La religione della società

Niklas Luhmann

La religione della società

Pubblicato postumo nel 2000 e qui tradotto, La religione della società è uno degli ultimi lavori della serie che Luhmann ha dedicato ai vari sottosistemi della società moderna. Per Luhmann la religione è un sottosistema sociale autonomo, che serve a garantire che qualunque senso possa essere determinato nonostante esso rimandi sempre alla sua indeterminatezza di fondo.

Printed Edition

39.50

Pages: 298

ISBN: 9788835145516

Edition: 1a edizione 2023

Publisher code: 1042.106

Availability: Ristampa in corso, consegna prevista il 29 febbraio 2024

I classici della sociologia consideravano la religione come una parte centrale della teoria della società, anche e proprio quando la società moderna sembrava allontanarsene sempre più. Luhmann rinnova questa esigenza descrivendo la religione come un sottosistema sociale autonomo della società moderna. Applicando l'apparato concettuale della teoria dei sistemi, i temi portanti di questo libro sono la differenziazione e l'evoluzione della religione, la sua codificazione binaria mediante la distinzione tra immanenza e trascendenza e il processo di secolarizzazione inteso non come progressiva marginalizzazione della religione, ma come sua specificazione funzionale. La questione centrale è però quale funzione essa svolga. L'ipotesi avanzata da Luhmann in queste pagine è che essa serva a garantire che qualunque senso possa essere determinato nonostante esso rimandi sempre alla sua indeterminatezza di fondo.
La religione della società, pubblicato postumo nel 2000 e qui tradotto, è uno degli ultimi lavori della serie che Luhmann ha dedicato ai vari sottosistemi della società moderna.

Niklas Luhmann (1927-1998) è stato uno dei massimi sociologi del XX secolo. Dopo gli studi di giurisprudenza e alcuni anni di servizio come funzionario nella pubblica amministrazione tedesca, nel 1960, grazie ad una borsa di studio, soggiornò ad Harvard, dove entrò in contatto con Talcott Parsons. Iniziò così la sua carriera scientifica e accademica, che lo portò a insegnare sociologia presso l'università di Bielefeld dal 1968 al 1993, anno del suo pensionamento. Nell'imponente mole delle sue pubblicazioni meritano particolare menzione le due opere principali: Soziale Systeme (1984, tradotta in italiano nel 1990) e Die Gesellschaft der Gesellschaft (1997), che egli stesso ritenne essere il risultato più importante delle sue ricerche. Della serie dedicata ai vari sottosistemi di funzione, sono già state tradotte e pubblicate in italiano le opere sull'economia, il diritto e l'arte.

La religione come forma del senso
Codificazione
La funzione della religione
Dio come formula di contingenza
Differenziazione della comunicazione religiosa
Organizzazioni religiose
Evoluzione della religione
Secolarizzazione
Autodescrizione
Nota del curatore tedesco
Indice analitico
Paolo De Nardis, Postfazione. L'ultimo Luhmann e la religione, ovvero il velo di Maya del funzionalismo sistemico.

Contributors: Paolo De Nardis

Serie: Laboratorio sociologico

Subjects: Sociological Theory and History of Sociological Thought

Level: Textbooks - Classics

You could also be interested in