La buona sanità

Qualità, formazione e informatizzazione per il settore sanità

Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  1995   (Codice editore 1530.43)

La buona sanità. Qualità, formazione e informatizzazione per il settore sanità
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820493295

Presentazione del volume

Tra i vari approcci allo studio dei problemi di organizzazione e di funzionamento dei sistemi della pubblica amministrazione, le analisi del sistema sanitario presentate in questo volume si collocano in un punto intermedio tra l'approccio istituzionale, giuridico-amministrativo e l'approccio organizzativo.

A partire dal riordino delle strutture sanitarie, con il decreto legislativo 502 del 1992, si evidenziano qui tre aspetti della riforma, la cui corretta e tempestiva applicazione è indispensabile per raggiungere gli obiettivi perseguiti dalla legge: la valutazione di qualità dei servizi e l'accreditamento delle strutture sanitarie; la formazione degli operatori; l'informatizzazione del sistema.

I tre ambiti sono stati considerati nelle loro caratteristiche generali e poi declinati nella realtà concreta della nuova organizzazione sanitaria, per verificare, sulla base degli enunciati della legge, sia le concrete applicazioni che i loro effetti e le conseguenze sul piano organizzativo delle strutture.

L'approccio giuridico-amministrativo, attraverso l'evidenziazione dei vincoli e delle regole che determinano il comportamento organizzativo, risulta particolarmente fecondo nell'analisi dei sistemi, soprattutto appartenenti al settore pubblico, che vivono un momento di forte cambiamento, quale quello attraversato oggi dal sistema sanitario, mentre l'approccio organizzativo permette di cogliere le relazioni tra le varie componenti e le nuove modalità di organizzazione delle strutture sanitarie stesse: aziende-Usl, aziende ospedaliere, integrazione tra pubblico e privato.

Indice