Il duale per l'Italia

Contaminazione istituzionale e sociale alla base del lavoro per i giovani. Atti del XXIX Seminario di Formazione Europea Bari, 13-15 settembre 2017

Autori e curatori
Contributi
Luigi Bobba, Sebastiano Leo, Anna Razionale, Valeria Fedeli, Michele Pellerey, Giulio M. Salerno, Arduino Salatin, Angela Elicio, Mario Tonini, Paolo Cesana, Maurizio Drezzadore, Riccardo Giovani, Paola Vacchina, Anna Lobosco, Luca Stefanini, Eugenio Gotti, Emmanuele Crispolti, Claudia Donati, Enrico Peretti, Roberto Ricci, Diego Fea, Federico Porrà, Miguel Angel Buendia Vas, Stephen Griffith, Massimo Peron, Anna Grimaldi, Tiziana Piacentini, Franco Chiaramonte, Elisabetta Beccio, Teodoro Mandato, Federica Ruggiero, Manuela Robazza, Filippo Santoro, Francesca Malandrucco, Maurizio Del Conte, Cristina Grieco, Anna D'Arcangelo, Valentina Aprea, Ilaria Cavo, Gianfranco Bordone, Federica Roccisano, Giancarlo Negro, Massimiliano Sabbadini
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 252,      1a edizione  2018   (Codice editore 2000.1507)

Il duale per l'Italia. Contaminazione istituzionale e sociale alla base del lavoro per i giovani. Atti del XXIX Seminario di Formazione Europea Bari, 13-15 settembre 2017
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

La XXIX edizione del Seminario di Formazione Europea, di cui il volume raccoglie gli atti, ha prestato particolare attenzione alla sperimentazione del Sistema Duale per l’Italia. L’iniziativa ha offerto alle diverse organizzazioni formative la possibilità di confronto, di collaborazione e di ottimizzazione delle risorse comuni, traguardando la dimensione istituzionale della Rete Formativa nel nostro Paese.

Presentazione del volume

Il volume riporta gli atti della XXIX edizione del Seminario di Formazione Europea. Obiettivo dell'iniziativa fin dalla prima edizione del 1989 - come CIOFS-FP e come Organismi Nazionali impegnati nella Formazione Professionale - è quello di seguire il processo di unificazione europea dal punto di vista culturale, amministrativo e politico in rapporto alla formazione e all'inserimento dei giovani al lavoro.
Gli eventi seminariali di questi ultimi due anni hanno prestato particolare attenzione alla sperimentazione del Sistema Duale per l'Italia. L'iniziativa ha offerto alle diverse organizzazioni formative la possibilità di confronto, di collaborazione e di ottimizzazione delle risorse comuni, traguardando la dimensione istituzionale della Rete Formativa nel nostro Paese.
Gli atti di questa XXIX edizione - attraverso gli interventi proposti - fanno il punto su questa prospettiva. Gli aspetti analizzati vanno da quello pedagogico-didattico a quello organizzativo e gestionale. Inoltre, attraverso gli interventi di alcune personalità politiche e tecniche, è stata presa in esame la normativa in essere e le possibilità applicative.

Scritti di: V. Aprea, E. Beccio, L. Bobba, G. Bordone, M. A. Buendia Vas, I. Cavo, P. Cesana, F. Chiaramonte, E. Crispolti, A. D'Arcangelo, M. Del Conte, C. Donati, M. Drezzadore, A. Elicio, D. Fea, V. Fedeli, R. Giovani, E. Gotti, C. Grieco, S. Griffith, A. Grimaldi, S. Leo, A. Lobosco, F. Malandrucco, T. Mandato, G. Negro, M. Pellerey, E. Peretti, M. Peron, T. Piacentini, F. Porrà, A. Razionale, R. Ricci, M. Robazza, F. Roccisano, F. Ruggiero, M. Sabbadini, A. Salatin, G. M. Salerno, F. Santoro, L. Stefanini, M. Tonini, P. Vacchina, L. Valente.

L'Associazione CIOFS/FP - Centro Italiano Opere Femminili Salesiane - Formazione Professionale, che ha dato vita al Seminario come momento di riflessione e confronto, nella sua attuale configurazione è stata costituita nel 1986 ed è promossa dal CIOFS, riconosciuto con D.P.R. del 20 ottobre 1967 n. 1105, il cui campo di avvio fu la Formazione Professionale. Rende attuale l'attenzione al mondo del lavoro che Giovanni Bosco e Maria Mazzarello avviarono con i laboratori familiari (1872) curando l'apporto peculiare che le donne sono chiamate a offrire alla società. Ha una sede nazionale a Roma ma è soprattutto presente in 11 regioni italiane con circa 50 centri di Formazione Professionale.

