Pensare e insegnare Auschwitz

Memorie storie e apprendimenti

Contributi
Maria Bacchi, Salvatore Borsato, Francesca Brandes, Alberto Cavaglion, Elvira Cerreto, Fausto Ciuffi, Mariarosa Davi, Marco Fossati, Antonio Frecina, Enrico Geremia, Vincenzo Guanci, Patrizia Guantieri, Mario Isnenghi, Agata La Terza, Stefano Levi Della Torre, Maura Mosena, Luigi Ruggiu, Liliana Segre, Enzo Traverso, Paolo Visentin
Collana
Livello
Dati
pp. 208,   figg. 26,     1a edizione  2004   (Codice editore 2000.1062)

Pensare e insegnare Auschwitz. Memorie storie e apprendimenti
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,50
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846456083

Presentazione del volume

Pensare e insegnare Auschwitz?

Sembrerebbero scontate entrambe le azioni: sappiamo che non è così.

Pensare.

Accettare di misurarsi con le sfide poste dalla Shoah, per sottrarla alla ritualità, all'indicibilità e provare a storicizzare. Che in definitiva significa trovare le parole per raccomandarla e per renderla comprensibile, sottoponendo la vicenda degli ebrei europei e della loro distribuzione al questionario degli storici, per misurare l'efficacia e la significatività euristica del loro sguardo, fatto di concettualizzazioni, contestualizzazioni, periodizzazioni, ipotesi interpretative.

Insegnare.

La Shoah non è uno tra i tanti oggetti che compongono il paniere delle conoscenze sul passato. Troppe le implicazioni che in qualche misura richiedono uno specifico progetto di mediazione, costringendo il docente stesso in prima persona a fare i conti con questo evento per sottrarlo alla routine del discorso didattico.

Che cosa significa consegnare alle nuove generazioni la memoria della Shoah, consentire loro di farla propria e di elaborare un pensiero originale e vivo, in grado di contrastare ogni tentazione di discriminazione, di segregazione e alla fine di distruzione e di annientamento?

Se vogliamo dare centralità allo studente e alla sua soggettività, allora l'insegnamento della Shoah deve partire dalle pre-conoscenze e dai modi con cui si è costruito un qualche sapere nella testa (e nel cuore) dei ragazzi, nella convinzione che la rappresentazione della Shoah oggi è sostanzialmente veicolata dal cinema e dalla televisione.

E dunque, come insegnare nell'era dei media e del testimone? Come evitare il rischio della banalizzazione, proprio nel momento in cui, attraverso la proclamazione della giornata della memoria, la società sembra avere consapevolezza della necessità di non dimenticare e cerca di costruire segni e riti per la celebrazione del ricordo?

Indice


Luigi Ruggiu, Pensare e insegnare Auschwitz
Mario Isnenghi, A partire dalla memoria di Auschwitz
Vincenzo Guanci, Ma come si fa?
Gadi Luzzatto Voghera, Ernesto Perillo, Introduzione
Storici e testimoni alla Shoah
Enzo Traverso, Memoria e conflitto
Maria Bacchi, La responsabilità dello sguardo: infanzia, memoria e oblio
Alberto Cavaglion, Una grammatica di ordinarie virtù
Gadi Luzzatto Voghera, Appunti per una ricerca sulla Shoah nel Veneto
Stefano Levi Della Torre, Memoria del futuro
Francesca Brandes, La parte per il tutto
Liliana Segre, Testimonianza di una sopravvissuta
La Shoah insegnata
Salvatore Borsato, Pensare e insegnare Auschwitz
Marco Fossati, Insegnare le storie estreme
Ernesto Perillo, Auschwitz: quali insegnamenti per quali apprendimenti?
Esperienze e percorsi delle scuole venete
Presentazione
Salvatore Borsato, Elvira Cerreto, I giovani e la memoria: i progetti delle scuole del Veneto
Antonio Frecina, La Shoah nei manuali delle scuole medie inferiori
Paolo Visentin , La Shoah in alcuni manuali delle scuole medie inferiori
Mariarosa Davi, Patrizia Guantieri, La Shoah in alcuni manuali di storia di scuola superiore
Enrico Geremia, Paolo Visentin, Il giorno della memoria nelle scuole veneziane
Agata La Terza, L'immaginario dei giovani e la memoria della Shoah
Strumenti
Eclipse of humanity. The history of the Shoah
Maura Mosena, "Vigliacchi d'italiani" Il fascismo e la repressione contro gli slavi (1941-1943). Il campo di concentramento di Monigo
Fausto Ciuffi, Questo è un uomo. Immagini e parole di Primo Levi: per un uso didattico della testimonianza
Allegati
Scheda di rilevazione dei progetti "I giovani e la memoria"
Scheda di rilevazione dei progetti "Il giorno della memoria"
Scheda di analisi dei libri di testo
Questionario "I giovani e la memoria dell'Olocausto"