Mutamenti nei distretti

Produzione, imprese e territorio, a partire da Sassuolo

Autori e curatori
Contributi
Gioacchino Garofoli, Arturo Lanzani, Andrea Pirisi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 274,      1a edizione  2020   (Codice editore 330.6)

Mutamenti nei distretti Produzione, imprese e territorio, a partire da Sassuolo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 38,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835107354
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 33,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835113294
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

I sistemi produttivi, gli spazi della manifattura e delle imprese, oggi sono soggetti a compresenti e contradditori fenomeni di espansione, contrazione e re-infrastrutturazione che sollevano importanti questioni di progettazione e governo dei loro territori. Nonostante il forte impatto della crisi economica, il distretto ceramico di Sassuolo ha visto inediti processi di riorganizzazione e consolidamento industriale che ne hanno sostenuto la tenuta con l’innovazione e che in quel territorio hanno procurato due fondamentali mutamenti dei sistemi distrettuali contemporanei.

Presentazione del volume

I sistemi produttivi, gli spazi della manifattura e delle imprese, oggi sono soggetti a compresenti e contradditori fenomeni di espansione, contrazione e re-infrastrutturazione che sollevano importanti questioni di progettazione e governo dei loro territori.
Nonostante il forte impatto della crisi economica, il distretto ceramico di Sassuolo ha visto inediti processi di riorganizzazione e consolidamento industriale che ne hanno sostenuto la tenuta con l'innovazione e che in quel territorio hanno procurato due fondamentali mutamenti dei sistemi distrettuali contemporanei.
L'emergere di sistemi di medie imprese leader internazionalizzate, ma radicate localmente, racconta il cambiamento degli spazi del Made in Italy, tra innovazione tecnologica e logistica dell'Industria 4.0, progetti di architettura industriale e iniziative di welfare aziendale.
La definizione di sistemi territoriali sovra-locali si associa all'emergere di una nuova forma dell'urbano, diversa dalla città media e dalla città diffusa indistinta, non più vincolata ai soli sviluppi industriali, ma anche a un ricco capitale territoriale, da rigenerare e valorizzare in termini di attrattività e abitabilità.

Cristiana Mattioli è architetto e Dottore di ricerca in governo e progettazione del territorio. Attualmente è assegnista presso il Dipartimento di architettura e studi urbani del Politecnico di Milano, dove insegna anche Urbanistica. La sua attività di ricerca si concentra sulle trasformazioni della città contemporanea e dei territori a urbanizzazione diffusa, con particolare riferimento ai luoghi della produzione e del welfare (scuola e formazione).

Indice

Prefazione di Gioacchino Garofoli, Produzione e territorio: la necessità di una rilettura
Introduzione
Rileggere gli spazi della produzione
Il discorso sugli spazi della produzione nell'epoca post-fordista
Gli spazi della produzione oggi: filoni di ricerca
Sul territorio: il distretto industriale di Sassuolo
Per una storia spaziale del distretto industriale. Il caso studio di Sassuolo
Saggio fotografico di Andrea Pirisi, Depositi
Nel mutamento: tre famiglie di imprese
Da Sassuolo, verso nuovi territori della produzione
Espansione produttiva, tra sviluppo, ambiente e lavoro
Qualificazione produttiva, tra attrattività e benessere locale
Postfazione di Arturo Lanzani, Un progetto per i territori della produzione
Bibliografia tematica
Riferimenti bibliografici.