Indice

Lauretta Valente, Presentazione
Position paper. Sistema Duale e IeFP
Luigi Bobba, Presentazione del volume
Sebastiano Leo, Anna Razionale, Il saluto delle autorità
Parte I. La sperimentazione in atto e le sue prospettive
Lauretta Valente, Le motivazioni del Seminario
Valeria Fedeli, Intervento
Michele Pellerey, Contaminazione istituzionale e sociale alla base del lavoro per i giovani
Giulio M. Salerno, L'assetto giuridico-istituzionale della IeFP e della FP nel decreto legislativo n. 61/2017
Arduino Salatin, La sperimentazione del Duale come occasione di riaffermazione del ruolo della IeFP
Angela Elicio, Tavola rotonda. Oltre il Duale. Esperienze collaborative sui territori
(Angela Elicio, Introduzione; CIOFS-FP Lazio, La sperimentazione del Sistema Duale a.f. 2016-17; CIOFS-FP Piemonte, Oltre il Duale. Esperienze collaborative sui territori; Mario Tonini, Oltre il Duale. Esperienze collaborative sui territori: rapporto con le imprese nella Federazione CNOS-FAP; Paolo Cesana, Fondazione Clerici, Lo sport, la dimensione internazionale, l'orientamento sono punti di forza del modello Clerici)
Maurizio Drezzadore, Tavola rotonda. I soggetti istituzionali, le politiche per l'occupabilità e gli attori del Duale. Ruoli e compiti nel contesto della sperimentazione
(Maurizio Drezzadore, Introduzione; Riccardo Giovani, Direzione Politiche sindacali e lavoro Confartigianato; Paola Vacchina, Presidente FORMA; Anna Lobosco, Dirigente Istruzione, formazione e lavoro Regione Puglia; Luca Stefanini, ANPAL Servizi)
Parte II. Esperienze, monitoraggi e valutazione nella Sperimentazione Duale
Eugenio Gotti, Tavola rotonda. Monitoraggio e valutazione della IeFP a.f. 2015-2016, nel contesto della Sperimentazione Duale
(Emmanuele Crispolti, Ricercatore INAPP, Il Duale per l'Italia; Claudia Donati, Ricercatrice Fondazione CENSIS, Lavoro consapevole; Don Enrico Peretti, Direttore generale CNOS-FAP, La sperimentazione di FORMA; Roberto Ricci, Ricercatore INVALSI, La Valutazione)
Diego Fea, Tavola rotonda. Duale, esperienze e testimonianze europee a confronto
(Diego Fea, Introduzione; Federico Porrà, DG Employment, Social Affairs and Inclusion Unit VET, Apprenticeships & Adult Learning (EU); Miguel Angel Buendia Vas, Coor. Formación professional dual - Salesians de Sarrià (ES); Stephen Griffith, Copenhagen Youth Project - London (UK), L'educazione in contesti non formali e il collegamento con il lavoro come recupero sociale; Diego Fea, Conclusioni)
Laboratori. Sintesi dei lavori e documentazione
(Diego Fea, Massimo Peron, Laboratorio 1. Rimodulazione e potenziamento delle qualifiche e dei diplomi professionali per la IeFP; Anna Grimaldi, Tiziana Piacentini, Laboratorio 2. Strumenti di orientamento e di accompagnamento nella Sperimentazione Duale; Franco Chiaramonte, Elisabetta Beccio, Laboratorio 3. Sistema Duale e tessuto socio-economico, locale, nazionale, europeo; Teodoro Mandato, Federica Ruggiero, Laboratorio 4. Reti sociali per lo sviluppo locale: giovani e start-up
Parte terza. Le conclusioni del Seminario
Saluti
Manuela Robazza, Presidente Associazione CIOFS-FP
Sua Eccellenza mons. Filippo Santoro, Arcivescovo di Taranto e Presidente del Comitato delle Settimane sociali
Francesca Malandrucco, Tavola rotonda. Gli attori del Duale impegni e prospettive
(Luigi Bobba, Sottosegretario al MLPS; Maurizio Del Conte, Presidente ANPAL; Cristina Grieco, Coordinamento delle Regioni, Assessore IeFP Regione Toscana; Anna D'Arcangelo, Responsabile struttura "Sistemi e servizi formativi" INAPP; Valentina Aprea, Assessore Istruzione, formazione e lavoro Regione Lombardia; Ilaria Cavo, Assessore alla Comunicazione, formazione, politiche giovanili e culturali; Sebastiano Leo, Assessore Formazione e lavoro, diritto allo studio Regione Puglia; Gianfranco Bordone, Assessorato Istruzione, lavoro e Formazione Professionale Regione Piemonte; Federica Roccisano, Assessore Scuola lavoro Regione Calabria; Giancarlo Negro, Presidente Confindustria Lecce)
Don Massimiliano Sabbadini, Conclusioni.