Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
La violenza tra tradizione e digital society.

Alessandra Sannella

La violenza tra tradizione e digital society.

Una riflessione sociologica

Il fenomeno della violenza, attraverso la teoria sociologica “classica”, fino alle letture interpretative in epoca di digital society. L’obiettivo è quello di giungere a una interpretazione sul tema della violenza e delle possibili connessioni che vanno dalla società tradizionale alle sfide proposte dalla società contemporanea.

Pagine: 146

ISBN: 9788891764881

Edizione:1a edizione 2017

Codice editore: 11164.1

Informazioni sugli open access

Il testo esplora il fenomeno della violenza, ripercorrendo la teoria sociologica a partire dai paradigmi classici, fino a giungere alla frontiera delle letture interpretative delineate in epoca di digital society. L'obiettivo è quello di giungere a una interpretazione sul tema della violenza e delle possibili connessioni che vanno dalla società tradizionale, nel senso storiografico dell'agire, alle sfide proposte dalla società contemporanea. Qual è la forma che oggi assumono le violenze? Quali sono gli indicatori che permettono di riconoscerla?
Seguendo queste riflessioni, il presente volume si pone l'interrogativo circa la natura sociale della violenza nelle molteplici forme in cui si manifesta.
L'analisi che si propone è quindi quella di ricercare le diffuse dimensioni entro cui agisce l'individuo contemporaneo, nonché identificare gli indicatori che, attraverso categorie funzionali, possano prevenire e contrastare la violenza.

Alessandra Sannella è professore aggregato e docente di Sociologia e Politiche sociali presso l'Università di Cassino. È inoltre docente di Sociologia (in convenzione) presso la Facoltà di Medicina e Farmacia ? Università "Sapienza" di Roma. I suoi interessi scientifici riguardano prevalentemente le migrazioni internazionali, la salute e le policy di global health. È autrice di diverse pubblicazioni e di molteplici articoli, con un'attenzione specifica rivolta negli ultimi anni al fenomeno della violenza: Sannella A., Latini M., Morelli A. (2017) (a cura di). La grammatica della Violenza. Mimesis. Milano. Per i tipi della FrancoAngeli ha pubblicato: Sulle orme di Endimione. Una riflessione sociologica sull'eutanasia (2003); Salute transculturale. Percorsi socio-sanitari (2010); con Morrone A., Sessualità e culture (2010).

Introduzione
La violenza
(Introduzione; Prime interpretazioni e definizione dei confini della violenza; Violenza e potere; L'habitus della violenza; La violenza e le sue radici; Le province (in) finite di significato; Il ruolo della tradizione)
La violenza della tradizione
(La violenza domestica e di genere; I matrimoni precoci e i matrimoni forzati; La bellezza violata: al centro dell'universo femminile; Le mutilazioni dei genitali femminili: una lunga tradizione escissoria; Il non confine)
La violenza nella digital society
(Il network non è social?; Fear to feeling; La scomparsa dello sguardo; Il cyber; Non fermiamo il progresso: conosciamolo; L'oscuro spazio)
La società come agency contro la violenza
(Contro la violenza; L'impegno degli uomini; Il Progetto Alfa contro la Violenza: l'esperienza dell'Università di Cassino; Prime informazioni; Riflessioni sul progetto)
Conclusioni
(Proposta di riflessione)
Alfredo Mario Morelli, Postfazione
La parola: femminicidio. Violenza di genere e coscienza maschile in Italia
Ringraziamenti
Appendice
Bibliografia di riferimento.