a diverse pubblicazioni sul tema.

Alessandra Selvatici , psicologa del lavoro, è partner di SP Studio-Selvatici e Partner, dove svolge attività di consulenza, formazione e ricerca nel campo dell'orientamento e della formazione degli adulti, con un interesse specifico all'analisi della competenza professionale.

Anna Maria Bagnacani , psicologa e psicosocioanalista, fa parte di C.O.R.A. e dell'associazione Ariele di Milano. Collabora con varie strutture di formazione e di orientamento, fra cui Polaris, dove ha sperimentato il bilancio di competenze.

Marta Consolini è responsabile per l'orientamento della Regione Emilia-Romagna e coordinatrice del Centro risorse europeo per l'orientamento. È autrice di numerosi contributi e di interventi a livello nazionale ed europeo sulla progettazione di servizi di informazione e di orientamento.

Silvana Romiti , esperta nella progettazione e gestione di interventi di orientamento e reinserimento lavorativo per adulti, ha coordinato la sperimentazione del bilancio di competenze a Polaris, centro di orientamento della Provincia di Reggio Emilia.

Carla Ruffini , esperta di orientamento e consulenza di carriera, è consulente di strutture pubbliche e private, tra cui Studio Méta & Associati di Bologna e Polaris di Reggio Emilia, con cui ha realizzato la sperimentazione del bilancio di competenze.

Vincenzo Sarchielli , psicologo, partner di Studio Méta & Associati di Bologna, si occupa delle problematiche inerenti l'analisi psicodiagnostica e psicometrica in ambito clinico e industriale.

Indice



Parte I. Dal modello francese alla sperimentazione in Emilia-Romagna
Il progetto "bilancio di competenze"
(Il quadro di riferimento; La storia del progetto; Le iniziative della Regione Emilia-Romagna per lo sviluppo del progetto; La realizzazione della guida operativa)
Aspetti istituzionali e organizzativi del bilancio di competenze
(L'esperienza francese; Il bilancio di competenze nella realtà italiana)
Riferimenti teorico-concettuali del bilancio di competenze
(Il bilancio di competenze come intervento per lo sviluppo professionale; Competenza e competenza professionale; Un approccio interazionista allo studio della competenza; Valutare la competenza professionale)
La realizzazione di un intervento di bilancio: le linee generali
(Caratteristiche dell'azione di bilancio di competenze; Bilancio di competenze e altre azioni di orientamento: le sue specificità; Caratteristiche professionali del consulente di bilancio)
La sperimentazione di un servizio per il bilancio di competenze
(La sperimentazione in Emilia-Romagna; Standard minimi di riferimento per l'erogazione di un servizio di bilancio)
Parte II. Una proposta operativa
Un percorso di bilancio
(L'articolazione del percorso; Le fasi: obiettivi, azioni, modalità di attuazione; Descrizione analitica del percorso)
Fase I - (Presentazione/accoglienza; Sequenza delle attività; Strumenti per la gestione della Fase I
Fase II
(Area 1; La dinamica di bilancio Area "Conoscersi meglio"; Sequenza delle attività; Strumenti per la gestione della Fase II: Area "Conoscersi meglio"; Area 2; La dinamica di bilancio Area "Conoscenza e interazione con l'ambiente"; Sequenza delle attività; Strumenti per la gestione della Fase II: Area "Conoscenza e interazione con l'ambiente"; Area 3 e 4; La dinamica di bilancio Area "Ipotesi di progetto e verifica esterna" e Area "Progetto e piano d'azione"; Sequenza delle attività; Strumenti per la gestione della Fase II: Area "Ipotesi di progetto e verifica esterna")
Fase III - (Restituzione e accompagnamento; Sequenza delle attività; Strumenti per la gestione della Fase III)