Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Dove va la società italiana

A cura di: Ivo Colozzi, Michele La Rosa

Dove va la società italiana

Edizione a stampa

34,50

Pagine: 288

ISBN: 9788820498597

Edizione: 1a edizione 1996

Codice editore: 1520.282

Disponibilità: Nulla

L'ltalia è profondamente cambiata. Tutti vediamo, perché li viviamo in prima persona, i cambiamenti già intervenuti e quelli in corso. Ma come interpretare questi cambiamenti? Che chiave di lettura dare di cambiamenti così profondi e per certi aspetti così radicali? Cosa aspettarsi per il futuro? Si possono intravedere i segnali di una grossa crisi già in qualche modo innescata e irreversibile o, al contrario, i sintomi di un assestamento verso un sistema societario complessivamente migliore? E, ancora, cosa bisognerebbe fare per dare un esito positivo alla crisi?

Questo volume rappresenta un tentativo, forse ambizioso, ma certamente indispensabile nel momento di transizione che l'ltalia sta vivendo, di offrire qualche chiave di lettura non banale del passato recente e del futuro del paese, vale a dire, nel linguaggio più specificamente sociologico, del processo di cambiamento che ha caratterizzato la società italiana nel dopoguerra e di quali ne saranno gli esiti, sia a livello di sistema sociale complessivo (Morra, Tarozzi, Collicelli, McCharty), sia per riferimento ad alcuni dei più importanti settori o aspetti del sistema: le politiche sociali (Donati), il territorio (Guidicini), le comunicazioni e il consumo (Di Nallo), la criminalità (Balloni), il lavoro (La Rosa), la politica (La Palombara).

Il volume intende essere una riaffermazione della, ed insieme, un richiamo alla essenzialità delle scienze sociali e della sociologia in particolare per la lettura e l'interpretazione dei fenomeni sociali, economici e culturali delle nostre società; in un tempo in cui tanto più forte è l'esigenza di "chiavi di lettura sociali" quanto più difficile è riuscire a riaffermare il ruolo dei sociologi in termini sia teorico-interpretativi sia empirici.


Presentazione, di Michele La Rosa
Introduzione, di Ivo Colozzi
Le chiavi interpretative
dei cambiamenti sociali
Dalla società "forte" alla società "debole", di Gianfranco Morra
Le politiche sociali in Italia oltre la crisi del welfare state: verso quali configurazioni, di Pierpaolo Donati
Non solo Stato, non solo mercato: reciprocità e fiducia, di Alberto Tarozzi
Comunicazione, potere e consumo, di Egeria Di Nallo
Degrado e povertà nelle aree metropolitane "deboli", di Paolo Guidicini
Criminalità mutamento e tecnologie, di Augusto Balloni
Il lavoro tra senso, tempo, qualità e quantità. Scenari "possibili', di Michele La Rosa
Come cambia la società italiana: osservazioni dall'esterno, di Patrick McCarthy
Alcune riflessioni sulla politica e società italiane, di Joseph LaPalombara

Ricerche e riflessioni sui
cambiamenti in corso:
sguardi di sintesi
La cultura politica: riflessioni e ricerche, di Sergio Belardinelli
Ricerche e testimonianze di territorio sull'esclusione sociale, di Giovanni Pieretti
Situazione delle professioni nel contesto italiano, di Gian Paolo Prandstraller
Informazione e socializzazione: i nuovi media, di Franco Bonazzi
Modernizzazione e tradizione: la ricerca sul campo, di Annalisa Todisco
Appendici
La società italiana nei "Rapporti Censis": note a margine, di Carla Collicelli
Le trasformazioni della società italiana 1970-1995: alcune evidenze empiriche tratte dalle statistiche ufficiali, di Caterina Alvisi, Paola Chiucchi, Gabriella Landuzzi, Marco Ricci, Ettore Scappini

Contributi: Augusto Balloni, S. Belardinelli, F. Bonazzi, C. Collicelli, Egeria Di Nallo, Pierpaolo Donati, Paolo Guidicini, J. Lapalombara, P. McCarthy, G. Morra, Gian Paolo Prandstraller, A. Tarozzi, A. Todisco, Giovanni Pieretti

Collana: Sociologia

Argomenti: Teoria sociologica e storia del pensiero sociologico

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche