Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Il gioco dell'argomentare.

Cristina Pennavaja

Il gioco dell'argomentare.

Percorso creativo per migliorare lo stile, la scrittura, la vita

Scrittrice, docente di letteratura ed esperta di scrittura espressiva, l'Autrice spiega e applica (in uno stile chiaro e divertente) i criteri della nuova retorica.

Edizione a stampa

23,00

Pagine: 192

ISBN: 9788846402325

Edizione: 2a edizione 2001

Codice editore: 239.67

Disponibilità: Esaurito

- Vorreste scoprire i punti deboli dei discorsi seducenti ma ingannevoli?

- Desiderate aiutare vostro figlio a esprimersi con proprietà di termini e argomenti adatti a risolvere i problemi in famiglia, nella scuola, nella vita?

- Siete insegnante e vi piacerebbe trasmettere ai vostri allievi la passione per il dialogo, e con essa la strategia e le tattiche utili a una discussione proficua?

- Scrivendo un testo importante (lettera, tema scolastico, relazione di lavoro, articolo, saggio, tesi di laurea), temete di non esprimervi al meglio?

- O avete abbozzato un racconto (forse un romanzo), ed esitate fra sogni e dubbi?

Proponendovi una sintesi originale dei contributi di linguistica e retorica moderna (R. Jakobson, Ch. Perelman) questo libro vi insegna in modo serio e gradevole a:

* sperimentare le varie "funzioni" della comunicazione orale e scritta (tramite racconti, esempi, esercizi, test a chiave che vi mostrano se avete capito);

* comprendere che cosa significa argomentare (nella sua differenza dal supporre e dal dimostrare) e a definire l'uditorio e i mezzi adatti allo scopo;

* distinguere fra buona e cattiva chiarezza, buona e cattiva oscurità di stile;

* creare testi man mano più precisi ed efficaci, qualunque siano l'uditorio, lo scopo, il contesto e la tesi con cui volete persuadere o convincere;

* comporre scritti in cui si senta non "il poetico'', bensì la Poesia;

* nutrire i vostri desideri (con bibliografia, glossario, ampi consigli di lettura).

Fondandosi sulla fiducia nel ragionamento e nella parola, la "nuova retorica" è la base necessaria per verificare ogni scelta che dobbiamo compiere nella vita. Questo libro sapiente e divertente, scritto con passione da un'esperta di letteratura e scienze sociali, vi offre una solida base teorica e tanti stimoli utili ad arricchire le scelte di stile, il rapporto con voi stessi e con gli altri, e quindi i progetti che vi stanno a cuore (soprattutto quelli di linguaggio e scrittura).

Cristina Pennavaja è nata a Roma nel 1947 e vi si è laureata in Filosofia. La passione per gli studi l'ha portata all'Università di Francoforte, dove ha insegnato; a Brema, dove ha conseguito il dottorato in Scienze economiche e sociali; a Cambridge e a Tilburgo, dove è stata ricercatrice. Ha tradotto e scritto importanti saggi di economia politica (Marx, Piero Sraffa, Claudio Napoleoni), psicoanalisi (Imre Hermann), letteratura (Alfred Polgar) e arte (Julio Paz).Docente di letteratura italiana, è narratrice. A Milano dal 1984, insegna a migliorare le abilità di comunicazione, lettura, scrittura argomentativa e creativa'.

1. Introduzione
1. Perché e per chi è stato scritto questo libro
2. Saper argomentare bene aiuta a vivere bene
3. Chi ci insegna ad argomentare con successo?
4. A che cosa serve la teoria dell'argomentazione
5. Struttura del testo e suggerimenti per una lettura proficua
6. Apostrofe al lettore incerto fra vita e letteratura
Prima parte - II discorso parlato
2. Maniere e finalità della comunicazione umana
1. Si può comunicare anche senza le parole
2. Linguaggio verbale e linguaggi non verbali
3. Il linguaggio verbale è economico, preciso, creativo
4. Le sei funzioni fondamentali della comunicazione verbale
5. Che cosa significa argomentare?
6. Suggerimenti ed esercizi
3. Gli elementi del discorso argomentativo
1. In che cosa consiste il gioco dell'argomentazione
2. Come riuscii a convincere un uditorio difficile
3. Analizziamo gli elementi della mia argomentazione
4. I tre gradi della critica
5. Un quadro d'insieme delle regole strategiche. L'esplorazione di tutte le idee, la selezione e l'ordine delle idee utili
6.Suggerimenti ed esercizi
4. Come dare all'argomentazione un'apparenza di dimostrazione: gli argomenti quasi-logici
1. Qualche esempio di argomentazione quasi-logica
2. La logica peculiare delle argomentazioni quasi- logiche. Le argomentazioni di somma e di divisione
3. Le argomentazioni di non-divisione. L'esclusione e il dilemma
4. Uso e abuso degli argomenti quasi-logici
5. Gli argomenti di reciprocità
6. Gli argomenti di transitività
7. Gli argomenti di inclusione
8. Gli argomenti di paragone, probabilità, sacrificio
9. Gli argomenti dello spreco, della direzione e della doppia gerarchia
10. Suggerimenti ed esercizi
5. Come dare energia, colore e ritmo alle nostre argomentazioni: lo stile
1. Quante figure di stile in una frase pronunciata di getto !
2. Chi respinge gli espedienti di stile li usa senza saperlo
3. Altre figure di cui ci serviamo nel linguaggio orale
4. Approfondimento: le pratiche retoriche e la retorica come disciplina
5. "Buon divertimento, caro!". Creatività e retorica nella prosa di Alfred Polgar
6. Suggerimenti ed esercizi
Seconda parte - II discorso scritto
6. II discorso scritto è il prodotto di un artificio
1. Quattro consigli per scrivere bene
2. Alcuni testi scritti: lettere che chiedono sostegno finanziario
3.Gli effetti delle figure retoriche nel testo
4.Un'utile classificazione delle principali figure retoriche
5. Suggerimenti ed esercizi
7. Una lettera molto importante
1. La prima stesura
2. L'esplorazione di tutte le possibili idee
3. La selezione e l'ordine delle idee
4. La seconda stesura
8. Il tema in classe (lndicazioni su tesina scolastica e tesi di laurea)
Prima parte - suggerimenti per chi lo propone
1. Il tema in classe, visto dagli allievi
2. Il tema in classe, visto dagli insegnanti
3. Come e perché proporre il tema in classe
Seconda parte - suggerimenti per chi lo scrive
4. Una sfida positiva e un'occasione per arricchirsi
5. L'enunciato del tema può essere sottoposto a critica
6. Come prepararsi
7. Esempio: svolgimento di un tema scolastico
8. Non esistono testi assolutamente "oggettivi" e neutrali
9. L'importanza di una solida struttura argomentativa nella tesi di laurea
10. Suggerimenti ed esercizi
9. C'è buona e cattiva ambiguità, come c'è buona e cattiva chiarezza. Sapete distinguere?
1. La nota, il rapporto e la relazione di lavoro
2. Quattro voci diverse raccontano lo stesso episodio di cronaca
3. "Restituisca la dentiera allo Stato". Una critica alla burocrazia
4. Uno scritto saggistico: Giuseppe Pontiggia ci parla della lettura
5. L'argomentazione nel testo poetico in versi. L'anguilla di Eugenio Montale
6. Suggerimenti ed esercizi

Collana: Le Comete

Argomenti: Comunicazione, persuasione

Livello: Guide di autoformazione e autoaiuto

Potrebbero interessarti anche